[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Cattedrale nel deserto?

Ospedale dei Castelli:mancano 64 milioni di € l’anno per portarlo a pieno regime

<
>
Nuovo Ospedale dei Castelli romani - Sullo sfondo, da sinistra, i comuni di: Albano, Ariccia e Lanuvio
Nuovo Ospedale dei Castelli romani - Sullo sfondo, da sinistra, i comuni di: Albano, Ariccia e Lanuvio
Alessio D'Amato - Assessore alla Sanità del Lazio
Alessio D'Amato - Assessore alla Sanità del Lazio
Nicola ZIngaretti - Governatore del Lazio
Nicola ZIngaretti - Governatore del Lazio
Narciso Mostarda - Direttore Generale della Asl Roma 6
Narciso Mostarda - Direttore Generale della Asl Roma 6

Mancano all’appello 64 milioni di euro all’anno per attivare i 208 posti letto ancora mancanti ed assumere almeno 250 dipendenti. Soldi necessari a portare a pieno regime il nuovo ospedale dei Castelli ed evitare che si trasformi in una cattedrale nel deserto. La grossa struttura sanitaria è stata inaugurata a dicembre scorso in pompa magna, alla presenza delle massime autorità politico-istituzionali regionali e locali. È situata ad Ariccia, in località Fontana di Papa, lungo la via Nettunense. Ha preso il posto dei tre 'vecchi' ospedali di Albano, Ariccia e Genzano. Oltre all'area castellana, servirà anche il resto dei Comuni che rientrano nel bacino della Asl Roma 6, a cominciare da Aprilia, Anzio, Nettuno, Cisterna, Ardea e Pomezia, per un totale di oltre 600mila persone. I sanitari che vi lavorano, con cui il Caffè ha parlato più volte nle corso degli ultimi mesi, lamentano due gravi ordini di problemi: la carenza di posti letto e la carenza personale.  Per risolverli entrambi, la Regione deve stanziare quanto prima i fondi necessari per far fronte a tali e improrogabili esigenze, in modo da portare la nuova struttura sanitaria ad una dotazione di posti letto e di personale adeguata al grosso bacino di pazienti che è chiamato a servire. 

208 posti letto costano 156mila € al giorno
I posti letto attivi nei tre 'vecchi' ospedali di Albano, Ariccia e Genzano erano 344, per la precisione 130 al San Giuseppe di Albano, 105 allo Spolverini di Ariccia e 109 al De Santis di Genzano. Tutti questi 344 posti letto avrebbero dovuti essere riattivati nel nuovo ospedale unico castellano. Così prevede l'accordo di programma sottoscritto nel 2007 da Regione Lazio, Asl Roma 6 e Comuni di Albano, Ariccia e Genzano. Si tratta del patto con il quale è stata pianificata la chiusura delle tre storiche strutture sanitarie dei Castelli e l'apertura del nuovo polo della sanità laziale. Al contrario, nel nuovo ospedale unico sono attivi al momento solo 135 posti letto. Da dicembre scorso, sono quindi 208 i posti letto che la Asl Roma 6 ha perso per strada. Ogni posto letto costa al Sistema Sanitario regionale una cifra pari, in media, a 750 € al giorno, ovvero 156mila euro al giorno: circa 57milioni di euro l'anno. 

250 lavoratori costano 7,5 milioni di €
Nel nuovo ospedale c'è però anche il problema del personale, del “tutto insufficiente – così ci riferiscono medici e infermieri – ad assolvere alle funzioni per cui è stato costruito ed attivato”. All'appello mancano non meno di 250 lavoratori. Non a caso, nel 2018 la Asl Roma 6 aveva pubblicato due bandi da 14 milioni di euro. Il primo, scaduto il 7 febbraio dello scorso anno, valeva poco più di 3 milioni di € e serviva ad assumere 150 lavoratori a tempo determinato da assumere per 12 mesi e destinare a vari settori: sicurezza, receptionist, centralino e assistenza tecnica delle apparecchiature elettromedicali. Il secondo bando, scaduto il 14 agosto 2018, da 11 milioni e 100mila euro per assumere 100 dipendenti amministrativi da assumere per 36 mesi. Entrambe le procedure pubbliche sono state congelate dai dirigenti della Asl Roma 6 e mai più riattivate. In  più, è probabile che servano anche altri medici e infermieri. La fine del Commissariamento della sanità del Lazio, preannunciata a dicembre scorso dal Governatore Zingaretti, non avrà seguito. Il Lazio - così ha stabilito il Ministero della Salute Pubblica - non ha raggiunto gli obbiettivi economico-finanziari prefissati a livello nazionale. Salterà,  quindi, anche il previsto sblocco delle assunzioni? Qual è il cronoprogramma dell'avvio dei 208 posti letto ancora mancanti nella nuova struttura sanitaria? Lo abbiamo chiesto all'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, e al dg della Asl Roma 6, Narciso Mostarda. Restiamo in attesa di una loro cortese risposta.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/03 1553101260 Genzano, 118 chiuso per mancanza di personale. Silvestroni (FdI): sanità a pezzi
20/03 1553093040 Under 15. Mirafin, non basta una grande prova contro Zagarolo
20/03 1553092200 Nuoto, Il Team Master Lavinio protagonista a Frosinone
20/03 1553089560 Devis D'Arpino bronzo ad Abu Dhabi: premiato dal presidente Di Pietro
20/03 1553089080 Under 19. Unipomezia, la salvezza è sempre più vicina
20/03 1553088540 Under 20. Anzio Basket, non basta un'ottima prova contro la capolista Fonte
20/03 1553088480 Problemi con l'impianto idrico, ordinanza di chiusura per la scuola
20/03 1553088240 Dramma all'ospedale di Anzio, dipendente del Cup muore di infarto
20/03 1553087520 Vela. Tognazzi Marine Village, gli atleti ripuliscono la spiaggia
20/03 1553085600 Il Comune di Latina ha individuato l'area per la spiaggia per cani
20/03 1553085600 Genzano, sindaco senza maggioranza: non si dimette e passa la palla al Prefetto
20/03 1553083920 Genzano, vigilessa investita da un Suv davanti alla scuola
20/03 1553077260 Di notte nel bosco per dare fuoco alle potature e agli stralci, arrestati
20/03 1553076660 Spaccio a Torvaianica: sequestrati 6 etti di cocaina e marijuana, tre arresti
20/03 1553074740 United Aprilia,si separano le strade con Serpietri. Tornerà nella "sua" Pomezia?
20/03 1553074320 Daniele Mancini: “Rivoluzione turismo a Nettuno, ecco il primo portale on line”
20/03 1553071800 Infiltrazioni a scuola: rilievi dei vigili del fuoco all'istituto Ardea 2
20/03 1553071140 Il Comune di Aprilia "sotto attacco informatico": sospesi i servizi al pubblico
20/03 1553067120 Colpo alla Conad di Nettuno, i ladri prendono la Cassaforte e fanno spesa
20/03 1553065080 Cinque assessori Lbc lanciano la "Piazza grande" di Zingaretti a Latina
20/03 1553064600 Terracina, maggioranza KO in commissione bilancio dopo i passaggi alla Lega
20/03 1553064480 Sezze, Fernando Acitelli presenta il libro “La tristezza delle ripartenze
20/03 1553064420 Licenziato per le pause sigaretta, dipendente reintegrato dai giudici
20/03 1553064180 “Assassinio in Cornovaglia (verso l’ora zero)” al Teatro Pistilli di Cori
20/03 1553063940 La senatrice Elena Fattori presenta il suo libro "Il medioevo in Parlamento"

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli