[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

Play Off, passa l'Active Network (3-0)

Serie B. La Fortitudo Futsal Pomezia dice addio al sogno A2

La rete di vantaggio acquisita in gara-1, tra le mura amiche del “Pala Lavinium”, non basta alla Fortitudo Pomezia per proseguire l’avventura nei play-off. La formazione del patron Bizzaglia si inchina nel return-match di fronte a una quadrata Active Network Viterbo (3-0) e si vede infrangere i sogni promozione. A pesare come un macigno ai fini del passaggio del turno è stata l’evitabile espulsione di Lucas Maina, il quale ha rimediato il secondo cartellino giallo in apertura di ripresa e ha costretto la sua squadra a giocare, nel momento topico del match, senza il principale punto di riferimento in fase offensiva. Ma andiamo con ordine. La prima azione degna di nota della gara è di marca pometina: Paschoal, sugli sviluppi di una rapida ripartenza, colpisce il palo alla destra della porta custodita da Settimi. Scampato il pericolo, la compagine guidata da Ceppi si fa apprezzare per un’ottima organizzazione di gioco. Mentasti e soci, in ogni modo, si confermano all’altezza della situazione, chiudono al meglio tutti gli spazi agli avversari, ma pagano a caro prezzo l’unica sbavatura commessa nell’arco dei primi venti minuti. L’Active Network Viterbo, in chiusura di tempo, spezza l’equilibrio con una gran giocata individuale di Elia, il quale calcia al volo dall’interno dell’area, trafigge Favale e riporta la contesa sui binari di perfetto equilibrio. L’episodio chiave della gara si registra al quinto minuto della ripresa: Maina si vede estrarre in faccia il secondo cartellino giallo dall’arbitro e costringe i suoi compagni a giocare in inferiorità numerica. La compagine viterbese, con grande cinismo, sfrutta al meglio l’uomo in più e, dopo una prolungata azione corale, trova la giocata giusta per raddoppiare con Rosa Garcia, il quale incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali con una staffilata di rara potenza e precisione dal limite dell’area. La Fortitudo Pomezia, a quel punto, prova generosamente a rientrare in partita, ma non riesce a scardinare il solido bunker difensivo rivale. Il quintetto di Ceppi, sorretto da una smagliante condizione atletica, gestisce al meglio la situazione favorevole e allunga nel punteggio grazie Lepadatu, il quale cala il tris sugli sviluppi di un rapido ribaltamento di fronte. Mister Esposito, costretto a inseguire il risultato, impiega Lorenzoni come portiere di movimento. La Fortitudo Pomezia va più volte alla conclusione, ma trova sulla propria strada un reattivo Settimi, il quale abbassa sistematicamente la saracinesca della propria porta a Petrucci e compagni e blinda il passaggio del turno della sua squadra. La formazione pometina, di conseguenza, esce mestamente di scena dai play-off e si deve accontentare del lungo e caloroso applauso dei numerosi sostenitori rossoblu presenti in tribuna al Pala Cus di Viterbo per aver disputato una stagione nel complesso positiva.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
09:36 1558510560 Fissata l'udienza del processo per diffamazione contro l'ex sindaco di Pomezia
07:55 1558504500 Licenziamento ingiustificato, il tribunale condanna l'azienda al reintegro
07:45 1558503900 Donare è: gara di solidarietà tra 400 studenti di Cisterna
07:44 1558503840 Anche la scuola Leda di Aprilia tra i vincitori dell'iniziativa "Eureka"
07:40 1558503600 Appiccano il fuoco all'autolavaggio, uno dei malviventi investito dalle fiamme
07:35 1558503300 7.103 domande per il reddito di cittadinanza in provincia di Latina
07:27 1558502820 Terrore a Terracina: la strada sprofonda 3 metri per una perdita d'acqua
21/05 1558473900 Pronti i lavori della passerella al Forte Sangallo e il progetto per il teatro
21/05 1558473780 Risolto il mistero dell’uomo ferito alla testa a Lavinio: dissequestro al locale
21/05 1558473600 Code e poco personale in Ospedale, il Sindaco di Anzio scrive a Zingaretti
21/05 1558451940 Auto improvvisamente in fiamme su via del Lavoro a Genzano: donna sotto shock
21/05 1558450020 Clima, a Cisterna i sindaci pontini per affrontare la tutela degli agricoltori
21/05 1558447680 Ubriaca al volante finisce contro un banco di ortofrutta: multa di 1000 euro
21/05 1558440660 Deceduto per un malore Leopoldo Varesi, 65enne della nota famiglia dei Menelik
21/05 1558433820 Tra le miss Mamma elette a Pomezia, anche Daniela Tiraboschi di Grottaferrata
21/05 1558433760 Le guardie ambientali hanno un nuovo direttivo: controlli e nuovi corsi
21/05 1558433640 La violenta grandinata nel weekend ha messo in ginocchio la campagna di Velletri
21/05 1558433640 Taglia la rete di un campo sportivo per entrare a rubare: denunciato 33enne
21/05 1558433580 Inaugurato questa mattina il nuovo campo sportivo polivalente a Lanuvio
21/05 1558431540 Camion esce di strada sulla Pontina: strada chiusa, uscita a Borgo Montello
21/05 1558429800 Serie C1.Esclusiva, clamoroso al Città di Anzio: torna mister Gerardo Iannaccone
21/05 1558423860 Il sindacato Sippe sul carcere di Latina: serve investire su strutture vecchie
21/05 1558421220 Raccoglie tutta la spazzatura fuori dai secchioni: filmato dalle telecamere
21/05 1558420860 Api avvelenate dai pesticidi: gli apicoltori pontini protestano in piazza
21/05 1558420380 Grotta Guattari: 80 anni dalla scoperta. Accesso aperto al pubblico

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli