[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Invito ai giovani a partecipare

Patto per Nettuno individua il dottor Marchiafava come candidato Sindaco

Il dottor Marchiafava
Il dottor Marchiafava

La formazione politica Patto per Nettuno a seguito di un ampio e attento dibattito interno ha cercato, negli ultimi mesi, di individuare la personalità più idonea a guidare Nettuno verso un risorgimento civile di cui in tantissimi sentono l’urgenza.

“In un primo momento – spiegano in una nota stampa – senza nessuna preclusione su nessun nome, abbiamo lavorato sul profilo del candidato sindaco, isolando alcune caratteristiche che riteniamo indispensabili per una svolta concreta della Città. Siamo giunti così a credere che, in questa delicata fase, sia necessario un sindaco senza uno specifico trascorso partitico in modo da poter rappresentare tutti coloro che, seppure con diverse sensibilità politiche, condividono il senso di indignazione e l’esigenza di una rivoluzione civile. Altro requisito che abbiamo ritenuto indispensabile è  quello della qualità della classe dei rappresentanti che si declina in cultura, alta professionalità, credibilità in base al percorso personale. Il cambiamento radicale di cui Patto per Nettuno si vuole fare fautore è di natura prima culturale e poi amministrativa e proprio per questa priorità vogliamo che il candidato sindaco rappresenti in prima persona, attraverso la sua caratura culturale, questa aspirazione ad un innalzamento del livello della politica locale. Unitamente a questi requisiti, alla luce anche delle precedenti e fallite esperienze amministrative, abbiamo voluto unanimemente che il candidato sindaco fosse un nettunese. Questa scelta ovviamente non è dettata da ragioni di banale e superato campanilismo quanto piuttosto da una esigenza di conoscenza del territorio e dell’anima più profonda della sua comunità. Alla luce di un confronto vivo e democratico, Patto per Nettuno all’unanimità individua come perfettamente rispondente al profilo indicato il Professore Waldemaro Marchiafava, noto accademico e medico nettunese. Riteniamo fermamente che il Professor Marchiafava per le doti umane e professionali, per la coerenza e credibilità del suo operato, possa essere il destinatario di un consenso ampio e possa trasformare la diffusa indignazione in un progetto di progresso radicale per la Città. Con il presente comunicato chiediamo formalmente al Prof. Dott. Waldemaro Marchiafava di rispondere pubblicamente alla nostra chiamata e, se sarà d’accordo, di iniziare fin da subito un lavoro inclusivo, ma al tempo stesso selettivo, verso quei soggetti che, come Patto per Nettuno, vogliono farsi promotori di un’ alternativa culturale da opporre al crescente degrado in cui versa la Città.

P.s. Contestualmente ricordiamo a tutti i cittadini che Patto per Nettuno è un laboratorio di idee, aperto a tutti coloro che vogliano portare il proprio contributo per elaborare il programma amministrativo-culturale che presenteremo in campagna elettorale. Cerchiamo le forze migliori della Città: giovani e meno giovani, studenti, lavoratori, commercianti, imprenditori, professionisti, intellettuali che abbiano a cuore le sorti della comunità e che vogliano donare parte del loro tempo per contrastare il deserto di idee che ci circonda. La mobilitazione non può più essere rimandata. Fatevi avanti.

Patto per Nettuno

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:26 1550917560 Lanuvio. 27 cani tenuti in condizioni igieniche sanitarie precarie
11:01 1550916060 Vanno avanti i lavori per riaprire il teatro D'Annunzio di Latina entro marzo
10:25 1550913900 Consiglio di Stato: demolire gli abusi della villa del premio Oscar a Sabaudia
10:21 1550913660 Rischio "mazzata" milionaria per Pomezia: scontro per l'affitto della scuola
10:05 1550912700 Vento forte in provincia di Latina, alberi caduti e pali pericolanti
10:00 1550912400 Professionista di Latina arrestato, poi ritenuto innocente e ora anche risarcito
09:56 1550912160 Italia in Comune, il partito di Coletta&Pizzarotti verso le europee
09:48 1550911680 All'Agenzia Spaziale Europea a Frascati al via il corso sull’evoluzione stellare
09:42 1550911320 Si sveglia nella notte, trova due ladri in casa e li mette in fuga
09:32 1550910720 Ariccia, stage di comunicazione innovativa efficace al Liceo James Joyce
08:51 1550908260 Nella caserma di Sabaudia si sperimenta il programma di difesa anti-drone
08:44 1550907840 Fondi persi per il teatro: danno da 1,7 milioni. 2 funzionari comunali nei guai
08:27 1550906820 L'insegnante elementare a Sabaudia diventa corteggiatore a "Uomini e donne"
08:24 1550906640 Ferisce bambino rom con un taglierino, torna libero dopo una notte in cella
22/02 1550858460 Ai domiciliari continuava a minacciare i genitori: 34enne portato in carcere
22/02 1550855640 Arrestato per le vessazioni all'ex compagna: in casa i carabinieri trovano spade
22/02 1550855460 Albano Laziale, avviato il progetto “Finestre Aperte sull’Europa”
22/02 1550852340 Lariano, presidente del consiglio Caliciotti ricevuto alla Camera coi colleghi
22/02 1550851980 Allerma meteo sul Lazio: vento forte da stasera e per 36 ore
22/02 1550851020 Incidente sulla Migliara a San Felice: si scontrano auto e scooter, un ferito
22/02 1550848740 A Genzano arriva il Carnevale 2019, al lavoro i volontari per realizzare i carri
22/02 1550846100 Appello del Capitano di Anzio Lorenzo Colantuono: “Raccogliete plastica in mare”
22/02 1550845980 “DiportAnzio”, ad aprile la manifestazione per lo sviluppo turistico sul molo
22/02 1550845920 Ex Divina Provvidenza, l'Associazione Ibis scrive: "Per noi triste epilogo"
22/02 1550845800 Ardea, è stato rimosso dal piedistallo l'airone della discordia

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli