[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

I 2mila ettari di agro restano protetti

Pomezia, il vincolo di Torre Maggiore è valido: il Consiglio di Stato gela Cogea

Il Consiglio di Stato, secondo grado della Giustizia amministrativa, ha sbattuto la porta in faccia ai privati che tentavano di affossare il vincolo di Torre Maggiore, almeno per il momento. Giovedì 21 febbraio si è svolta la prima udienza del processo giudiziario promosso da alcune aziende contro le quattro sentenze del Tar del Lazio che a novembre scorso hanno confermato la validità, piena e totale, del vincolo paesaggistico. Vincolo istituito dal Ministero dei Beni Culturali e del Turismo su 2mila ettari di campagna tra Ardea e Pomezia a novembre 2017.

«Il presidente del Collegio giudiziario del Consiglio di Stato – racconta a il Caffè l'avvocato Stefano Rossi che difende l'associazione Latium Vetus, il comitato No Biogas di Pomezia e numerosi cittadini del quartiere pometino di Roma 2 - ha comunicato di ritenere insussistenti le esigenze cautelari» espresse dalla società Cogea. Società intenzionata a costruire a Pomezia - Santa Palomba un impianto che dovrebbe ricevere non meno di 60mila tonnellate all'anno di spazzatura. I privati avevano chiesto invece ai togati di sospendere, con urgenza, la validità delle sentenze del Tar per tentare così una sorta di scacco matto contro il vincolo stesso. I giudici invece hanno rispedito al mittente la loro richiesta di 'sospensiva cautelare', così si dice in gergo tecnico, ritenendo che vi siano ragioni per sospendere l'efficacia delle sentenze del Tar del Lazio. I giudici, ci racconta sempre l'avvocato Rossi, hanno invece fissato «l'udienza di merito (in cui si discuterà in modo approfondito di tutti gli aspetti del ricorso, ndr) per il 19 settembre 2019». Il vincolo di Torre Maggiore vieta qualunque costruzione edilizia, civile e industriale, che non sia in linea con lo sviluppo agricolo e turistico del territorio, quindi legato ai settori ricettivi ed enogastronomici. E fa saltare i progetti che incombevano da tempo sulla zona: 9 capannoni industriali, su un'area in cui ve ne sono da tempo una infinità abbandonati, inutilizzati e in vendita, e tre grossi impianti a rifiuti, anche detti 'bio'gas. Regione Lazio e Comune di Pomezia  sono stati chiamati in giudizio dai privati, eppure non si sono presentati davanti ai giudici. 

Casubolo: «noi ci siamo: la Regione e il Comune no!»

«Noi ci siamo – racconta a il Caffè Diego Casubolo, presidente del comitato No Biogas di Pomezia - seguiremo questa vicenda fino alla fine. Ritengo che le assenze del Comune di Pomezia e della Regione Lazio testimonino, ancora una volta, la loro lontananza dai cittadini. Difenderemo il Vincolo di Torre Maggiore, la campagna romana, la più grande opportunità di svolta, di sviluppo e di ricchezza per Santa Palomba e Pomezia – conclude - con tutte le nostre forze». 

Castro: «Siamo affianco ai cittadini»

«La difesa del territorio, soprattutto quello di notevole valore paesaggistico,  dev'essere una priorità sia per i cittadini, sia per le amministrazioni pubbliche - incalza Giacomo Castro, presidente di Latium Vetus - siamo molto orgogliosi che i cittadini gridino forte e chiaro questo messaggio, e noi siamo e saremo sempre con loro. Non ci fermeremo finché non avremo vinto questa sacrosanta battaglia di civiltà. Ci dipiace  - aggiunge - che questo stesso messaggio invece non venga espresso con azioni concrete dalle amministrazioni pubbliche, il Comune di Pomezia e la Regione Lazio, che seppure apparentemente divise politicamente, appaiono invece unite negli intenti e nelle azioni. Questo territorio, e con esso i suoi cittadini, "hanno gia dato" in termini di degrado ambientale e di impatti sulla salute pubblica è ora che questo territorio pretenda - conclude il presidente Castro - il giusto rispetto che merita, al di là delle varie fazioni politiche che governano i vari enti».

 

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/10 1571424600 Maxi boa approda sulla spiaggia alla Dea Fortuna ad Anzio, le foto dei passanti
18/10 1571424480 Tentata rapina con la pistola ad un imprenditore di Nettuno, ricercati in due
18/10 1571424360 L’assessore Coppola in consiglio: “Difformità nelle fatture Poseidon”
18/10 1571419800 Fugge col furgone alla vista della Polizia: era ubriaco e senza assicurazione
18/10 1571411760 Coppa Italia, l’Indomita Pomezia stende il Pian 2 Torri nell'andata dei 32esimi
18/10 1571410440 Pomezia Calcio, arriva il difensore Antonio Di Emma
18/10 1571409900 Virtus Nettuno, si dimette mister Aldo Panicci
18/10 1571409300 Under 16. Unipomezia, arriva la prima gioia
18/10 1571402520 San Felice: fondi per la provinciale Borgo Montenero – La Cona
18/10 1571402400 70mila euro per il restauro degli affreschi di Santa Maria della Pietà
18/10 1571399280 Tenta di uccidere un uomo schiacciandogli lo scooter contro un'altra auto
18/10 1571399100 Via al trasloco degli uffici comunali nella nuova sede di piazza dei Bersaglieri
18/10 1571397420 Discarica, Lessio: «Devono bonificare. Altrimenti lo facciamo noi a spese loro»
18/10 1571396160 "Il testo e la figura del paroliere": musica e letteratura tra regole e consigli
18/10 1571394480 Piccolo cucciolo di delfino nasce a Zoomarine
18/10 1571394300 Degrado ex area "Spiaggia Verde": esposto di "Castelgandolfo in Movimento"
18/10 1571394240 Morto Eagle, il gabbiano ferito dai colpi di fucile al lago di Castel Gandolfo
18/10 1571390760 Il libro del giornalista Fabio Luppino alla Casina delle Rose a Genzano
18/10 1571388060 Al via in piazza Frasconi a Genzano la prima Fotomaratona dei Castelli Romani
18/10 1571387460 Questo weekend lo spettacolo 'Atti comici' in scena al Mat Teatro di Sezze
18/10 1571387340 Open Day CRI, il Comitato Tusculum apre le porte alla popolazione di Frascati
18/10 1571387280 A Latina torna l'Early music festival al Conservatorio Ottorino Respighi
18/10 1571386680 M IN ROSA: a Palazzo M l'evento sulla prevenzione dei tumori femminili
18/10 1571386440 Ad Albano la Fiera della piccola editoria di Storia Archeologica e Arte
18/10 1571386440 Pink is Energy: energia che illumina, energia che unisce, energia che cura!

Sport

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli