[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Nodo manutenzione e migliorie

Campi sportivi di Pomezia, con le nuove regole le società locali rischiano?

Lo stadio comunale di Pomezia, uno dei fiori all'occhiello dello sport locale. Anche questo verrà messo a bando
Lo stadio comunale di Pomezia, uno dei fiori all'occhiello dello sport locale. Anche questo verrà messo a bando

Il Comune di Pomezia ha una fortuna non da poco: possedere numerosi impianti sportivi in cui le associazioni e le società del territorio hanno sempre potuto svolgere le proprie attività. Ma la medaglia ha un rovescio: la gestione e la manutenzione di strutture che, comunque, subiscono lo scorrere del tempo, è un impegno particolarmente gravoso. Fino a qualche anno fa ad occuparsene era il famoso Consorzio Pomezia Sport, con cui negli ultimi anni, però, le Amministrazioni comunali hanno avuto notevoli dissidi economici finiti anche nelle aule giudiziarie, e al quale il Comune infine ha tolto l'incarico. Da allora la sfida è stata quella di trovare una soluzione che accontenti tutti, o quasi, e che consenta di garantire la piena funzionalità degli impianti sportivi. La scorsa settimana un'accesa commissione Servizi alla persona, che valuta anche tematiche legate allo sport, alla presenza di numerose società sportive di Pomezia ha esaminato la bozza di regolamento di assegnazione e gestione degli impianti comunali che il Movimento 5 Stelle ha redatto. La bozza non ha convinto del tutto le società, che ne hanno chiesto alcune sostanziali modifiche.

A far discutere è soprattutto il timore di uno “sbilanciamento”, in sede di assegnazione delle strutture, in favore della capacità economica a discapito del progetto sportivo e del radicamento sul territorio. Una realtà più grande ed economicamente più forte, magari in partnership con una ditta specializzata, proprio in virtù delle maggiori possibilità di investimento sull'impianto comunale, sorpasserebbe una storica e virtuosa società sportiva pometina?

Assolutamente no, secondo il Movimento 5 Stelle. «Nei giorni scorsi – spiega il presidente della commissione, Teodorico Minicucci – è stata presentata in commissione istituzionale la proposta del nuovo regolamento per l'utilizzo degli impianti sportivi, proposta condivisa anche con le associazioni del territorio che ha portato ad un confronto interessante e costruttivo e durante il quale un paio di associazioni hanno sollevato le criticità da lei rappresentate. Leggendo il testo del regolamento tuttavia non sono evidenti passaggi che possano far supporre tali criticità, anzi è ben evidente e dettagliato il progetto tecnico, la valorizzazione dell’attività agonistica ed i servizi offerti, un solo punto tratta l’analisi economica – sostiene Minicucci - Inoltre nella presentazione dei progetti, sarà necessario tra le altre cose, valutare il radicamento sul territorio attraverso la dimostrata attività in anni, la sede legale e le iniziative svolte». Una certa apertura, però, è stata dimostrata dai 5Stelle su eventuali modifiche da apportare al regolamento. «Il confronto – aggiunge infatti Minicucci – comunque ha destato come comprensibile un certo interesse e ha portato all'elaborazione di alcune proposte di modifica, utili per il prosieguo dei lavori». Dialogo aperto, quindi. Degli impianti sportivi comunali si tornerà a parlare molto presto.


Parla la Fortitudo Futsal: «Opportuno privilegiare le società del territorio»

Pierpaolo Aiello, dirigente della Fortitudo Futsal, una delle società sportive più vincenti del territorio (gioca in serie B con il calcio a 5, con buone possibilità di passare in A2), ha accolto l'invito del Caffè a dare un giudizio sulla bozza di regolamento presentata dal Movimento 5 Stelle. «Innanzitutto vi ringrazio per aver ritenuto opportuno dare voce alla Fortitudo Futsal Pomezia, soprattutto perché, come anche voi l'avete definita, è una delle società più importanti del territorio. Riguardo la bozza di regolamento che ci è stata presentata la scorsa settimana, proprio in quanto bozza avrebbe bisogno di qualche correzione. Riguardo invece alla richiesta alla società aggiudicatrice di eseguire lavori di manutenzione straordinaria e miglioramento degli impianti, credo che sia l’unica strada percorribile visti i costi che dovrebbe sostenere il Comune in alcune strutture. Per concludere il mio personale punto di vista, credo sia opportuno privilegiare le soluzioni del nostro territorio».


L'assessore allo Sport: «Il regolamento permetterà un salto di qualità alle associazioni»

Difende la bozza di regolamento presentata in commissione l'assessore Giuseppe Raspa, con delega allo Sport. «Leggendo il testo del regolamento presentato dai consiglieri in commissione istituzionale non ravviso passaggi che possano far supporre tali prerogative», dichiara Raspa al Caffè, riferendosi al timore di uno sbilanciamento in favore di società economicamente più forti, a discapito dell'offerta sportiva. «Anzi, oltre al progetto tecnico che annovera diversi dettagliati punti relativi la qualità dell’offerta sportiva compreso l’iscrizione di atleti con disabilità, sono ben rimarcati la valorizzazione dell’attività agonistica e dei servizi offerti ai cittadini che svolgono l’attività sportiva. Altresì è indicato che le associazioni dovranno dimostrare gli anni di attività svolta sul territorio. Reputo che il regolamento in discussione sia valido per permettere un salto di qualità alle associazioni riguardo l’offerta sportiva rivolta alla cittadinanza e contestualmente per fornire al Comune uno strumento per migliorare la gestione degli impianti comunali».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:34 1563518040 Arriva Caesar: il super autovelox tra Pontina, Eur e Ostia
08:10 1563516600 Il Sindaco De Angelis:Vigilanza e accesso vietato la notte alle Grotte di Nerone
08:08 1563516480 La differenza sul ticket a Nettuno si paga di nuovo in centro al punto Pit
08:08 1563516480 Autisti troppe volte assenti, la Csc avvia controlli con i medici
08:05 1563516300 Un incendio distrugge 12 auto parcheggiate in un'autorimessa a Santa Palomba
08:05 1563516300 Action Day ad Anzio e Ardea: sequestrati oltre 10.000 articoli agli abusivi
07:59 1563515940 Rai Uno ad Aprilia per festeggiare i 60 anni insieme di Pasqualino e Lina Nuti
07:36 1563514560 Carlo, 27enne di Cisterna scomparso. Avvistato l'ultima volta a Latina
07:30 1563514200 Durante un controllo ad una discarica abusiva trovata una macchina rubata
07:23 1563513780 Ha smarrito il pin e non riesce a prelevare: far west alle Poste
18/07 1563475920 Lite e accoltellamento in un bar a Tre Cancelli a Nettuno, feriti due uomini
18/07 1563462240 Ariccia, rogo "doloso" nel terreno comunale. Gli operai stavano tagliando l'erba
18/07 1563459420 1,3 milioni per progetti ambientali: anche a Pomezia, Ardea, Nettuno e Ciampino
18/07 1563458280 Abbandono di rifiuti in strada: a Pomezia da gennaio circa 300 incivili multati
18/07 1563454380 Altre due zone 30 km/h a Pomezia: al via i lavori in centro città e a Roma 2
18/07 1563453480 Quattro vetture si scontrano sulla Pontina: traffico in tilt verso sud
18/07 1563450120 Città Metropolitana: «Sala giunta intitolata al sindaco-eroe di Rocca di Papa»
18/07 1563448440 Cori, 24enne beccato con la cocaina già divisa in dosi: arrestato
18/07 1563448080 Picchia 37enne del Bangladesh: arrestato con l'aggravante dell'odio razziale
18/07 1563446760 Spettacoli e movida: multe fino a 500 euro per chi non rispetta gli orari
18/07 1563444600 300 bottiglie di vino rosso "Roma Doc" immerse nel lago di Nemi
18/07 1563441060 Cisterna, pubblicata la graduatoria per l’iscrizione all’Asilo Nido comunale
18/07 1563436380 Chiudono il parcheggio pubblico e minacciano chi prova a entrare
18/07 1563436200 Raccolta differenziata porta a porta: dal 24 luglio nella zona 6 di Marino
18/07 1563435780 Recup, cambio appalto. La Regione: garantiti i livelli occupazionali

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli