[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Situazione critica ad Anzio

Prigionieri in casa allo Zodiaco, palazzo distrutto e cimitero delle auto

Continua la situazione di degrado e abbandono di una delle palazzine del quartiere Zodiaco ad Anzio in cui devono convivere i cittadini che hanno acquistato gli appartamenti e dei cittadini Rom che hanno occupato delle abitazioni sotto sequestro e di proprietà di un Istituto di credito, che hanno devastato ogni cosa. La distruzione delle cassette della posta, del citofono, del portone di ingresso, la sporcizia e l’immondizia abbandonate ovunque hanno creato una situazione disagio infinito ai residenti regolari, che hanno persino paura ad entrare e uscire di casa. Gli occupanti abusivi, oltre ad aver distrutto ogni cosa sono aggressivi e considerati da tutti pericolosi. A nulla sono valse le continue denunce e le cause in corso per riuscire a tornare alla normalità. Non solo. Oltre il danno la beffa. Mentre non c’è stata alcuna risposta in merito alla situazione di sicurezza per lo sfascio e il degrado della zona il Comune ha scritto ai residenti invitandoli a ripristinare le condizioni di decoro minimo. Una richiesta che ha il sapore dell’assurdo, considerando che ogni tentativo, anche di minima pulizia e bonifica del cortile è stato accolto dai cittadini rom con atteggiamenti aggressivi e ritorsioni. Ovviamente la convenienza degli occupanti abusivi è che non ci sia citofono o portone e neanche la possibilità di controllare gli accessi, poiché è chiaro che chi risiede abusivamente in zona non vive di lavoro. Da qualche settimana a questa parte, oltre ai divani, ai rifiuti, ai carrelli dei supermercati, ai televisori, ai mobili, sono apparse in zona che diverse carcasse di auto, che sono stati rubate, depredate e abbandonate. Esattamente come accade al Campo rom di Castel romano, in cui c’è un cimitero di auto assurdo, ben visibile dalla Pontina. E’ chiaro che le persone accampate nel palazzo non sembrano avere timore che queste auto possano essere ricondotte a loro. La presenza delle vetture è stata regolarmente denunciata alle forze dell’ordine. Lo sconforto dei residenti è fin troppo facile da immaginare. Da mesi, per evitare di continuare a pagare le bollette degli abusivi che si erano attaccati all’impianto delle corrente delle scale, la luce condominiale è stata staccata questo ha creato un’ulteriore situazione di pericolo. Anche il furto di energia elettrica, più volte denunciato, non ha mai visto interventi. Lo stesso vale per il servizio idrico. Così si è costretti a vivere se si ha la sfortuna di comprare un’abitazione in condominio in cui successivamente si verifica un’occupazione. Impossibile avere ospiti, invitare i propri genitori o nipoti, la paura continua anche mentre si è in casa, l’impossibilità di vendere l’appartamento in cui si sono investiti i propri risparmi e nessuna certezza che la situazione possa prima o poi migliorare.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13:24 1590405840 Assistenti civici per evitare assembramenti: non percepiranno retribuzione
12:50 1590403800 Giallo sul bonus di 600 € ai professionisti: spetta anche per aprile e maggio?
12:07 1590401220 A Pomezia da oggi si ricomincia a pagare il parcheggio sulle strisce blu
11:42 1590399720 Autoscuole, protesta anche a Latina: manifestazione davanti alla motorizzazione
11:13 1590397980 (Quasi) tutto riparte, ma la musica resta al palo: lo raccontano gli artisti
10:54 1590396840 Depuratore acque reflue Latina Scalo/Sermoneta: riparte il cantiere
10:11 1590394260 Sfalci e rifiuti gettati per strada: lo sdegno dei residenti a Marina di Ardea
10:04 1590393840 Da domani a Fiumicino nuove modalità di accesso allo scalo aeroportuale
09:51 1590393060 Weekend di controlli al lago di Castel Gandolfo: in tanti a prendere il sole
09:34 1590392040 Cade da 6 metri mentre pota un albero, 75enne finisce in ospedale a Velletri
09:30 1590391800 Grande successo per l'evento di solidarietà Le rose di Santa Rita a Lariano
09:25 1590391500 Marino, flashmob dei commercianti per aiuto e sostegno dal Comune
09:10 1590390600 Il Pro Cisterna Latina Scalo Sermoneta si divide dallo sponsor e va avanti da sé
08:56 1590389760 Ariccia, scontro sull’abbattimento 'anticipato' delle villette abusive
08:46 1590389160 Sesta vittima del coronavirus ad Aprilia. Il sindaco: rispettate le regole
08:42 1590388920 Flash Mob Drive-In per far ricominciare le nascite all'ospedale di Anzio
08:40 1590388800 Oggi riaprono palestre e piscine: ecco le regole da rispettare
08:29 1590388140 Atleta percorre 100 chilometri di corsa sul lungomare di Sabaudia
08:13 1590387180 60mila assistenti civici faranno rispettare il distanziamento: arriva il bando
07:07 1590383220 Cinema, con il drive in si parte a luglio. Ecco location e numeri
24/05 1590353040 Domenica senza paura del virus al porto di Anzio, folla ovunque multe e rabbia
24/05 1590333660 Latina, 40enne condannato a 6 mesi di reclusione per resistenza e lesioni
24/05 1590330240 Velletri-Anzio,flash mob davanti gli ospedali per la riapertura della pediatria
24/05 1590329340 3 positivi in 24 ore: sempre bassa la curva del contagio a Latina e provincia
24/05 1590329340 3 positivi tra Castelli e litorale nelle ultime 24 ore, cala curva del contagio

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli