[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Femminile

Netto 3-0 per il team di Gagliardi

Serie B1, Girone D. Giovolley Aprilia, con Isernia 7°sigillo di fila

La Giò Volley non smette di stupire e si regala il settimo successo consecutivo: il team del presidente Claudio Malfatti annichilisce le avversarie dell’Europea ’92 Isernia 3-0, imponendosi con i seguenti parziali: 25-21, 25-20, 25-13. Continua la marcia in vetta alla classifica del girone C per le ragazze di Nino Gagliardi che dimostrano ancora una volta di aver compiuto il salto di qualità necessario per continuare a coltivare quello che il tecnico pugliese ha da sempre definito: uno splendido sogno da coltivare settimana dopo settimana.

Il Match – Partenza convincente per Sestini e compagne che imprimono il proprio ritmo al servizio e riescono a scavare il primo break della gara (8-5). È Cerini a dominare sotto rete: la centrale marchigiana trascina la Giò Volley sul 16-11. Carlozzi prova a far rientrare la formazione di Montemurro che si riavvicina sul 21-17, ma lo sprint conclusivo premia le pontine che trovano con Borelli punti importanti. Nel finale c’è spazio per Garofalo al posto di Castellucci ma è Cerini a chiudere il parziale, che termina con il punteggio di 25-21. Secondo set che parte sul filo dell’equilibrio. Qualche errore di troppo delle apriliane consente ad Isernia di rimanere in scia e lottare punto a punto (6-5). Le due formazioni si equivalgono, è un momento importante del set: l’errore di Carlozzi permette alla Giò Volley di conquistare il primo break del parziale (9-7). Sul 15-11, qualche disattenzione evitabile in attacco consente alle molisane di rientrare : Gagliardi inserisce di nuovo Garofalo per Castellucci (16-14). Ci pensa Borelli a riportare in alto la squadra apriliana: 3 punti consecutivi fanno volare la Giò Volley sul 18-14. La parte finale del set vede come protagonista Liguori che mette in mostra i suoi colpi e trascina la squadra al successo del parziale: il muro di Cerini mette fine al secondo set, fissando il punteggio sul 25-20. Il successivo parziale inizia sulla falsa riga del precedente. C’è estremo equilibrio in campo tra i due sestetti come dimostra il punteggio: 8-7. È il momento del break per le ragazze di Nino Gagliardi che riescono a fare la differenza, portandosi sull’11-7, costringendo Montemurro al time out. Accorgimento che però non porta benefici alla squadra molisana: la Giò Volley non rallenta la propria marcia, portandosi in tempi brevissimi sul 21-10. Un terzo set senza storie chiuso con un gran turno al servizio di Cerini e portato a casa dalle apriliane con un perentorio 25-13.

Post gara – A fine gara coach Gagliardi ha esternato le sue sensazioni su questa sfida: “Tre punti importanti contro una squadra molto ostica. Solo nel terzo set siamo riusciti a tenere le avversarie a distanza di sicurezza, anche grazie a qualche errore da parte loro. Avevo detto alle ragazze di non dare nulla per scontato, visto le ultime due settimane di quasi inattività”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/02 1550340600 Non si ferma all'alt: inseguito dai carabinieri, si schianta contro un albero
16/02 1550338380 Pubblicate le graduatorie degli ammessi al liceo Meucci: 84 restano fuori. Ma...
16/02 1550325120 Violenza sessuali continuate sulla figlia minore: arrestato un uomo ad Anzio
16/02 1550324640 Bonificati i canali di Ardea, ma nessuno recupera i rifiuti raccolti
16/02 1550324160 Arrestato mentre commetteva un furto in appartamento: a casa altra refurtiva
16/02 1550323860 Consegnate a un gruppo di assegnatari le chiavi delle case popolari a Porta Nord
16/02 1550323680 Un cinema senza barriere, il progetto patrocinato dal Comune di Latina
16/02 1550316120 Carne ammuffita nella cella frigorifera: chiuso dal Nas un caseificio a Pontinia
16/02 1550315460 Marino, sostituzione caldaia alla scuola D’Azeglio: «Lavori in forte ritardo»
16/02 1550315400 Maltrattamenti alla moglie, 61enne di Aprilia agli arresti domiciliari
16/02 1550315220 Campagna contro i commercialisti abusivi in provincia di Latina
16/02 1550314800 Arrestato un pusher italiano: riforniva di droga i tossicodipendenti della zona
16/02 1550304780 Il giovane cantante Eden di Pomezia conquista Sanremo Young (Rai Uno)
16/02 1550304420 Corsi di Educazione stradale: a scuola con la Polizia locale di Nettuno
16/02 1550304180 Anzio, la bandiera della Roma Francesco Totti a cena in un ristorante al Porto
16/02 1550303940 A processo per aver importato 84 kg di droga dal Cile ad Aprilia e Latina
16/02 1550303220 I volontari di Gialuma incontrano gli studenti della scuola di Albano
16/02 1550302740 La campagna "Planet or plastic?" porta Marco Mengoni sulle dune di Sabaudia
15/02 1550243520 Bimba picchiata, l'ospedale: «È cosciente». La casa presa d'assalto dalle tv
15/02 1550242980 Albano, il Comune pronto alla certificazione del Sistema Anticorruzione
15/02 1550238540 Ciampino, Italia Nostra: appello al Ministero per la Tenuta ducale dei Colonna
15/02 1550236620 Genzano, bimba picchiata, criminologa:“Raptus non esiste,ci sono sempre segnali”
15/02 1550236560 Tornano i quotidiani cartacei nella biblioteca comunale di Pomezia
15/02 1550234280 "Meucci's got talent" al liceo di Aprilia: ecco i vincitori
15/02 1550233800 Controlli al palazzo di vetro di Latina, degrado e denunce

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli