[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Convocata dalle associazioni

Cittadini contro il "distretto dei rifiuti" a Pomezia: un successo l'assemblea

Il post dell'associazione Latium Vetus
Il post dell'associazione Latium Vetus

Aula gremita a Pomezia per l'assemblea pubblica del 10 febbraio convocata dalle associazioni Latium Vetus, Tyrrhenum, comitato di quartiere via Naro e gruppo No Biogas Pomezia per esporre ai cittadini l'ennesimo progetto, in questo caso della Intereco Servizi srl, che rischia di portare in città l'ennesima valanga di rifiuti.

"All'ordine del giorno, la condivisione con i cittadini e le associazioni presenti del contenuto delle osservazioni redatte che saranno trasmesse all'Area Valutazione impatto ambientale della Regione Lazio in opposizione al progetto presentato dalla Intereco Servizi S.r.l. per la definitiva autorizzazione di un impianto di smaltimento e recupero di rifiuti in zona via Naro - per la precisione in via Trieste - con una capacità di messa in riserva di circa 206.148 tonnellate/anno", spiega l'associazione Latium Vetus al termine dell'assemblea. "Un quantitativo di rifiuti enorme - commentano - pari a circa tre volte quello della Eco X".

"L’incontro - aggiungono - è stata inoltre l’occasione per fare luce sul grave problema della gestione dei rifiuti a Pomezia; una questione che da anni sta assumendo sempre più i tratti di una vera e propria emergenza, con decine e decine di progetti inerenti impianti di smaltimento, recupero e trattamento dei rifiuti in via di approvazione che, se realizzati, costituiranno un vero e proprio distretto del rifiuto a Pomezia, con conseguenze preoccupanti per la salute dei cittadini e per l’ambiente. Un grave problema che necessita di una strategia chiara a livello interistituzionale, fra il Comune di Pomezia, la Città metropolitana di Roma, la Regione Lazio e i vari enti settoriali, come la Asl e i vigili del fuoco, ma una partita che deve necessariamente vedere un ruolo maggiormente attivo dei cittadini". "Fino ad oggi infatti, il problema dei rifiuti non è stato affrontato cosi - con competenza e sistemica partecipazione - ma in troppe occasioni le istituzioni hanno preferito "lavarsi le mani", scaricando le responsabilità su altri, e favorendo (inconsapevolmente?) i proponenti privati degli impianti di lavorazione dei rifiuti, gli speculatori che si muovono sul nostro territorio".

"Il prossimo 14 febbraio 2019 - aggiunge Latium Vetus - scadrà invece il termine per la presentazione delle osservazioni contrarie ad un altro progetto legato al ciclo dei rifiuti a Pomezia, l’ultimo in ordine di tempo, quello della Ecocentro srl di via dell'Industria - in pieno centro civico - a duecentocinquanta metri circa dalle scuole e dalla clinica Sant'Anna. La Ecocentro infatti chiede di quadruplicare i quantitativi di rifiuti PERICOLOSI lavorati nell'impianto. La risposta dei cittadini all'appello del cdq di via Naro, di associazione Latium Vetus, di associazione culturale Tyrrhenum e del gruppo cittadini No Biogas Pomezia è stata molto positiva, in moltissimi fra i presenti hanno infatti sottoscritto le osservazioni contrarie al progetto di Intereco Servizi, dandosi appuntamento per portare avanti insieme quelle necessarie battaglie comuni e non permettere a Pomezia di diventare il distretto del rifiuto del Lazio".

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:01 1555592460 Tari a Pomezia, Comune scopre evasione record: cartelle per quasi 600mila euro
13:56 1555588560 Litiga con la compagna e rapisce il figlio di 3 anni: rintracciato in Est Europa
13:43 1555587780 Gara di torte all’Andos di Anzio e Nettuno, vince la “Pastiera a modo mio”
13:42 1555587720 Incendio alla Stazione di Anzio, proprio vicino ai binari, arrivano i Pompieri
13:39 1555587540 Nuovi distacchi alla Divina Provvidenza, si lavora per consegnare alcune stanze
12:20 1555582800 Gli alunni della scuola Lupacchino di Frascati vincono il concorso Biciscuola
12:08 1555582080 Aggredisce il personale sanitario e i Carabinieri, arrestato un 56enne di Cori
11:33 1555579980 Blitz di Pasqua: 13 quintali di prodotti scaduti in uno stabilimento dolciario
10:59 1555577940 Perde il controllo dell'auto e si ribalta in via Mura dei Francesi a Ciampino
10:54 1555577640 25 aprile e 1° maggio con concerti e mercatini al Punkrazio di Pomezia
10:49 1555577340 Lavatoio comunale di Marino preso d'assalto dai topi: appello per la bonifica
10:40 1555576800 Continuano le visite guidate con le scuole a Palazzo Chigi di Ariccia
10:31 1555576260 Lanuvio, Nemi e Velletri vincono il concorso per Città senza barriere
10:29 1555576140 Il cantautore Max Gazzè in concerto questa estate a Villa Adele ad Anzio
10:18 1555575480 Dimore Storiche del Lazio aperte gratis dal 25 al 28 aprile: tutte le info
10:03 1555574580 100mila euro per mettere in sicurezza la strada che collega Lanuvio ad Aprilia
09:48 1555573680 Tanti eventi a Rocca di Papa per il centenario della nascita di Chiara Lubich
09:47 1555573620 La senatrice M5S Elena Fattori presenta il libro "Il Medioevo in Parlamento"
09:44 1555573440 La Conferenza dei 22 sindaci della Asl Roma 6 'promuove' il direttore Mostarda
09:43 1555573380 Sicurezza stradale a Fontana di Papa, parroco e fedeli ricevuti in Regione
09:32 1555572720 L'opposizione (e l'ex grillina) provano a sfiduciare il presidente del consiglio
08:39 1555569540 Cittadini e professionisti possono partecipare alla progettazione della città
07:44 1555566240 Furti fotocopia nell'arco di una settimana: caccia ai ladri dei supermercati
07:40 1555566000 19enne di Aprilia trovato con 200 grammi di cocaina: in carcere
07:27 1555565220 Sale sull'autobus armato e rapina l'autista: arrestato 20enne

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli