[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Alla sala teatro Vittoria

La notte favolosa chiude gli spettacoli di Officine Culturali a Marino

Sarà lo spettacolo “La notte favolosa” di Sabina Barzilai in scena sabato 15 giugno alle 20,30 l’evento conclusivo della seconda annualità delle Officine Culturali della Regione Lazio presso la Sala Teatro Vittoria di Marino.
L’opera, liberamente tratta da I Giganti della Montagna di Luigi Pirandello sarà portata in scena  dal laboratorio Teatrarte come saggio di fine anno.
Centinaia di persone, oltre al vitale contributo del Comune di Marino, hanno collaborato, nelle prima due stagioni dalla riapertura, a rendere speciale, unica ed irripetibile la programmazione e l’attività della Salateatro Vittoria. Compagnie di livello internazionale hanno calcato il palcoscenico di uno spazio, per alcuni aspetti ancora in allestimento. Associazioni locali che hanno contribuito non poco alla crescita culturale, aprendosi al confronto con realtà esterne senza timori né chiusure. La direzione della Salateatro Vittoria ci tiene particolarmente a inviare un ringraziamento agli istituti scolastici di ogni ordine e grado del territorio che hanno interagito con il teatro e partecipato agli spettacoli proposti, ai docenti che hanno lavorato alacremente per contrastare, a volte, la pigra indolenza generata anche dal momento storico-culturale. Sarebbe ingiusto, però, non ricordare anche tutti quegli studenti e studentesse che, animati invece da una genuina, entusiasta curiosità, sono venuti a teatro, a vedere gli spettacoli, partecipando spesso in prima persona alle attività.
“Siamo giunti alla fine delle Officine Culturali 2017/2019, facendo l’impossibile per tenere aperto un servizio alla comunità, raccogliendo anche notevoli soddisfazioni e riconoscimenti. Noi siamo sospesi tra il teatro e la vita laica ed è impossibile fare teatro senza pensarlo, senza porsi delle domande sul mestiere dell’attore, su quello che il teatro è e perché lo si fa. La mia formazione di attrice e regista è in continuo movimento, mai completa. La consapevolezza che si può fare sempre di più e sempre meglio, se da un lato obbliga l’animo ad una incessante ginnastica spirituale che lascia stremati, dall’altro è la spinta che ci fa andare avanti, ci rende vivi e liberi. Questa è l’essenza fondamentale che cerco di trasmettere alle mie allieve, ai miei allievi e ai giovani con cui lavoro”.
“Forse è anche questo il motivo per cui ho scelto di lavorare con il Laboratorio Teatrarte nell’ultimo anno su I Giganti della Montagna di Luigi Pirandello, da cui ho tratto il testo La Notte Favolosa” spiega ancora Sabina Barzilai. “Un esorcismo per combattere i fantasmi che si agitano in ognuno di noi. Trovandomi, però, in disaccordo sulle conclusioni pessimistiche dell’autore, peraltro incompiute; attestiamo anzi con forza il contrario e cioè che la Morte della Poesia, del Teatro non è decretata, tutt’altro! L’esperienza di questi due anni, grazie al contributo di un’intera comunità, mi ha resa ancor più convinta che ora più che mai il mondo abbia bisogno della Poesia e del Teatro”.
 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:26 1580124360 Desertificazione commerciale a Marina di Ardea: chiude il 5° negozio in un anno
12:25 1580124300 Sospensione idrica mercoledì 29 gennaio a Frascati: ecco le vie interessate
12:18 1580123880 Albano, danneggiato per la terza volta il box velox di via Olivella
12:07 1580123220 Fino a 50mila euro a fondo perduto per le imprese balneari di Torvaianica
11:35 1580121300 56enne trovato morto in una cunetta in via dei 5 Archi a Velletri, si indaga
11:09 1580119740 Studenti della scuola "Anna Frank" di Roccagorga ad Auschwitz
11:05 1580119500 Castel Gandolfo, trovati sacchi pieni di pane vecchio buttati a bordo lago
10:45 1580118300 Cantiere mai partito a Campo Ascolano: il Comune deve restituire 1 milione
09:01 1580112060 Latina ha un nuovo assessore: l'ex sindaco Pd di Roccagorga Carla Amici
08:41 1580110860 Viale Mazzini: partono i lavori per abbattere gli alberi pericolosi
08:24 1580109840 Viaggio della Memoria: partiti i 38 ragazzi apriliani per la visita ad Auschwitz
08:19 1580109540 Arrestato il conducente dell'auto che ha investito due giovani a Terracina
26/01 1580062380 Auto si schianta contro le vetture in sosta in via Gramsci a Nettuno, 4 feriti
26/01 1580062380 Stipendio più alto per i Sindaci dei piccoli comuni: i dubbi in Parlamento
26/01 1580062260 Appello sui social per Rex, abbandonato in una casa posta sotto sequestro
26/01 1580062200 Flash mob in difesa della biodiversità nel fiume Amaseno
26/01 1580052240 Serie A2, Girone B. Mirafin travolta in casa dall’Italpol
26/01 1580049720 Serie C Gold. Anzio Basket, con la Stella Azurra secondo ko di fila
26/01 1580049120 L'Anzio Waterpolis riconosciuto come scuola nuoto federale
26/01 1580047260 Sul treno Roma-Napoli con droga di ogni tipo: li scopre un carabiniere a bordo
26/01 1580041200 22mila euro di multe ai locali di intrattenimento della provincia di Latina
26/01 1580040780 Auto presa di mira, il conducente accelera e investe due giovani
26/01 1580040000 Sabaudia, conto alla rovescia per la coppa del mondo di canottaggio
26/01 1580039880 La droga del sabato sera: sette giovani trovati con cocaina, eroina e hashish
26/01 1580038800 Continua con le minacce alla ex moglie: dai domiciliari al carcere

Sport

a cura di ITALIA SOLIDALE

Chi non è amato può amare?

a cura di ITALIA SOLIDALE

Tutti vogliono la pace, eppure ci sono nel mondo molti gravi conflitti da cui può scaturire la terza...


Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli