[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

12-10 contro il Casetta Mattei

Pallanuoto, Serie C Girone 5. Libertas Roma Eur distratta ma vincente

Nella gara valevole per la dodicesima giornata di campionato una Libertas Roma Eur decisamente svagata riesce comunque ad imporsi per 12-10 nella piscina del Casetta Bianca, portando a casa la decima vittoria stagionale. Non sembravano infatti esserci 21 punti di differenza tra i due team, colpa di una Libertas distratta, molto imprecisa nelle conclusioni e disordinata in difesa. Dall’altra parte, un Casetta Bianca determinato ma con evidenti difficoltà nella costruzione della manovra anche a causa della staticità di molti di loro e all’imprecisione nei passaggi al compagno che favorivano i ribaltamenti di fronte. Un primo tempo trascorso via tra infiniti svarioni da ambo le parti ed in ogni caso è stato il Casetta a chiudere in vantaggio frutto di due belle girate da parte del centroboa che trovava troppa facilità nel girarsi e scaraventare a rete le palle gol offerte dai suoi compagni. Nel periodo considerato, gli ottimi interventi dell’estremo difensore del Casetta Bianca sprangavano la porta alle conclusioni degli atleti dell’Eur e il solo Todini teneva in piedi la Libertas con una delle sue solite conclusioni chirurgiche. Nel secondo quarto la Libertas ribalta il punteggio ma la partita resta costantemente in bilico. Da segnalare la prima rete dell’Under 20 De Luca che sfrutta abilmente una superiorità numerica; completano il tabellino Todini, Cimini e Neri che portano la Libertas al riposo lungo avanti di una lunghezza. Nella seconda parte del match, mentre il centroboa avversario continua a d essere una spina nel fianco della difesa della Libertas, in attacco gli eurini cominciano a prendere la mira giusta e a trovare i varchi per segnare e restare avanti nel punteggio. Todini da vero opportunista ribadisce in rete una palla vagante per il 6 a 5, Cimini lo imita su una nuova palla vagante chiusa alle spalle del portiere con una rovesciata per il 7 a 6, chiudono Di Martino e Procopio regalando i gol numero otto e nove. Particolarmente interessante l’intervento del capitano che si alza in volo per una deviazione in rete davvero di ottima fattura. Eurini avanti di due reti ma non ancora tranquilli, gli atleti della Giustiniana ribattono colpo su colpo ma nulla possono sull’intervento di Mauro che ribadisce in rete un bel passaggio di Palomba. Poi per un attimo si spegne la luce e la Libertas incassa due reti che rimettono in carreggiata il Casetta Bianca. La Libertas vacilla, ma riesce a mantenere i nervi saldi e con una bella conclusione di Palomba e con un tiro napoletano di Di Martino che beffa il portiere con un tiro lento ma preciso al millimetro, sorprendendolo quel tanto da metterlo in condizione di non poter intervenire, praticamente, chiudendo il match. Ora piccola pausa pasquale, necessaria per ricaricare le pile e restare concentrati per il finale di stagione. Si torna il 27 contro il Campus di Ramon Garcia alla piscina dello Zero9.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/10 1571247060 Critiche ‘politiche’ ai lavori, l’assessore Ranucci di Anzio si è dimesso
16/10 1571246940 Furgone del supermercato rubato ad Anzio e ritrovato grazie ai sociale
16/10 1571246820 L’assessore regionale promette nuovi fondi per l’Ospedale di Anzio e Nettuno
16/10 1571246700 Il Tribunale boccia il ricorso di Conte niente indennità dall’Agraria di Nettuno
16/10 1571243760 Arrivate a Ciampino le salme dei poliziotti uccisi in Questura a Trieste
16/10 1571242440 Recuperate ad Aprilia e Roma dalla Polstrada due Range Rover rubate
16/10 1571238900 La Fiera del turismo di Rimini lancia "La via dei Caetani" Cisterna-Sermoneta
16/10 1571238780 Il parco di via Ugo Bassi a Marino intitolato a Maura Carrozza
16/10 1571237940 Gli artisti del festival del circo di Latina in udienza da Papa Francesco
16/10 1571237700 Castel Gandolfo illuminata di rosa con l'energia prodotta dall'attività sportiva
16/10 1571236200 ‘I precursori dell’ambientalismo’: scrittore di Ariccia vince premio letterario
16/10 1571228520 Marino, il parco di via Bassi verrà intitolato a Maura Carrozza
16/10 1571226660 Di Silvio guida con patente revocata e dà false generalità: arrestato
16/10 1571219760 Pomezia, intesa Comune - Caf: più servizi e assistenza fiscale per i cittadini
16/10 1571219040 Nostra Madre Terra, lo spettacolo musicale dell'istituto comprensivo Matteotti
16/10 1571217240 Albano, sgominata banda di ladri di auto. 6 arresti e numerose perquisizioni
16/10 1571211120 Open Day ai Castelli il 20 ottobre: visite guidate a musei e beni artistici
16/10 1571209620 20enne litiga con uno straniero: è in coma per le bastonate ricevute
16/10 1571209320 Pomezia, riasfaltatura di via del Mare: da stasera al via il cantiere notturno
16/10 1571209020 Sfruttamento dei lavoratori: il Comune non si costituisce parte civile
16/10 1571208240 Rocca di Papa, esposto in procura sulle perimetrazioni dei nuclei abusivi
16/10 1571207880 Residenti chiedono messa in sicurezza della ciclabile di via Gallerie di Sotto
16/10 1571207700 Botte a un 62enne mentre due donne stanno a guardare: un arresto e due denunce
16/10 1571207280 Sequestrati 300 kg di alimenti avariati al mercato. Minacciati gli agenti
16/10 1571206980 Prostituirsi non è reato: la lucciola vince al Tar e può tornare nella sua città

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli