[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Con Dmo e Rete di Imprese Terre Ospitali

I prodotti tipici dei Castelli Romani alla BIT di Milano FOTO

Alla BIT di Milano, principale incontro di turismo B2B, i Castelli Romani, con la DMO, insieme alla Rete di Imprese Terre Ospitali, promuoveranno il territorio e la enogastronomia locale nell’anno dei Cammini. Sarà presentata la nuova Guida al Gusto dei Castelli Romani, prodotta dal Consorzio SBCR, in versione inglese e italiana: un viaggio attraverso i piatti e le tradizioni culinarie castellane, dalle tipiche fraschette e osterie al cibo di strada, alle pietanze dei giorni di festa. Quattro inoltre gli itinerari del gusto suggeriti dal partner Wine&Dine Holidays. La guida è stata realizzata grazie al cofinanziamento dell’Arsial, in collaborazione con la Fondazione Cultura Castelli Romani, l’Università Tor Vergata, l’IPSAAR “Ugo Tognazzi” di Velletri. L’evento di presentazione si terrà martedì 12 febbraio alle 11.30 presso il padiglione 3 stand C71-C75 dell’Agenzia Regionale del Turismo. Durante questo stesso appuntamento, in occasione dell’anno dei Cammini, verrà presentata anche la Marathon non competitiva Via Francigena del Sud che si terrà attraverso i Castelli Romani domenica 28 aprile: un’opportunità per vivere lo straordinario connubio tra Storia e Natura che caratterizza il territorio castellano. Si prosegue con il TerreOspitaliLAb: un viaggio del gusto tra i prodotti e le tradizioni enogastronomiche dei Castelli Romani a cura della Rete d’impresa Terre Ospitali; una rete che raccoglie agriturismi, ristoratori cantine e produttori che insieme promuovono esperienze di turismo enogastronomico, riunite allo scopo in un vero e proprio Club di prodotto, con tanto di criteri di selezione e requisiti di accesso per garantire un’offerta di qualità. Il laboratorio attraverso materiale video e fotografico e direttamente dalla voce dei produttori coinvolgerà il pubblico in emozionanti narrazioni frutto della passione e della dedizione al lavoro di famiglie di artigiani del gusto e creatori di prodotti tipici castellani. Tra i prodotti in degustazione non mancheranno le IGP locali: la Porchetta di Ariccia e il Pane di Genzano, il tutto accompagnato dalla frizzante effervescenza di una bollicina tuscolana. A seguire un vero e proprio laboratorio dal vivo di pasticceria artigianale, dedicato alla Pupazza Frascatana, e l’immancabile vino Frascati DOCG ad esaltarne il gusto. «La DMO funziona bene, quando, come in questa occasione, si muove in sinergia con gli altri attori pubblici e privati del territorio. Fare rete per promuovere la bellezza, è un impegno che, quando si sostanzia nei fatti, produce economia e cultura - dichiara Roberto Libera, Consigliere delegato al Turismo del Consorzio SBCR - Il nostro lavoro per la promozione territoriale continua e si rafforza sempre di più tant’è che per registrare i processi attivati e avviarne di nuovi, abbiamo temporaneamente affidato il coordinamento della DMO al Direttore del Consorzio Giacomo Tortorici a garanzia dell’impegno del nostro Ente in questo campo». «La nostra è una Rete di Impresa - afferma Maria Regina Bertolato, presidente della rete di Terre Ospitali - che si basa sulla collaborazione tra oltre 50 imprese e luoghi dell’ospitalità turistica nei Castelli Romani. Ora che si è appena conclusa la nostra prima Festa delle Terre Ospitali, possiamo affermare con forza, poiché ne abbiamo avuto conferma ulteriore durante la nostra manifestazione, che la collaborazione tra le istituzioni e le organizzazioni ai fini della promozione turistica, ognuno con le proprie competenze e specificità, genera un valore aggiunto di cui oramai non si può fare a meno se si vuole puntare al successo ed al bene del nostro territorio. Siamo lieti e orgogliosi che le istituzioni locali guardino alla nostra rete come ad un interlocutore serio e autentico per promuovere l’offerta enogastronomica di qualità dei Castelli Romani. Sono certa che le tante aziende della nostra rete sapranno essere all’altezza della fiducia che enti ed istituzioni come la DMO ripongono in noi. La BIT è sicuramente un palcoscenico ambito e qualificato sul quale puntare per promuovere le nostre eccellenze e lavorare per un futuro ai Castelli Romani pieno di turisti emozionati». La DMO Castelli Romani è un'unità operativa che ha l'obiettivo di gestire la promozione della destinazione turistica “Castelli Romani”. Opera presso il Consorzio SBCR dei Comuni che compongono la destinazione. Si adopera nella comunicazione grazie a un vivace sito internet, alla presenza sui principali social media e alla produzione di materiale turistico del territorio in diverse lingue. Programma iniziative di formazione e attività di studio per migliorare l'attrattività della destinazione. Promuove tavoli di lavoro che vedono coinvolti sui diversi temi operatori pubblici e privati: albergatori, ristoratori, agenzie di incoming, comuni, Parco dei Castelli Romani, Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini e altri stakeholder. La rete d’impresa Terre ospitali nasce da un progetto del Gal Castelli Romani e Prenestini nel 2015. Nel 2017 diventa una rete d’impresa tra aziende della filiera enogastronomica di qualità per cui crea il primo club di prodotto dedicato all’enogastronomia nel Lazio. Grazie al supporto della Regione , tramite il bando per le reti d’impresa, oggi Terre Ospitali, è una realtà associativa e imprenditoriale che promuove l’incoming attraverso eventi ed appening di cultura legata al cibo di qualità.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20:17 1550776620 Incidente a Tor San Lorenzo, auto si ribalta in strada: due feriti in ospedale
17:42 1550767320 Shingle 1944, serata evento in ricordo dello Sbarco all’Astoria ad Anzio
17:38 1550767080 Lezioni di viabilità nella scuola di Cadolino con la Polizia locale di Nettuno
16:15 1550762100 Assunzione nuovi agenti di polizia locale: a Pomezia passa la mozione della Lega
15:49 1550760540 Bambina picchiata a Genzano, i medici sciolgono la prognosi: "Presto a casa"
15:31 1550759460 Trova il ladro e lo vede in faccia: sporge denuncia contro... il vicino di casa
14:26 1550755560 Marco, l'edicolante che ha salvato uno sconosciuto dal suicidio in stazione
14:10 1550754600 Screening oncologico: le nuove date per fare i test gratuiti con la Asl Roma 6
14:09 1550754540 Cori Comune Riciclone: attestato per aver superato il 65% di differenziata
13:58 1550753880 Alcol e degrado a Tor San Lorenzo, la voce dei residenti: «Ostaggi di sbandati»
13:44 1550753040 Mensa a Pomezia, M5S: «Quel prestito serve per pagare le fatture ai fornitori»
13:38 1550752680 Serie A1. Il Nettuno Baseball City riabbraccia Milvio Andreozzi
13:20 1550751600 Autobus bloccato per mezz'ora per colpa dell'auto parcheggiata in curva
13:03 1550750580 Rapina e aggressione in stazione nel 2010: assolti i tre imputati
12:07 1550747220 Grande partecipazione al convegno sull'integrazione in Comune a Genzano
12:00 1550746800 In via di ultimazione i lavori di sistemazione alla scuola Rodari di Genzano
11:49 1550746140 Arrestato sei mesi dopo il furto nell'azienda grazie alle impronte digitali
11:33 1550745180 Carnevale di Frascati: edizione colorata, festosa e rispettosa dell'ambiente
11:31 1550745060 Weekend di musica e cinema alla Sala Lepanto con Senza Frontiere Onlus a Marino
11:04 1550743440 Le strade al confine tra Ardea, Pomezia e Castelli sono in condizioni disastrate
11:01 1550743260 Auto fuori controllo rompe i ponteggi in via Menni a Nettuno e perde la targa
10:59 1550743140 Auto impazzita nella notte danneggia l’auto dei servizi sociali di Nettuno
09:29 1550737740 Influenza delle donne sulla letteratura e sull'arte con il prof. Caputo a Sezze
09:28 1550737680 Il 24 febbraio ripartono i concerti degli Sfaccendati con il ricordo di Rossini
09:16 1550736960 Via Bassianese: via ai lavori di potatura delle fasce frangivento

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli