[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il meetup: "Ci vergognamo per loro"

Si dimettono altri quattro 5Stelle: a Genzano la giunta Lorenzon è al capolinea

Il sindaco di Genzano Daniele Lorenzon, che questa mattina era in partenza per Tokyo con i maestri infioratori
Il sindaco di Genzano Daniele Lorenzon, che questa mattina era in partenza per Tokyo con i maestri infioratori

Si sono dimessi altri quattro consiglieri della maggioranza 5Stelle di Genzano. Lo conferma al Caffè il capogruppo del gruppo consiliare del M5S Marco Fermanti. Insieme a Fermanti si sono dimessi Maurilio Silvestri, Claudio Mariani e Alessandro Scoppoletti. I quattro hanno preannunciato l'invio di una nota stampa in cui verranno resi pubblici i motivi delle dimissioni. Di fatto il sindaco Daniele Lorenzon non ha più la maggioranza e la sua esperienza amministrativa è al capolinea. Nei giorni scorsi, infatti, si erano dimessi anche i consiglieri Dario D'Amico e Silvia Bongianni. 

Molto pesante il commento del meet up a 5Stelle di Genzano. "This Is the end. Una figura imbarazzante. Questo è emerso da questo governo cittadino ahi noi targato 5 stelle. Ahi noi perché non noi ma loro, sindaco, vice sindaco e consiglieri, hanno tradito il loro mandato e i principi fondanti del M5S. Loro perché al "noi e loro" hanno contribuito in maniera decisiva nel volersi staccare dagli attivisti, quelli veri, dalla base e da coloro che li avevano portati in alto senza nulla chiedere come Emanuele Menicocci ed Elena Fattori. Da subito si sono voluti affrancare ergendosi a grandi politici che la sapevano lunga su ogni cosa, senza volersi confrontare con chi a loro disposizione ha messo mezzi, impegno e conoscenze. Si sono arroccati in una torre di avorio che si è invece rilevata di sabbia che un colpo di vento legato a beghe interne, bugie e l'affidamento in toto del proprio destino a personaggi più che discutibili ha spazzato via. Questo ha minato non solo la nostra credibilità come attivisti e come Movimento 5 stelle, ma ciò che è peggio, ha significato un lavoro destabilizzante per i cittadini e per una Genzano che merita molto di più che non l'arroganza loro e di chi li ha preceduti. Il collasso dell'amministrazione rischia di consegnare nelle mani della destra il nostro paese laddove la sinistra si è dimostrata assente e inconsistente anche come opposizione e questi sedicenti 5 stelle sono stati il vuoto istituzionale. Speriamo vivamente che questa parentesi si chiuda non solo con le dimissioni ma con perlomeno la dignità di questa saccenza di capire che la politica e l'amministrazione non sono nelle loro corde e di dedicarsi ad altro. Ci vergogniamo noi per loro, pur avendo fatto decine di proposte rimaste sempre lettera morta".

Dall'opposizione Flavio Gabbarini, ex sindaco in quota PD: "“Entro il 21 marzo – spiega a il Caffè - dovrà essere convocato il Consiglio comunale, visto che la legge prevede che l'assise comunale deve tenersi entro i 10 giorni successivi alle dimissioni di un consigliere. I primi due consiglieri della maggioranza politica che ha sostenuto Lorenzon si sono dimessi l'11 marzo scorso. Ora si aggiungono le dimissioni di altri 4 consiglier. Ora siamo a 6 su 10. Se ha dignità il sindaco si deve dimettere, non può restare incollato alla poltrona. Quella che gli è stata recapitata è la sfiducia della sua maggioranza politica e, quindi – conclude Gabbarini - dei cittadini che lo hanno votato e sostenuto”. Sulle barricate anche Fabio Papalia, consigliere comunale di Genzano Risorge, dice: «Fallimento pesante dell'amministrazione 5stelle, guidata da Lorenzon, con un epilogo che era nell'aria da tempo».

Seguono aggiornamenti.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
03:04 1558919040 Elezioni europee a Nettuno la Lega sfiora i 10mila voti, i 5 stelle sopra il Pd
03:00 1558918800 Ecco tutti i risultati delle Europee ad Anzio, Lega avanti dietro i 5 stelle
26/05 1558888380 Caos sulla Pontina: 148 paralizzata in entrambe le direzioni per due incidenti
26/05 1558887240 Accoltella trans e la riduce in fin di vita: 25enne fermato per tentato omicidio
26/05 1558886340 Sorpreso a fotografare il voto nella cabina elettorale: 50enne denunciato
26/05 1558878420 Tampona un’auto a Le Vele a Nettuno, scende dall’auto e scappa a piedi
26/05 1558871460 Rissa tra napoletani e nettunesi al centro Le Vele, indagano i carabinieri
26/05 1558870080 Elezioni comunali, si vota per sindaco e consiglieri: l'affluenza alle ore 19
26/05 1558869420 Pet therapy: animali in visita ai pazienti dell'hospice all'Ini di Grottaferrata
26/05 1558851720 Tutto esaurito a Rock per un Bambino: sul palco Grignani e Roby Facchinetti
26/05 1558850820 Elezioni europee: gli italiani oggi al voto. Alle ore 19 affluenza al 43,84%
26/05 1558846800 Latina e Velletri, carceri che scoppiano. Morti sospette e manutenzione assente
25/05 1558804260 Preleva la figlia dall'asilo e picchia l'ex moglie che cercava di impedirglielo
25/05 1558803720 Il Vespa Club di Sermoneta partecipa alla 1000 km di Mantova
25/05 1558802940 Istrice selvatico investito sull'Appia: carreggiata ristretta per il recupero
25/05 1558802580 Ha un malore nel supermercato: inutili i soccorsi, muore tra gli scaffali
25/05 1558790100 Agricoltura, 12 Comuni pontini firmano la richiesta di intervento alla Regione
25/05 1558789680 Dichiara false generalità ai carabinieri per evitare l'espulsione: denunciato
25/05 1558789320 "Eletta tra le spose. Maria in musica dal ‘600 al ‘900": musica e solidarietà
25/05 1558789020 Truffa un'anziana al telefono fingendosi suo nipote: arrestato un anno dopo
25/05 1558788420 Incendio al dodicesimo piano di un palazzo di Pomezia: a fuoco un appartamento
25/05 1558787520 Latina dice addio a Luciano Marinelli, pioniere del basket pontino
25/05 1558779240 Fanno spesa ed escono senza pagare: quattro ragazze denunciate
25/05 1558778220 Riaperto dopo tre settimane il ponte Giovanni XXIII a Sabaudia
25/05 1558777020 Pesca illegale nell'area marina protetta di Tor Paterno, multe e sequestri

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli