[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Femminile

3-1 con sofferenza per le apriliane

Serie B1, Girone D. La Giovolley soffre ma espugna Lamezia

un'immagine dal match di Lamezia
un'immagine dal match di Lamezia

La Giò Volley non sbaglia e conquista altri tre punti superando Lamezia con il punteggio finale di 3-1. Il team del presidente Claudio Malfatti sale a quota 46 punti in classifica allungando momentaneamente a 9 i punti di vantaggio sulla seconda Fiamma Torrese quando mancano 4 giornate al termine della regular season.

Il Match –  Inizio importante da parte di Lamezia che serve con precisione e riesce a tenere in equilibrio il punteggio fino al 7-7. Il break della Giò volley arriva sul servizio di Castellucci: le pontine sono attente e precise e mettono pressione all’attacco avversario e difendono con attenzione. Questo costringe le calabresi ad andare su di giri con i colpi in attacco. Così il divario cresce fino al 20-9, prima di un calo delle apriliane che riporta Lamezia sul 21-17. Il time out di Gagliardi rianima la squadra che piazza un filotto di 4 punti e chiude il set con il pallonetto di Borelli. Colmo di insidie il secondo parziale dove Lamezia parte forte e si porta subito sull’1-4. La formazione apriliana palesa evidenti difficoltà in ricezione mentre l’asse Papa - Mordecchi funziona alla perfezione. Il sestetto di Gagliardi non riesce a servire come nel precedente parziale e così Lamezia può volare sul 14-17. È Ferrara a tenere in piedi le calabresi che tengono un buon ritmo nel cambio palla e chiudono il set a proprio favore 20-25. Senza storia il successivo set che la squadra di Gagliardi domina dal primo scambio. Funziona la battuta e soprattutto l’attacco (60%) con Borelli e Liguori a segno con 5 punti ciascuna. Al resto ci pensano gli errori delle ospiti che si mostrano un po’ scariche dopo aver speso molte energie mentali nel precedente set. Punteggio finale che dimostra il divario netto in campo: 25-11. La Gio Volley rientra in campo con un buon piglio e riesce subito a mettere pressione alla ricezione del Lamezia, che sbanda: il vantaggio del sestetto di casa aumenta fino al 13-6. Le ragazze di Eliseo non mollano e dopo un bel break si riavvicinano verso la fase finale del parziale, costringendo Nino Gagliardi a chiamare il timeout sul 23 – 20. È un stop salutare perché come nel primo set, la Giò Volley torna in campo con determinazione e fa sua la gara, vincendo con il punteggio di 25-20.

Post gara – Nino Gagliardi non nasconde la sua delusione per la prova della squadra: “Da salvare c’è solo il risultato perché dal punto di vista del gioco è stato un passo indietro rispetto alle ultime gare. Purtroppo continuano ad alternare cose molto buone a vuoti incredibili che poi rischiano di compromettere quanto di buono costruito finora. Anche in questa gara abbiamo rischiato di gettare al vento i tre punti permettendo a Lamezia di restare in partita fino alla fine. Sono errori che non dobbiamo commettere. Sappiamo benissimo che questo primo posto ce lo siamo costruiti con il sudore, gara dopo gara, ma non dobbiamo avere la presunzione di essere giunti alla meta. Per centrare quello che abbiamo definitivo un sogno è necessario tornare in palestra a testa bassa e giocarci le ultime quattro gare al massimo pensando soltanto a fare il nostro miglior gioco, a prescindere dall’avversario”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:54 1568984040 Accetto miracoli: nuovo singolo di Tiziano Ferro scritto insieme a Giordana Angi
13:37 1568979420 Rubano nelle auto parcheggiate in stazione: arrestata anche la complice minore
13:31 1568979060 Latina: soliti ignoti fanno esplodere il bancomat, ma il colpo va a vuoto
12:53 1568976780 Sciopero trasporto pubblico locale, adesione molto alta. Disagi agli utenti
11:10 1568970600 Aurigemma: “Zingaretti dia garanzie sul futuro dell’Ospedale di Anzio”
11:07 1568970420 Oggi è la Festa del Volontariato ad Anzio con “Noi Ci Siamo, Tutti Insieme”
10:43 1568968980 Terminato lo splendido murale di Mauro Pallotta dedicato a Papa Francesco
10:42 1568968920 Campagna contro lo spreco alimentare, presentato ieri il progetto a Genzano
10:39 1568968740 I servizi sociali di Nettuno assumono un geometra, Mancini e Sanetti: Sconvolti
10:04 1568966640 Stradina in mattonato sulle dune, dovrà ripristinare lo stato dei luoghi
09:59 1568966340 Il mercato a "km0" di Coldiretti arriva in piazza del Popolo a Latina il sabato
09:41 1568965260 La prima zona 30 di Latina davanti alla scuola Giuliano prende forma
09:38 1568965080 2° Festival della Birra a Grottaferrata: concerti e buon cibo dal 25 settembre
09:07 1568963220 Confiscato patrimonio da 3,5 milioni a un 66enne di Ciampino
09:00 1568962800 Sequestrato un autolavaggio abusivo ad Anzio: è il sesto scoperto dai vigili
08:57 1568962620 Minacce col mestolo tra tre mamme: una investita con l'auto
08:50 1568962200 Aprilia, arriva una nuova fermata autobus a Casello 45
08:36 1568961360 Temporale in provincia di Latina: alberi caduti in strada e ore di black out
08:30 1568961000 Velletri-Lanuvio, bomba d'acqua e temporale: casa bruciata da un fulmine
19/09 1568923860 Incontri protetti al comune di Nettuno, ecco la nuova sala per i minori
19/09 1568923800 Incidente tra tre auto su via dell’Armellino ad Anzio, strada chiusa un ferito
19/09 1568923680 Il Comune di Nettuno ottiene i fondi per realizzare 28 alloggi popolari
19/09 1568923620 I Sindaci di Anzio e Nettuno in Regione per difendere l’Ospedale Riuniti
19/09 1568907360 Bomba d'acqua ai Castelli. Strade completamente allagate e auto sommerse
19/09 1568903220 Trovati e messi in salvo cuccioli di ghiri nei boschi dei Pratoni del Vivaro

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli