[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il meetup: "Ci vergognamo per loro"

Si dimettono altri quattro 5Stelle: a Genzano la giunta Lorenzon è al capolinea

Il sindaco di Genzano Daniele Lorenzon, che questa mattina era in partenza per Tokyo con i maestri infioratori
Il sindaco di Genzano Daniele Lorenzon, che questa mattina era in partenza per Tokyo con i maestri infioratori

Si sono dimessi altri quattro consiglieri della maggioranza 5Stelle di Genzano. Lo conferma al Caffè il capogruppo del gruppo consiliare del M5S Marco Fermanti. Insieme a Fermanti si sono dimessi Maurilio Silvestri, Claudio Mariani e Alessandro Scoppoletti. I quattro hanno preannunciato l'invio di una nota stampa in cui verranno resi pubblici i motivi delle dimissioni. Di fatto il sindaco Daniele Lorenzon non ha più la maggioranza e la sua esperienza amministrativa è al capolinea. Nei giorni scorsi, infatti, si erano dimessi anche i consiglieri Dario D'Amico e Silvia Bongianni. 

Molto pesante il commento del meet up a 5Stelle di Genzano. "This Is the end. Una figura imbarazzante. Questo è emerso da questo governo cittadino ahi noi targato 5 stelle. Ahi noi perché non noi ma loro, sindaco, vice sindaco e consiglieri, hanno tradito il loro mandato e i principi fondanti del M5S. Loro perché al "noi e loro" hanno contribuito in maniera decisiva nel volersi staccare dagli attivisti, quelli veri, dalla base e da coloro che li avevano portati in alto senza nulla chiedere come Emanuele Menicocci ed Elena Fattori. Da subito si sono voluti affrancare ergendosi a grandi politici che la sapevano lunga su ogni cosa, senza volersi confrontare con chi a loro disposizione ha messo mezzi, impegno e conoscenze. Si sono arroccati in una torre di avorio che si è invece rilevata di sabbia che un colpo di vento legato a beghe interne, bugie e l'affidamento in toto del proprio destino a personaggi più che discutibili ha spazzato via. Questo ha minato non solo la nostra credibilità come attivisti e come Movimento 5 stelle, ma ciò che è peggio, ha significato un lavoro destabilizzante per i cittadini e per una Genzano che merita molto di più che non l'arroganza loro e di chi li ha preceduti. Il collasso dell'amministrazione rischia di consegnare nelle mani della destra il nostro paese laddove la sinistra si è dimostrata assente e inconsistente anche come opposizione e questi sedicenti 5 stelle sono stati il vuoto istituzionale. Speriamo vivamente che questa parentesi si chiuda non solo con le dimissioni ma con perlomeno la dignità di questa saccenza di capire che la politica e l'amministrazione non sono nelle loro corde e di dedicarsi ad altro. Ci vergogniamo noi per loro, pur avendo fatto decine di proposte rimaste sempre lettera morta".

Dall'opposizione Flavio Gabbarini, ex sindaco in quota PD: "“Entro il 21 marzo – spiega a il Caffè - dovrà essere convocato il Consiglio comunale, visto che la legge prevede che l'assise comunale deve tenersi entro i 10 giorni successivi alle dimissioni di un consigliere. I primi due consiglieri della maggioranza politica che ha sostenuto Lorenzon si sono dimessi l'11 marzo scorso. Ora si aggiungono le dimissioni di altri 4 consiglier. Ora siamo a 6 su 10. Se ha dignità il sindaco si deve dimettere, non può restare incollato alla poltrona. Quella che gli è stata recapitata è la sfiducia della sua maggioranza politica e, quindi – conclude Gabbarini - dei cittadini che lo hanno votato e sostenuto”. Sulle barricate anche Fabio Papalia, consigliere comunale di Genzano Risorge, dice: «Fallimento pesante dell'amministrazione 5stelle, guidata da Lorenzon, con un epilogo che era nell'aria da tempo».

Seguono aggiornamenti.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/03 1553101260 Genzano, 118 chiuso per mancanza di personale. Silvestroni (FdI): sanità a pezzi
20/03 1553093040 Under 15. Mirafin, non basta una grande prova contro Zagarolo
20/03 1553092200 Nuoto, Il Team Master Lavinio protagonista a Frosinone
20/03 1553089560 Devis D'Arpino bronzo ad Abu Dhabi: premiato dal presidente Di Pietro
20/03 1553089080 Under 19. Unipomezia, la salvezza è sempre più vicina
20/03 1553088540 Under 20. Anzio Basket, non basta un'ottima prova contro la capolista Fonte
20/03 1553088480 Problemi con l'impianto idrico, ordinanza di chiusura per la scuola
20/03 1553088240 Dramma all'ospedale di Anzio, dipendente del Cup muore di infarto
20/03 1553087520 Vela. Tognazzi Marine Village, gli atleti ripuliscono la spiaggia
20/03 1553085600 Il Comune di Latina ha individuato l'area per la spiaggia per cani
20/03 1553085600 Genzano, sindaco senza maggioranza: non si dimette e passa la palla al Prefetto
20/03 1553083920 Genzano, vigilessa investita da un Suv davanti alla scuola
20/03 1553077260 Di notte nel bosco per dare fuoco alle potature e agli stralci, arrestati
20/03 1553076660 Spaccio a Torvaianica: sequestrati 6 etti di cocaina e marijuana, tre arresti
20/03 1553074740 United Aprilia,si separano le strade con Serpietri. Tornerà nella "sua" Pomezia?
20/03 1553074320 Daniele Mancini: “Rivoluzione turismo a Nettuno, ecco il primo portale on line”
20/03 1553071800 Infiltrazioni a scuola: rilievi dei vigili del fuoco all'istituto Ardea 2
20/03 1553071140 Il Comune di Aprilia "sotto attacco informatico": sospesi i servizi al pubblico
20/03 1553067120 Colpo alla Conad di Nettuno, i ladri prendono la Cassaforte e fanno spesa
20/03 1553065080 Cinque assessori Lbc lanciano la "Piazza grande" di Zingaretti a Latina
20/03 1553064600 Terracina, maggioranza KO in commissione bilancio dopo i passaggi alla Lega
20/03 1553064480 Sezze, Fernando Acitelli presenta il libro “La tristezza delle ripartenze
20/03 1553064420 Licenziato per le pause sigaretta, dipendente reintegrato dai giudici
20/03 1553064180 “Assassinio in Cornovaglia (verso l’ora zero)” al Teatro Pistilli di Cori
20/03 1553063940 La senatrice Elena Fattori presenta il suo libro "Il medioevo in Parlamento"

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli