[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Verso l'epilogo il caso Lollo

Fallimenti pilotati in tribunale a Latina, 8 condanne e 3 assoluzioni

Otto condanne, nessuna delle quali superiore ai tre anni e otto mesi di reclusione, tre assoluzioni e tre rinvii a giudizio. Si è conclusa così a Perugia l’udienza preliminare per i protagonisti del cosiddetto “caso Lollo”. E come era apparso evidente già con il patteggiamento accolto in passato per lo stesso giudice, senza troppi danni per gli imputati coinvolti nello scandalo della sezione fallimentare del Tribunale di Latina. Dopo gli arresti nel 2015 e l’addio alla toga da parte di Antonio Lollo, su quella che è stata la pagina più nera del “palazzaccio” pontino sembra così essere calato il sipario tra pene miti, qualche confisca e pochi risarcimenti per le parti civili.

L'EX GIUDICE LOLLO HA COLLABORATO

Messo in carcere e dopo breve tempo ai domiciliari, l’ormai ex giudice Lollo intraprese subito la strada della collaborazione con gli inquirenti, confermando le accuse formulate alla luce delle indagini svolte dalla squadra mobile. Il sigillo a un patto corruttivo stretto con avvocati e commercialisti, garanzia di affari attorno alle procedure concorsuali e a tutto danno di aziende e creditori. Professionisti nominati e pagati il più possibile perché sempre pronti a dare parte di quelle somme al magistrato che era diventato la loro fortuna. Lollo dichiarò di “aver sostanzialmente venduto” la sua “funzione di giudice delegato nelle procedure concorsuali e/o incarichi collegati presso il Tribunale di Latina da due anni a questa parte”. Ancora: “Io affidavo stabilmente incarichi a questi professionisti in cambio di denaro o altre utilità”. Infine, arrivato il momento del processo, la scelta di patteggiare e l’ok a un patteggiamento a tre anni e mezzo di reclusione.

LE CONDANNE

Arrivata la volta di esaminare la posizione di quanti sono finiti accusati di aver collaborato negli illeciti con l’ex magistrato, il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Perugia, Piercarlo Frabotta, ha condannato a due anni e mezzo di reclusione l’architetto Fausto Filigenzi, a cui sono stati anche confiscati oltre 174mila euro, a due anni di reclusione, con sospensione condizionale della pena e la confisca di 25mila euro, l’avvocato Luigi Fioretti, e a un anno e due mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena, il finanziere Roberto Menduti, accusato quest’ultimo di essere la “talpa” che dalla Procura di Latina faceva soffiate a Lollo sulle indagini in corso. Accolte inoltre la richieste di risarcimento avanzata dalla curatela fallimentare della Casale Immobiliare srl e disposto un risarcimento di 20mila euro all’associazione Caponnetto, costituite parte civile, mentre è stata rigettata la richiesta di risarcimento avanzata dalla curatela fallimentare della Costruzioni Paoloni. Accolte poi cinque richieste di patteggiamento. Ok dunque al patteggiamento a tre anni e otto mesi di reclusione per il commercialista Massimo Gatto, l’unico a incassare una condanna superiore a quella dello stesso Lollo, a tre anni e tre mesi per il commercialista Marco Viola, a tre anni per il commercialista Vittorio Genco, a un anno e mezzo per Antonia Lusena, moglie dell’ex giudice, e a un anno e quattro mesi per Angela Sciarretta, suocera dell’ex magistrato, accusate di collaborare nel sistema di illeciti e che hanno ottenuto la sospensione condizionale della pena. Gatto, Viola e Genco sono stati inoltre interdetti in perpetuo dai pubblici uffici e si sono visti confiscare i beni loro sequestrati. Disposta poi la confisca di ulteriori 58mila euro per Gatto e 10mila per Genco. Assolti invece il commercialista Andrea Lauri, l’avvocato Vincenzo Manciocchi e il finanziere Franco Pellecchia. Per quanto riguarda poi gli imputati che hanno preferito non scegliere riti alternativi, il giudice ha disposto un processo per i commercialisti Raffaele Ranucci e Marco Rini e per l’imprenditore Gianluca Abbenda. La posizione di altri imputati, coinvolti in vicende minori, come il cancelliere Rita Sacchetti, è stata invece stralciata da tempo, in quanto il gup Frabotta ha ritenuto che per loro non fosse competente a decidere il Tribunale di Perugia, e a decidere sulla eventuale richiesta di un loro rinvio a giudizio sarà la Procura di Latina.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17/08 1566064440 Cittadinanza a Carlo Verdone, venduti oltre mille biglietti per la serata evento
17/08 1566063840 Rifiuti, l'assessore di Nettuno Roda chiede "un parere certificato" al Dirigente
17/08 1566063000 La Dello Cicchi contro la musica alta a Ferragosto, scuse ironiche di Armocida
17/08 1566054840 Genzano, protezione civile al lavoro per domare un vasto incendio su un terreno
17/08 1566051360 Ritorna a Tutta Birra: la corsa goliardica più attesa dell’anno
17/08 1566050760 Dopo una rissa ruba un’auto, entra nell’isola pedonale e ferisce quattro vigili
17/08 1566050160 Un film su Elisa: prima di morire compra 18 regali per i compleanni della figlia
17/08 1566049740 150 auto "fuorilegge" in 72 ore: controlli della Polstrada con lo street control
17/08 1566041700 Il trattore taglia la strada alla moto: ferito un 60enne. Contadino nei guai
17/08 1566040980 Rubano superalcolici ma vengono bloccati dai carabinieri durante la fuga
17/08 1566040260 Sfuggono all’alt della Polizia di Stato, inseguiti e arrestati 4 spacciatori
17/08 1566040200 «Parliamo anche della buona sanità, quando esiste e funziona!»
17/08 1566035940 Niente sgabuzzino per Francesco Totti: il Comune di Sabaudia nega il permesso
17/08 1566035340 Il Nas chiude un take away e quattro comunità alloggio in provincia di Latina
17/08 1566034560 Vasto incendio in zona industriale a Cancelliera. Al lavoro la protezione civile
17/08 1566034440 Incendio doloso a una palma, paura in centro a Genzano
17/08 1566031260 Non si fermano all'alt, fuga e spari sulla Nettunense: quattro arresti
16/08 1565985000 Domani sera la finalissima del "Nettuno Talent show" in piazza Battisti
16/08 1565984880 Lite al Borgo medievale, i due ventenni si sono picchiati per una ragazza
16/08 1565969280 Incendio nel terreno incolto: maxi multa e sequestro al proprietario
16/08 1565969040 Tentato omicidio dopo una lite in casa: i carabinieri arrestano un uomo
16/08 1565968860 Sbanda con l'auto e si cappotta sulla Pontina: 57enne estratto dai pompieri
16/08 1565956260 Sfida alle Cocomeriadi tra i parchi di Torvaianica, Civitavecchia e Ravenna
16/08 1565955720 Poste Italiane conferma la presenza nei Comuni pontini sotto i 5.000 abitanti
16/08 1565955240 I pompieri salvano una coppia e il loro cane dall'incendio del loro appartamento

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli