[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

150mila euro per la fitodepurazione

Depurare con le piante i reflui domestici: Aprilia vince fondi provinciali

Un esempio di impianto di fitodepurazione: i reflui vengono depurati dalle radici degli arbusti
Un esempio di impianto di fitodepurazione: i reflui vengono depurati dalle radici degli arbusti

Depurare gli scarichi civili utilizzando le piante: è quanto prevede il progetto comunale, per alcune zone di Aprilia, che sarà finanziato dalla Provincia di Latina.

Il Comune si è infatti aggiudicato 150mila euro da parte dell'Ente provinciale per la progettazione di un sistema di fitodepurazione diffuso per i nuclei a bassa intensità abitativa situati nel territorio comunale. Un bel segnale, soprattutto se si considera che il territorio apriliano è disseminato di case non allacciate alla rete fognaria e che è ancora una piaga quella degli scarichi domestici (e non solo) non adeguatamente trattati. Secondo la normativa europea del 2000, la qualità delle acque deve diventare almeno "buona". Un obbligo ribadito poi dal Consiglio regionale del Lazio a settembre 2007. Ma gli scarichi domestici non serviti da fogne e quindi non depurati, dovevano essere adeguati entro fine 2008 nelle aree sensibili o dichiarate con stato delle acque "pessimo" o "scadente". Un norma che riguardava e riguarda in modo imponente Aprilia, dove gran parte del territorio risultava e risulta in gran parte con qualità delle acque "pessima". Ma l'obbligo è stato ignorato innanzitutto dalle istituzioni. A fine 2015, in vista della scadenza del termine per adeguare gli scarichi, esplose lo spauracchio tra i cittadini senza fogne. La Regione annunciò una proroga, ma poi si rimangiò l'annuncio. 

I fondi, previsti dalle misure di sostegno alle opere di riqualificazione contenute nel progetto REWETLAND, serviranno a realizzare uno studio di fattibilità a livello territoriale per la realizzazione di sistemi di fitodepurazione per il trattamento delle acque reflue in nuclei abitativi composti da meno di 300 persone.

Il progetto vincitore – denominato FIDEA – prevede anche la progettazione di 6 impianti di fitodepurazione per nuclei a bassa intensità abitativa, in accordo con la pianificazione per il recupero delle borgate abusive condotta dal Comune. Infine, sarà realizzato un intervento dimostrativo a servizio di una scuola periferica del territorio.

Le diverse azioni, previste dal piano di lavoro, saranno accompagnate anche da una campagna di sensibilizzazione rivolta a cittadini e studenti, sull’importanza della qualità delle acque e degli ecosistemi acquatici.

“Il progetto FIDEA – commenta l’Assessore all’Ambiente, Michela Biolcati Rinaldi – si inserisce all’interno di una strategia più ampia messa in campo dall’Amministrazione comunale, sul tema della depurazione delle acque reflue. Vista la conformazione urbana di Aprilia, di pari passo con la messa in funzione di altri depuratori accanto a quello di via del Campo, è fondamentale trovare strade alternative per i diversi nuclei spontanei a bassa intensità abitativa. In questo senso, il progetto ci sarà utile proprio per realizzare un sistema ritagliato sulle esigenze del territorio apriliano. Sarà fondamentale il lavoro in sinergia con i comitati di quartiere e le associazioni locali. Così come l’analisi delle possibili fonti di finanziamento a livello regionale e comunitario, prevista nel progetto e utile a realizzare le opere individuate”.

In tanti anni si è fatto poco o nulla e persino avere certe mappe sulla qualità delle acque è quasi una missione da 007. Adesso una buona notizia con il progetto per la fitodepurazione ad Aprilia: le radici delle piante depureranno in modo ecosostenibile alcuni reflui. Un altro passo verso l'attuazione delle regole europee, decise nel lontano 2000 (Direttiva quadro sulle acque), e della delibera della Giunta regionale numero 219 del 2011 che impone adeguato trattamento dei reflui domestici anche laddove non vi sono fogne e depurazione, per superare l'antiquato sistema delle vasche Imhoff. La scadenza per mettersi in regola era il 31 dicembre 2015...

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:27 1571495220 Imbrattato il monumento agli alpini ad Aprilia: denuncia contro ignoti
16:22 1571494920 Ciclo di incontri dal tema "Avvicinarsi all'arte contemporanea" dal 9 novembre
16:06 1571493960 Nuovi giochi nella scuola via dell’Olmo, festa e inaugurazione a Nettuno
16:05 1571493900 I consiglieri Mancini e Sanetti: “Poseidon, la congiura in consiglio comunale”
16:00 1571493600 Università Agraria di Nettuno, Valter Conte annuncia ricorso alla sentenza
15:32 1571491920 In casa nascondeva cocaina e una pistola, arrestato ventenne a Latina
15:27 1571491620 Zig-zag sulla Pontina: fermato dai carabinieri, nascondeva 2 kg di droga in auto
11:27 1571477220 In sosta nei parcheggi del megastore chiuso con 250 g di droga in auto
11:07 1571476020 Il “viaggio” dello sketcher pontino Giancarlo De Petris a Mestre e in Francia
11:01 1571475660 Sbanda, invade la corsia opposta e danneggia altre auto e recinzioni
10:58 1571475480 Si cappotta con l'auto e danneggia un muro di cinta
10:48 1571474880 Tragico incidente in un'officina, muore un ragazzo di 26 anni
10:28 1571473680 In fuga col furgone rubato dopo il colpo a Ciampino: preso dopo un inseguimento
10:20 1571473200 Inaugurata l'area di sgambatura cani alla villa comunale Ginnetti a Velletri
10:15 1571472900 Troppe barriere architettoniche: il Comune di Latina chiude un bar e un bistrot
10:12 1571472720 Iniziativa formativa della CISL FP per la Polizia Locale
10:07 1571472420 Botte ai carabinieri intervenuti per sedare una lite: arrestata una coppia
18/10 1571424600 Maxi boa approda sulla spiaggia alla Dea Fortuna ad Anzio, le foto dei passanti
18/10 1571424480 Tentata rapina con la pistola ad un imprenditore di Nettuno, ricercati in due
18/10 1571424360 L’assessore Coppola in consiglio: “Difformità nelle fatture Poseidon”
18/10 1571419800 Fugge col furgone alla vista della Polizia: era ubriaco e senza assicurazione
18/10 1571411760 Coppa Italia, l’Indomita Pomezia stende il Pian 2 Torri nell'andata dei 32esimi
18/10 1571410440 Pomezia Calcio, arriva il difensore Antonio Di Emma
18/10 1571409900 Virtus Nettuno, si dimette mister Aldo Panicci
18/10 1571409300 Under 16. Unipomezia, arriva la prima gioia

Sport

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli