[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Presso il Teatro Studio 8

Liberi Teatranti a Nettuno, al via i corsi per adulti e i ragazzi con disabilità

In attesa che il Teatro di Nettuno, opera incompiuta da anni possa aprire ed essere messo a disposizione degli artisti locali, alcuni cittadini Nettunesi, stanchi di aspettare, hanno realizzato un Teatro con le proprie forze.

Grazie all’Associazione culturale Liberi Teatranti a Nettuno è stato infatti inaugurato un vero teatro, il “Teatro Studio 8” che si trova sulla Nettuno Velletri, al civico 8. Ilregista Giampiero Bonomo e il direttore artistico Francesco Ruggirello, fondatori dell’Associazione, hanno coronato il loro più grande sogno ponendosi alla guida di questo importante progetto totalmente autofinanziato assieme a tutti i componenti della compagnia teatrale.

Teatro Studio 8 – spiegano dall’Associazione – è nato come Centro culturale polivalente, e si occupa di attività culturali, di ricerca, formazione, attività ricreative (teatro, musica, danza e spettacolo), produzione di spettacoli, organizzazione e direzione eventi, rassegne, e conferenze. Un luogo privilegiato di incontro e scambio, di svago e di riflessione che è nato grazie all’impegno e al sacrificio di chi ci ha creduto veramente. In collaborazione con la Uilt Lazio (Unione Italiana Libero Teatro) con a capo la presidente Stefania Zuccari, i Liberi Teatranti da sempre attiva nel sociale assieme alla compagnia della Costellazione di Formia, hanno organizzato dei corsi di teatro non solo per adulti ma anche per i ragazzi con disabilità, e per i ragazzi che vivono nelle case famiglie dislocate nel nostro territorio, i quali non pagheranno nessuna quota. I corsi partiranno mercoledì 20 febbraio dalle 20.30 alle 23.30, una volta a settimana per la durata di 4 mesi.

Base fondamentale dell’attività associativa è il volontariato, inteso come servizio prestato in modo personale, spontaneo e gratuito. L’associazione è un’associazione senza alcun fine di lucro e ha come unico scopo quello di promuovere la diffusione dell’arte teatrale in particolare e della cultura in generale, ha da sempre devoluto parte del ricavo dei suoi spettacoli in beneficenza. Creare questo spazio è stato il primo passo verso la creazione di una rete che crei un sistema culturale forte e attrattivo. Il Teatro Studio 8 punta in alto e lo fa cominciando con il portare in città nomi noti del teatro e televisione ma, al di là dei nomi che hanno risonanza, è la qualità degli spettacoli che conta, eventi che possano educare il pubblico all’arte, alla cultura e al bello, coinvolgendo adulti, ragazzi e bambini.

“Abbiamo creato un vero e proprio ‘sistema’ che metta in rete esperienze locali, sovraccomunali, regionali e nazionali – ha spiegato il direttore artistico Francesco Ruggirello – perché il nostro sogno, l’obiettivo a cui puntiamo fin dagli inizi di questa ‘avventura’, è quello di creare una città della cultura e dello spettacolo, che dia ampio spazio a tutte le esperienze artistiche. La nostra è una scelta nuova e coraggiosa, un banco di prova – commenta – e siamo convinti che la città di Nettuno meriti un’offerta culturale importante, che possa trasformare la città in un luogo nevralgico. La nostra città merita e può dare la stessa offerta di una metropoli come Roma”. Grazie all’attività riconosciuta in ambito sociale, dai Liberi Teatranti, è nato un progetto che comprende una rassegna di teatro, danza, musica, arte e workshop: il progetto “INSIEME”, i cui proventi andranno a finanziare i corsi teatrali del Teatro Studio 8, ai quali parteciperanno ragazzi con disabilità e quelli delle case famiglia di Nettuno e Anzio.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20:17 1550776620 Incidente a Tor San Lorenzo, auto si ribalta in strada: due feriti in ospedale
17:42 1550767320 Shingle 1944, serata evento in ricordo dello Sbarco all’Astoria ad Anzio
17:38 1550767080 Lezioni di viabilità nella scuola di Cadolino con la Polizia locale di Nettuno
16:15 1550762100 Assunzione nuovi agenti di polizia locale: a Pomezia passa la mozione della Lega
15:49 1550760540 Bambina picchiata a Genzano, i medici sciolgono la prognosi: "Presto a casa"
15:31 1550759460 Trova il ladro e lo vede in faccia: sporge denuncia contro... il vicino di casa
14:26 1550755560 Marco, l'edicolante che ha salvato uno sconosciuto dal suicidio in stazione
14:10 1550754600 Screening oncologico: le nuove date per fare i test gratuiti con la Asl Roma 6
14:09 1550754540 Cori Comune Riciclone: attestato per aver superato il 65% di differenziata
13:58 1550753880 Alcol e degrado a Tor San Lorenzo, la voce dei residenti: «Ostaggi di sbandati»
13:44 1550753040 Mensa a Pomezia, M5S: «Quel prestito serve per pagare le fatture ai fornitori»
13:38 1550752680 Serie A1. Il Nettuno Baseball City riabbraccia Milvio Andreozzi
13:20 1550751600 Autobus bloccato per mezz'ora per colpa dell'auto parcheggiata in curva
13:03 1550750580 Rapina e aggressione in stazione nel 2010: assolti i tre imputati
12:07 1550747220 Grande partecipazione al convegno sull'integrazione in Comune a Genzano
12:00 1550746800 In via di ultimazione i lavori di sistemazione alla scuola Rodari di Genzano
11:49 1550746140 Arrestato sei mesi dopo il furto nell'azienda grazie alle impronte digitali
11:33 1550745180 Carnevale di Frascati: edizione colorata, festosa e rispettosa dell'ambiente
11:31 1550745060 Weekend di musica e cinema alla Sala Lepanto con Senza Frontiere Onlus a Marino
11:04 1550743440 Le strade al confine tra Ardea, Pomezia e Castelli sono in condizioni disastrate
11:01 1550743260 Auto fuori controllo rompe i ponteggi in via Menni a Nettuno e perde la targa
10:59 1550743140 Auto impazzita nella notte danneggia l’auto dei servizi sociali di Nettuno
09:29 1550737740 Influenza delle donne sulla letteratura e sull'arte con il prof. Caputo a Sezze
09:28 1550737680 Il 24 febbraio ripartono i concerti degli Sfaccendati con il ricordo di Rossini
09:16 1550736960 Via Bassianese: via ai lavori di potatura delle fasce frangivento

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli