[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Latina, dubbi sul conferimento

Rifiuti, come evitare multe? L'assessore risponde alle domande dei cittadini FOTO

<
>
ROBERTO LESSIO - Assessore all'Ambiente del Comune di Latina
ROBERTO LESSIO - Assessore all'Ambiente del Comune di Latina
l'ultima multa - Per abbandono di rifiuti da cantiere a Borgo Piave
l'ultima multa - Per abbandono di rifiuti da cantiere a Borgo Piave

Sono molti i dubbi che i cittadini di Latina hanno sul corretto conferimento dei rifiuti, da quando gli ispettori ambientali di Abc hanno iniziato ad elevare le multe ai trasgressori. Fino ad ora sono due le persone multate ed entrambe provengono da fuori città: Cori ed Ardea. I due trasgressori si sono beccati una sanzione da 300 euro l’uno per aver buttato tutti i rifiuti nell’indifferenziato a Latina Scalo e a Borgo Piave. Da qui gli svariati interrogativi dei latinensi: nei quartieri dove non ci sono i cassonetti della differenziata è consentito buttare tutto nell’indifferenziato?  È necessario conferire i rifiuti negli orari del regolamento, seppure non pubblicizzato? E molto altro ancora. Nel numero scorso del Caffè, i cittadini erano stati invitati a segnalare al giornale ogni dubbio sul corretto conferimento. Come promesso, sono state selezionate le domande più rilevanti e sono state poste  all’assessore all’ambiente del Comune di Latina, Roberto Lessio, nella speranza che i cittadini abbiano ora le idee più chiare per gettare i rifiuti in maniera corretta, senza rischiare di essere sanzionati.

CASSONETTI INAGIBILI
C'è in preventivo la sostituzione dei cassonetti per la differenziata, inagibili da mesi? In alcune zone i pochi che ci sono si aprono a fatica.
«Abbiamo già provveduto lo scorso anno a rinnovare e potenziare i cassonetti di colore marrone per la raccolta della frazione organica e dell'umido: servizio che risultava in forte sofferenza a seguito del fallimento della Latina Ambiente. Anche per i cassonetti di colore bianco (per la carta e il cartone) e di colore blu (multimateriale differenziato) abbiamo provveduto alla sostituzione dei più danneggiati e malfunzionanti. Quelli verdi, che raccolgono l'indifferenziato, oltre ad essere ormai al limite della funzionalità erano anche sottodimensionati rispetto alle necessità; anche in questo caso abbiamo dovuto prioritariamente tamponare l'emergenza. ABC inoltre sta procedendo all'acquisto di ulteriore attrezzatura; non solo altri cassonetti, ma anche mastelli, bidoni carrellati e sacchi trasparenti per fornire gli utenti dei mezzi necessari per effettuare correttamente la raccolta differenziata».   

COME SI FA SENZA BIDONI
Nelle zone dove non sono presenti i cassonetti per la differenziata, i cittadini sono autorizzati a buttare tutti i rifiuti nell'indifferenziato o rischiano una multa?
«La raccolta differenziata è un obbligo per tutte le utenze, ma finché persisterà il servizio attraverso il conferimento nei cassonetti stradali dell'indifferenziato (quelli di colore verde) gli utenti non corrono rischi se vi conferiscono correttamente i rifiuti previsti. Le multe in questa fase riguarderanno soprattutto gli abbandoni illegittimi: rifiuti speciali pericolosi (vernici, solventi, ecc.) con una multa di 500 euro; rifiuti speciali non pericolosi (materassi, mobili, poltrone, materiali di demolizione da cantiere, ecc.) con una multa di 300 euro; rifiuti speciali assimilabili agli urbani non pericolosi (materiale ferroso, plastiche di uso non domestico, pneumatici, ecc.) con una multa di 300 euro».

NEL DUBBIO, MEGLIO NON DIFFERENZIARE?
Se non si è sicuri di differenziare bene, nel dubbio è meglio non inquinare la raccolta differenziata mescolando materiale in modo improprio e quindi conferire il materiale nella indifferenziata?
«No. La priorità va data sempre alla differenziata e anche se poi ci finisce qualcosa di improprio, ci penseranno poi gli impianti di trattamento dei rifiuti differenziati ad eliminare il materiale incongruo. L'importante è che le impurità non siano troppe: bisogna restare sopra il 70% per le frazioni "secche" (plastiche, carta e cartone, vetro e metalli) mentre per l'umido la soglia di purezza è del 92%. Ogni volta che si scende sotto queste percentuali il rifiuto viene considerato indifferenziato dai centri di raccolta, con relativo aggravio dei costi».

ORARI: SONO RIGIDI?
Questione orari: attualmente bisognerebbe buttare l'immondizia dalle 22 alle 6 del mattino. Si tratta di orari abbastanza scomodi per i cittadini, soprattutto per gli anziani. Rischia una multa chi butta l'immondizia in altri orari?
«No. In questa fase si sta applicando il Regolamento di Polizia Municipale che contiene alcuni articoli che sanzionano l'abbandono indiscriminato di rifiuti con le sanzioni appena indicate e non gli orari di conferimento. Stiamo comunque predisponendo anche la revisione del vigente Regolamento sull'Igiene Urbana (fermo al 1997) che, oltre agli orari, verrà riprogrammato anche in vista dell'estensione su tutto il territorio comunale del servizio di raccolta "porta a porta"».

SACCHI SUL MARCIAPIEDE
Dove non ci sono i cassonetti per la raccolta differenziata, bisogna comunque separare i materiali e depositare i sacchi colorati sul marciapiede?
«Nelle zone extra-urbane, nei Borghi (tranne Piave, San Michele e la Marina) e in alcuni quartieri periferici (Cucchiarelli, Gionchetto e Pantanaccio) è già vigente il servizio "porta a porta" e per questo motivo non ci sono cassonetti di nessun tipo. Dove sono presenti i cassonetti per la differenziata (bianchi, blu e marroni) ci sono sempre anche quelli dell'indifferenziata (verdi) presso i quali è comunque possibile collocare i sacchi trasparenti con il materiale separato. L'organico va comunque collocato dentro i cassonetti marroni».

DOVE TROVARE LE REGOLE
In molte zone di Latina i cittadini non hanno ricevuto gli opuscoli che illustrano il corretto conferimento dei rifiuti, o altri li hanno smarriti. Non sarebbe meglio appenderli davanti ai cassonetti?
«Sarebbe un aggravio di costo che non possiamo permetterci in questa fase, visto anche che in prospettiva tutti i cassonetti stradali dovranno sparire. Oggi chiunque, anche tramite qualche amico o parente, può avere accesso a Internet. Basta andare all'indirizzo di ABC (www.abclatina.it) per scaricarlo direttamente».

SOSTITUZIONE: QUANDO? 
Molti cassonetti (per la raccolta differenziata e per l'indifferenziata) sono rotti, sporchi e maleodoranti per cui è difficile avvicinarsi senza sporcarsi. Non sarebbe il caso di sostituire quelli rotti?
«Vale quanto detto sopra e comunque un livello minimo di igiene è stato ripristinato, anche se restano dei punti critici  (penso alla zona di Valmontorio) dove riportare la situazione alla normalità non è semplice senza la collaborazione dei cittadini».

KIT PER DIFFERENZIARE
Prima in via dei Monti Lepini (già lontana per molti cittadini) distribuivano 50 buste gialle, 50 blu e 200 trasparenti. Ora 15 gialle, 15 blu e nessuna trasparente. Chi, scoraggiato, conferirà i rifiuti differenziati in altre buste potrebbe essere sanzionato?
«Per il momento no, quando partirà la raccolta porta a porta su tutto il territorio comunale, sì. Ad ogni utenza verrà consegnato un kit di attrezzature e sacchi trasparenti bastevoli per almeno un anno, poi saranno forniti con regolarità su richiesta degli interessati».

SE NON SI RISPETTANO I GIORNI
In molti usano lasciare davanti al cassonetto dedicato al vetro, ad esempio, i propri rifiuti anche se non è il giorno in cui vengono portati via. Anche questo è sanzionabile?
«In via di principio si, ma gli Ispettori Ambientali valuteranno caso per caso. Se l'abbandono avviene perché il cassonetto è pieno e non svuotato non ci sarà alcuna sanzione, ma se il cassonetto e capiente e/o il vetro abbandonato è conferibile presso le isole ecologiche, possono scattare le sanzioni». 

COME BUTTARE VIA I RIFIUTI INGOMBRANTI
Per il ritiro dei rifiuti ingombranti, spesso i cittadini sono costretti ad aspettare settimane, il che può portare problemi. In che altro modo possono muoversi i cittadini per non essere multati?
«Fin dall'inizio dell'attività di ABC sono state ripristinate le "isole ecologiche itineranti) e anche questa informazione sui punti di raccolta programmati di volta in volta è disponibile sul sito Internet dell'Azienda. Si possono comunque conferire presso i Centri Comunali di Raccolta (cosiddette isole ecologiche): quello di Via Bassianese è attivo tutti i giorni della settimana (domenica esclusa) mentre quello di Via Massaro sarà attivo dal prossimo 6 aprile». 

SEGNALATE AD ABC
Perché non vengono controllati i pulisci cantine? In molti casi sono loro ad inquinare il territorio.
«I cittadini possono segnalare tramite il sito di abc, nella sezione contatti».

CASSONETTI SPARITI
Come mai sono stati tolti alcuni cassonetti per la differenziata che prima erano presenti in centro?
«Essenzialmente per motivi di decoro urbano, visto che tutti gli operatori commerciali della zona dispongono già di attrezzatura specifica per la raccolta differenziata. ABC sta predisponendo la raccolta del materialmente direttamente presso l'utenza mentre per i residenti restano comunque a disposizione altri cassonetti a breve distanza».

ZONE: OBBLIGATORIE?
Se vengo sorpreso a buttare immondizia non nella mia zona di residenza, rischio multe?
«No se si è residenti nel Comune di Latina. Non a caso le prime multe sono state elevate nei confronti di non residenti (Cori e Ardea) che avevano l'abitudine di venire a smaltire gratis qui da noi… La "pacchia" adesso è finita».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:53 1594720380 Serie C2. L'Ardea Calcio a 5 piazza il colpaccio: preso Manuel Maccarinelli
10:58 1594717080 Rifiuti ad Anzio, l’assessore Ranucci: “I cittadini facciano la loro parte”
09:29 1594711740 Perde il controllo dell'auto e finisce in una scarpata: 52enne in ospedale
09:24 1594711440 Florovivaismo pontino in crisi, allo studio una legge e un fondo straordinario
08:33 1594708380 Ripartono gli screening oncologici gratuiti per i cittadini di Marino e Ciampino
08:25 1594707900 Botte alla fidanzata, condanna in Appello ridotta da 4 a 2 anni
08:17 1594707420 Imbarcazione da diporto si riempie d'acqua e sta per affondare: coppia salvata
07:54 1594706040 Ritrovata carbonizzata l'auto usata per la rapina in villa a Campo di Carne
07:50 1594705800 Per evitare l'arresto si lanciò nel fosso e si spezzò le gambe: ora la condanna
07:46 1594705560 Strisce blu a Latina, invariata la gestione dei 6.760 posti auto
13/07 1594655820 Una studentessa di Velletri realizza la scultura del Premio Strega 2020
13/07 1594648920 Scontro tra auto e moto. Centauro vola per diversi metri sull'asfalto, è grave
13/07 1594648800 Anzio, Pollastrini M5s: “Chiusura locali, un’altra ordinanza raffazzonata”
13/07 1594648740 Pierpaolo Piccioli, Mika ed Enrico Montesano al Borgo medievale di Nettuno
13/07 1594648320 Tropical Party a Torvaianica: musica, cocktail e ritmi esotici
13/07 1594648020 Pomezia, interruzione idrica da stasera fino a domani mattina: ecco le zone
13/07 1594646340 Rifiuti, Ardea dichiara guerra ai sacchi neri: «Non saranno più ritirati»
13/07 1594646220 Botte e minacce di morte alla moglie: 38enne di Cisterna arrestato
13/07 1594645860 Due nuovi positivi nella Asl di Latina: un caso a Latina e uno a Minturno
13/07 1594645680 Pullmini per trasporto disabili e anziani, oggi la consegna con Annalisa Minetti
13/07 1594645080 Tutto andrà bene, la frase di Gesù: il film della regista di Aprilia in Tv
13/07 1594642440 Falchetto tratto in salvo dalla Polizia Stradale, la sua nuova vita al Fogliano
13/07 1594641720 A Cecchina il campo sportivo di via Portogallo con nuovo manto sintetico
13/07 1594640640 Quasi ultimati i lavori della pavimentazione nel centro storico di Ariccia
13/07 1594636200 Genzano, un residente del centro storico chiude e sistema una grossa buca

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli