[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Siamo solo a metà dell'opera

Tari a Pomezia, Comune scopre evasione record: cartelle per quasi 600mila euro

Tempi duri per chi, negli ultimi anni, ha evaso la tassa sui rifiuti. Gli uffici comunali di Pomezia, su impulso dell'amministrazione, hanno dato il via alle procedure per il recupero dei tributi evasi dalle cosiddette “utenze fantasma”. La cifra accertata finora è già da record: solo per le annualità tra il 2014 e il 2017, il Comune ha inviato cartelle per un totale che sfiora i 600mila euro. Non basta: a quanto si apprende si tratta solo della prima tranche di recupero delle imposte presumibilmente evase.

LUCE E GAS IN CASA, MA NIENTE IMMONDIZIA?
Sono infatti circa 1300 le “utenze fantasma” identificate nei mesi scorsi dall'ufficio Tributi, incrociando i dati dei residenti titolari di contratti per la luce e il gas che sono invece sconosciuti al Comune per quanto riguarda la Tari. Gli avvisi di accertamento spediti in questi giorni sono circa la metà del totale: 635 cartelle inviate per una somma di 597.437 euro, di cui 14mila di addizionale provinciale. Soldi di cui il Comune vuole assolutamente entrare in possesso, una volta verificate le situazioni delle singole utenze.
D'altra parte non si tratta solo di un'operazione di giustizia fiscale: «La tassa sui rifiuti si paga anche in funzione del numero delle utenze iscritte a ruolo – spiega l'assessore Stefano Ielmini, delegato alla Raccolta differenziata e ai Tributi, sentito dal Caffè – Quindi più sono le utenze, meno cara sarà la tariffa. Il principio è pagare tutti per pagare meno».

L'OBIETTIVO È PAGARE SOLO PER I RIFIUTI CHE SI PRODUCONO
Accanto alle misure di recupero fiscale dagli evasori, in tema di rifiuti e raccolta differenziata l'amministrazione Zuccalà si è posta l'obiettivo di introdurre in breve tempo la tariffazione puntuale: in poche parole, meno rifiuti indifferenziati produce l'utente, più bassa sarà la bolletta della Tari. Un target non impossibile (che tra l'altro è già stato messo in atto dalla vicina Albano Laziale) che però richiede una profonda sensibilizzazione e precisione dei cittadini nell'eseguire correttamente la raccolta differenziata, oltre a una perfetta sinergia con la ditta appaltatrice e all'efficienza del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti.
Intanto, dal 1° gennaio 2020 a Pomezia sarà vietato usare i sacchi neri per conferire l'immondizia: i cittadini dovranno utilizzare quelli trasparenti, in modo tale che gli operatori possano verificare che nell'indifferenziato vengano gettati esclusivamente materiali non riciclabili. È la frazione non differenziata, infatti, quella che fa lievitare i costi del servizio e, di conseguenza, l'importo in bolletta.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
21:11 1558552260 Svolta green ad Anzio, al via ai lavori per la nuova illuminazione delle Piazze
21:07 1558552020 Domani Giorgia Meloni al Borgo di Nettuno per la chiusura di Alessandro Coppola
17:48 1558540080 Set cinematografico blindatissimo ai Castelli Romani. Mistero sulla produzione
17:22 1558538520 Rida Ambiente di Aprilia chiude (a metà) le porte ai rifiuti della Capitale
17:02 1558537320 Il 28 maggio la "Passeggiata dell'amicizia" dei centri sociali anziani di Latina
16:53 1558536780 Irregolarità in due Compro Oro di Cisterna: denunce e sanzioni ai titolari
16:50 1558536600 Under 17, l'Anzio Calcio chiude al secondo posto
16:43 1558536180 Under 14. Unipomezia, “Siamo stati una bella sorpresa”
15:54 1558533240 Frascati, seconda festa del vino ospitale. Apertura straordinaria di 10 cantine
14:39 1558528740 Dimissioni in blocco nel Direttivo dell’Associazione commercianti di Anzio
14:36 1558528560 Sul sito del comune di Nettuno i risultati elettorali, sdegno e denunce
13:31 1558524660 Festa di primavera all'istituto comprensivo Zona Leda di Aprilia
13:23 1558524180 Sabaudia, cercasi gestori per parchi pubblici con giochi gonfiabili
13:07 1558523220 Ariccia, ripulita l'area di sgambettamento cani di Fontana di Papa
13:01 1558522860 Inaugurato il centro antiviolenza Piccoli Passi. Servirà tutti i Castelli Romani
12:55 1558522500 Armato rapina una parafarmacia: individuato l'autore del colpo
11:44 1558518240 Ex dirigente di banca cade dal tetto e muore davanti ai passanti a Latina
11:41 1558518060 Frane e cedimenti sul lungolago, l'allarme di "Castelgandolfo in Movimento "
11:33 1558517580 Torna la Sagra delle Fragole a Nemi: il 2 giugno grande festa nel centro storico
11:09 1558516140 Ardea, mozione in Consiglio per impedire lo spostamento delle spoglie di Manzù
11:08 1558516080 'Cittadini protagonisti in Comune per attuare la la Costituzione' di Brugnola
11:03 1558515780 Lo scrittore Paolo Di Paolo e il giornalista Marco Omizzolo ospiti a Latina
11:01 1558515660 L'evento per bambini e famiglie a Frattocchie con Marino Aperta Onlus
10:59 1558515540 Domenica la 17esima edizione della Sagra della Pecora a Doganella di Ninfa
10:55 1558515300 Al via dal 24 maggio la mostra florovivaistica "Anzio in fiore" in piazza

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli