[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Sgominata banda di truffe online

Truffe online, i Carabinieri ne parlano coi ragazzi delle scuole dei Castelli

I Carabinieri della compagnia di Frascati, da tempo incontrano i ragazzi delle scuole per parlare di sicurezza e legalità nel delicato mondo scolastico e non solo. L'ultimo di questo incontro si è svolto l'altra mattina, presso la scuola secondaria di Colonna intitolata a  "Gulluni" . L'incontro è stato tra gli studenti e i carabinieri della locale stazione, presenti con  i marescialli Antonio Pesce e Giuseppe Di Leva e con l'appuntato scelto Cosimo Palagiano. Tutti in servizio presso la stazione carabinieri di Colonna diretta dal maresciallo Sisto Petrucci , che sin dai primi del Novecento costituisce un presidio di legalità per il territorio. La Giornata dedicata alle legalità e di come proteggersi dai pericoli insiti nel mondo giovanile si è aperta con un video che ha illustrato le diverse specialità dell'Arma. Impegnata sin dalla sua fondazione nella lotta all' illegalità in tutte le sue forme per la sicurezza dei cittadini e la difesa dei principi costituzionali. Numerose le domande che gli alunni hanno rivolto ai militari che hanno posto particolare attenzione all'uso delle sostanze stupefacenti, ai pericoli derivanti dall'utilizzo dei social media e al bullismo e cyber-bullismo. Un particolare ringraziamento è pervenuto ai carabinieri sia da parte degli alunni che dei docenti che hanno apprezzato molto l'iniziativa. "L'educazione alla legalità rappresenta un percorso formativo essenziale verso il quale la scuola deve tendere come uno degli obiettivi primari" ha dichiarato la dirigente scolastica Fabiola Tota che ha ringraziato i carabinieri per l'incontro e la costante presenza sul territorio. Proprio i carabinieri di Colonna ieri mattina hanno smantellato un sodalizio criminale composto da più persone, che con inganni, minacce e raggiri online faceva truffe via internet a livello nazionale, una persona è stata arrestata, portata in carcere e 4 sono finite agli arresti domiciliari. I reati sono quelli di associazione per delinquere finalizzata alle truffe, e minaccia aggravata per il solo promotore del gruppo criminale.  Operavano tra i Castelli Romani, Roma e provincia e in altre regioni italiane. L'indagine è partita dalla denuncia di una donna dei Castelli Romani presso la stazione carabinieri di Colonna. I soggetti vendevano on line di tutto, dalle piscine ai cellulari: ma era tutta una truffa. Prendevano i soldi e sparivano. E alle vittime che osavano minacciarli dicendo che se sarebbero andati dalle forze dell'ordine rispondevano: «Vengo e ti faccio fuori, io sono della famiglia dei Casamonica».  Gli arrestati sono tre uomini e due donne della zona di Valle Martella, Zagarolo e altri comuni dei Castelli,  di età tra i 35 e i 50 anni, il capo banda un pluripregiudicato della zona M.C. di 39 anni, già conosciuto per vari reati e truffe. I Carabinieri della stazione di Colonna, che hanno raccolto numerose denunce in seguito alle indagini durate alcuni mesi, incoraggiano a denunciare questi fatti, affinchè i colpevoli possano essere scoperti. Grazie infatti alle tante denunce in tal senso si è potuto stringere il cerchio e arrestare il gruppetto di truffatori tutti dei Castelli Romani. 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
09:40 1553416800 “Daniele e Tom nei nostri cuori”, la fiaccolata in ricordo dei 2 alpinisti
09:06 1553414760 Frascati, esplosione della villetta: indagini in corso. Morti padre e figlio
08:29 1553412540 Serie B, Girone E. La Fortitudo Futsal sbanca Colleferro e centra i PlayOff
08:16 1553411760 Pallanuoto, Serie A2. Latina Pallanuoto Anzio Ko a Monterotondo
07:37 1553409420 Serie C Gold. Anzio Basket al Cardiopalma contro la Smit
23/03 1553374920 Esplosione in una villetta, due persone decedute. Si scava per cercare i bambini
23/03 1553372040 Violentissimo scontro a via Canducci a Nettuno, un uomo e una donna in ospedale
23/03 1553358240 Lanuvio, grande festa per l'inaugurazione dello stadio comunale rimesso a nuovo
23/03 1553352660 Coinvolto in un incidente, rifiuta i test su alcol e droga: denunciato 32enne
23/03 1553352180 Grottaferrata, inaugurata la 419esima Fiera Nazionale. Oltre mille visitatori
23/03 1553352120 Albano, al comunale Pio XII la partita amichevole Italia Germania Under 16
23/03 1553351280 Grave incidente al curvone di Tor San Lorenzo, feriti due 18enni di Anzio
23/03 1553338140 Terracina, nuova offerta terapeutica della UOC di Dermatologia Universitaria
23/03 1553336160 Centrodestra unito nel Lazio, tutti alla Camera c’è anche Coppola di Nettuno
23/03 1553336040 Amar Tamira di Nettuno, in gara alla trasmissione di Canale 5 Ciao Darwin
23/03 1553334300 La moglie va via di casa, lui se la prende col cognato che la ospita
23/03 1553332920 Col camion a zigzag sull'Appia passa davanti alla Polstrada: era ubriaco
23/03 1553332440 Genzano, tra i quadri infiorati di quest'anno anche quello di Donna Livia
23/03 1553331600 21enne evade dai domiciliari per amore. Trovato a casa della fidanzata
23/03 1553330280 Uccidono il coinquilino che faceva troppo rumore: due arresti a Cisterna
22/03 1553277900 Acquisizione dell’area La Piccola dalle Ferrovie, il consiglio di Anzio dice: Sì
22/03 1553277720 Granarolo, audizione in Regione per il sindaco di Anzio per evitare la chiusura
22/03 1553277480 Atto vandalico alle nuove pensiline del bus a Nettuno subito ripulite da ignoti
22/03 1553275200 Piantati 3.000 nuovi alberi per Pomezia con il progetto "Boschi E.ON"
22/03 1553269680 Due consiglieri di Aprilia aderiscono a Fratelli d'Italia. Il partito cresce

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli