[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il progetto con sette studenti

Il Liceo Landi di Velletri alla Banca d'Italia: alternanza che crea opportunità FOTO

Tra i validi progetti formativi proposti quest’anno dal liceo Scientifico Linguistico Landi di Velletri, rientranti nel percorso per le competenze trasversali e l’orientamento, quello che più ha portato una ventata di novità in un istituto poco abituato a trattare temi economici e finanziari è stata la convenzione siglata con la Banca d’Italia grazie all’interessamento della Prof.ssa Laura Gasparrini, Funzione Strumentale Asl, e al tutor interno Prof.ssa Marilena Ciarcia e ovviamente alla supervisione della Dirigente Scolastica Simonetta De Simoni.

Per una settimana 7 ragazzi delle classi quarte (La Via Silvia, Recchia Ilaria, Quattrocchi Azzurra, Galli Georgia, Fratarcangeli Giulia, Mauro Antonio e Peretti Irene) si sono recate presso la Filiale di Roma Succursale della Banca d’Italia in Via dei Mille 52 a Roma per seguire un percorso formativo sul “Pagamento dei vaglia cambiari in successione”.

Gli studenti hanno svolto un percorso di apprendimento teorico e on the job del ciclo di vita dei vaglia cambiari speciali emessi per conto dell’Agenzia delle Entrate per rimborsi di crediti d’imposta, focalizzato sulla fase di istruttoria per la liquidazione agli eredi dei vagli intestati a persone decedute, con simulazioni in relazione alle varie casistiche.

Gli argomenti non erano mai stati trattati in precedenza dagli allievi e pertanto l’impegno dei ragazzi è stato intenso; durante le ore in Banca d’Italia sono stati seguiti da dei tutor appassionati e competenti quali la Dott.ssa Cinzia Ottavi ed il Funzionario Dott. Danilo D’amico che hanno fatto delle lezioni spiegando il significato dei titoli di credito, dei vaglia cambiari, delle differenze tra successione legittima e successione testamentaria, ma anche spiegando il sistema creditizio italiano ed europeo, soffermandosi sulle funzioni principali della Banca d’Italia.

La Prof.ssa Ciarcia ha accompagnato tutti i giorni i ragazzi a Roma approfittando dell’ora di viaggio in treno per spiegare meglio concetti, già di per se’ difficili, e per fare esempi semplici sulle modalità con cui vengono gestite le successioni, le eredità ma anche le funzioni delle banche commerciali.

Non sono mancati momenti di svago e relax. I ragazzi sono stati accompagnati in visita al Palazzo Koch, al Museo della Moneta; hanno potuto scattare delle bellissime foto nell’interno delle sale dove si è fatta la storia dell’economia italiana e insieme alla cara Cinzia Ottavi, che ormai era diventata una “tutor/mamma/amica/prof” hanno fatto colazione nel bellissimo bar all’interno del Palazzo Koch, sentendosi “privilegiati” per questa esperienza fantastica.

Azzurra, che ha approfondito il tema dell’Irpef, ha dichiarato “ recarsi alla Banca d’Italia è una di quelle esperienze che ti restano dentro. Non mi sarei mai aspettata tanta cordialità da parte dei dipendenti della banca, per quanto riguarda i nostri supervisori ci sono sempre stati in ogni momento e la cosa che più mi ha sorpreso è stato l’impegno e la passione che mettono nel lavoro che fanno”. Giulia e Ilaria che hanno approfondito l’argomento del testamento ribadiscono “nella settimana in cui siamo stati in Banca d’Italia abbiamo trattato temi importanti per la vita di tutti i giorni e che, sfortunatamente, non abbiamo la possibilità di affrontare a scuola”. Irene, che con grande professionalità, tanto da sembrare una studentessa universitaria ha approfondito le funzioni della Banca d’Italia, soddisfatta dichiara “concludo questo percorso con una maggiore consapevolezza di quello che è il mondo del lavoro”. Georgia e Silvia che hanno approfondito i titoli di credito sottolineano “un ringraziamento alla nostra scuola che ha organizzato un percorso così importante per noi e speriamo che possa organizzarne degli altri nei prossimi anni per i nostri amici più piccoli, nella speranza che possano trovare una tutor meravigliosa come Cinzia”

Ma la cosa che sicuramente ha lasciato loro un importante segno è stata la conferenza finale che hanno dovuto tenere l’ultimo giorno davanti a tutti i dipendenti e soprattutto davanti alla Dirigente della filiale Dott.ssa Emanuella Falcone spiegando l’attività svolta durante la settimana e simulando un caso pratico di rimborso di un credito irpef ad un erede.

Gli alunni, molto professionali e visibilmente emozionati, sono stati all’altezza della situazione, hanno ricevuto un attestato dalla dirigente con i suoi complimenti e con l’auspicio di averli un giorno come partecipanti ai concorsi che a breve verranno indetti dalla Banca d’Italia.

Prof.ssa Marilena Ciarcia

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:03 1561021380 Tenta il suicidio lanciandosi dal balcone, ma la tenda parasole lo salva
10:49 1561020540 Sermoneta, tornano gli appuntamenti estivi all'insegna del teatro dialettale
10:43 1561020180 Torna alla luce la porta di accesso della città medievale di Ninfa
10:08 1561018080 La polizia locale proclama sciopero generale per venerdì 21 giugno
10:01 1561017660 Marino, domani la sfilata di moda e miss in passerella con la scuola Formalba
09:40 1561016400 Il genzanese Luca Carnevali tenterà la scalata al titolo internazionale Wkn
09:02 1561014120 La proposta del senatore Saccone: “L’ospedale militare di Anzio apra ai civili”
08:36 1561012560 Parcheggi a pagamento: il Tar sospende l'aggiudicazione al nuovo gestore
08:19 1561011540 Festa-concerto per i 50 anni della scuola Carabinieri di Velletri
08:04 1561010640 "Un mare di eventi": la Pro Loco si ritira e annulla tutti gli eventi estivi
07:50 1561009800 Casa popolare di Latina Scalo distrutta dalle fiamme: salvato il cagnolino
07:38 1561009080 L'ufficio postale di Borgo Faiti chiude per lavori di ristrutturazione
07:35 1561008900 Spari e sprangate ai vicini di casa, condanna definitiva per un 56enne
07:33 1561008780 Decennale dell'adunata degli Alpini a Latina: l'evento slitta a ottobre
07:29 1561008540 Condanna definitiva per un ex criminale macedone diventato terrorista islamico
19/06 1560963000 Rifiuti in zona Caffarelli, la Regione: spetta alla proprietà rimuoverli
19/06 1560961800 Si apre una voragine profonda oltre 2 metri in strada a Frascati: caos e disagi
19/06 1560952260 Riciclavano Range Rover rubati, secondo arresto della Polizia Stradale
19/06 1560952080 Albano, sindaco chiede nuove rilevazioni su inquinamento acustico dall'Appia bis
19/06 1560950400 La campionessa di pattinaggio Chiara Censori premiata dal Sindaco di Marino
19/06 1560945240 Bambino salvato in piscina, il sindaco di Aprilia riceve il giovane bagnino
19/06 1560945120 Lavori non autorizzati all'interno dello stadio? Chiesti chiarimenti
19/06 1560937620 Radure, spazi culturali sulla via Francigena del Sud a Sezze, Norma e Priverno
19/06 1560936960 Ruba due televisori dal supermercato e tenta di scappare sul pullman
19/06 1560936960 Un gommone resta senza carburante nel mare di Ponza, 4 turisti tratti in salvo

Sport

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli