[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Convocata dalle associazioni

Cittadini contro il "distretto dei rifiuti" a Pomezia: un successo l'assemblea

Il post dell'associazione Latium Vetus
Il post dell'associazione Latium Vetus

Aula gremita a Pomezia per l'assemblea pubblica del 10 febbraio convocata dalle associazioni Latium Vetus, Tyrrhenum, comitato di quartiere via Naro e gruppo No Biogas Pomezia per esporre ai cittadini l'ennesimo progetto, in questo caso della Intereco Servizi srl, che rischia di portare in città l'ennesima valanga di rifiuti.

"All'ordine del giorno, la condivisione con i cittadini e le associazioni presenti del contenuto delle osservazioni redatte che saranno trasmesse all'Area Valutazione impatto ambientale della Regione Lazio in opposizione al progetto presentato dalla Intereco Servizi S.r.l. per la definitiva autorizzazione di un impianto di smaltimento e recupero di rifiuti in zona via Naro - per la precisione in via Trieste - con una capacità di messa in riserva di circa 206.148 tonnellate/anno", spiega l'associazione Latium Vetus al termine dell'assemblea. "Un quantitativo di rifiuti enorme - commentano - pari a circa tre volte quello della Eco X".

"L’incontro - aggiungono - è stata inoltre l’occasione per fare luce sul grave problema della gestione dei rifiuti a Pomezia; una questione che da anni sta assumendo sempre più i tratti di una vera e propria emergenza, con decine e decine di progetti inerenti impianti di smaltimento, recupero e trattamento dei rifiuti in via di approvazione che, se realizzati, costituiranno un vero e proprio distretto del rifiuto a Pomezia, con conseguenze preoccupanti per la salute dei cittadini e per l’ambiente. Un grave problema che necessita di una strategia chiara a livello interistituzionale, fra il Comune di Pomezia, la Città metropolitana di Roma, la Regione Lazio e i vari enti settoriali, come la Asl e i vigili del fuoco, ma una partita che deve necessariamente vedere un ruolo maggiormente attivo dei cittadini". "Fino ad oggi infatti, il problema dei rifiuti non è stato affrontato cosi - con competenza e sistemica partecipazione - ma in troppe occasioni le istituzioni hanno preferito "lavarsi le mani", scaricando le responsabilità su altri, e favorendo (inconsapevolmente?) i proponenti privati degli impianti di lavorazione dei rifiuti, gli speculatori che si muovono sul nostro territorio".

"Il prossimo 14 febbraio 2019 - aggiunge Latium Vetus - scadrà invece il termine per la presentazione delle osservazioni contrarie ad un altro progetto legato al ciclo dei rifiuti a Pomezia, l’ultimo in ordine di tempo, quello della Ecocentro srl di via dell'Industria - in pieno centro civico - a duecentocinquanta metri circa dalle scuole e dalla clinica Sant'Anna. La Ecocentro infatti chiede di quadruplicare i quantitativi di rifiuti PERICOLOSI lavorati nell'impianto. La risposta dei cittadini all'appello del cdq di via Naro, di associazione Latium Vetus, di associazione culturale Tyrrhenum e del gruppo cittadini No Biogas Pomezia è stata molto positiva, in moltissimi fra i presenti hanno infatti sottoscritto le osservazioni contrarie al progetto di Intereco Servizi, dandosi appuntamento per portare avanti insieme quelle necessarie battaglie comuni e non permettere a Pomezia di diventare il distretto del rifiuto del Lazio".

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:02 1563894120 Inaugurazione della Scalinata degli Angeli: per le vittime di femminicidio
16:58 1563893880 Aprilia, il sindaco riceve Alberto e Angelo: campioni di fuochi d'artificio
15:29 1563888540 Vasto incendio in un campo incolto a Marino: vigili del fuoco al lavoro per ore
14:58 1563886680 Castel Gandolfo senz'acqua, il Comune annuncia: presto soluzione all'impianto
13:07 1563880020 Litiga col padre e scappa con l’auto, la polizia cerca un 14enne di Nettuno
10:28 1563870480 Trovato con 10 dosi di cocaina in auto a Nettuno, 37enne in manette
10:14 1563869640 Tragedia in centro: uomo precipita dall'ottavo piano. Ipotesi suicidio
09:59 1563868740 Fiaccolata per Maria Corazza a Pomezia, cittadini commossi per l'estremo saluto
09:29 1563866940 Nuovi agenti di polizia penitenziaria in arrivo anche a Latina e Velletri
09:28 1563866880 Consiglieri sull'orlo di una crisi di nervi: veleno tra 5Stelle e Mengozzi
07:41 1563860460 Nei primi tre anni di Lbc i gettoni di presenza sono costati un milione di euro
07:39 1563860340 Albano, degrado in centro e periferia vicino ai contenitori degli abiti usati
07:36 1563860160 Ciak ad Albano per la fiction "Sei bellissima" sul femminicidio
07:29 1563859740 Due casi di trappole per cinghiali rinvenute in provincia di Latina
07:25 1563859500 Imputato per una maxi truffa: ex promoter ora accusato anche di bigamia
07:23 1563859380 Trasporto pubblico locale, sciopero dei lavoratori il 24 luglio
22/07 1563814140 Ingerisce una batteria: bimba di due anni trasferita in eliambulanza a Roma
22/07 1563813900 Ancora un grave incidente all'incrocio della tangenziale di Genzano: due feriti
22/07 1563813780 Cede una tubatura, si apre una voragine su via Laurentina
22/07 1563808620 I calciatori della Roma Kolarov e Dzeko domenica al Porto Marina di Nettuno
22/07 1563808500 L’arbitro di Nettuno Fabrizio Fabrizi aggredito con un pugno a Castenaso
22/07 1563808260 Federica Carta, Shade ed Anna Tatangelo, tornano i grandi eventi a Nettuno
22/07 1563808200 Torna il Padellone ad Anzio, appuntamento al porto dal 22 al 25 agosto
22/07 1563808020 Grandi eventi e opere pubbliche, tutte le iniziative del Comune di Anzio
22/07 1563803700 Altri rincari Acqualatina, il Pd del sud pontino: «I Sindaci votino no»

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli