[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Rivoluzione ad Anzio

Servizio mensa, sconti sui pasti e nuovo metodo per segnalare le assenze

Con l’approvazione del bilancio di previsione svolta nel servizio di refezione scolastica del Comune di Anzio. L’Assessore Nolfi: “Dal mese in corso ridotto a 2.54 euro, a pasto completo, il costo massimo sostenuto dalle famiglie a prescindere dal Comune di residenza”. Da questa mattina, lunedì 28 gennaio, in alcune classi del IV e V Istituto Comprensivo, il nuovo sistema di comunicazione delle assenze

“Con la recente approvazione del bilancio di previsione 2019-2021, rispetto all’importante servizio di refezione scolastica, l’Amministrazione Comunale di Anzio ha confermato la tariffa agevolata già in vigore per i residenti ed ha introdotto, dal mese di gennaio 2019, la riduzione della tariffa del servizio per gli alunni non residenti, equiparandola a quella massima prevista per i residenti, pari ad euro 2,54 a pasto (invece di 4,77 euro). E’ questo uno dei diversi e tangibili obiettivi raggiunti dall’Amministrazione De Angelis, in seguito all’approvazione del bilancio previsionale, che fissa a soli 2,54 euro il costo massimo, a pasto completo, che una famiglia sostiene per usufruire del servizio, a prescindere dal Comune di residenza”.

 

Lo comunica l’Assessore alle politiche culturali e delle scuola del Comune di Anzio, Laura Nolfi, in riferimento all’approvazione della delibera di Giunta n° 131 con la quale l’Amministrazione Comunale, con la successiva approvazione del Bilancio di Previsione 2019/2021, ha confermato la tariffa agevolata estendendola agli alunni non residenti (sono circa 350 gli alunni che frequentano le scuole dell’infanzia e primarie del territorio di Anzio residenti in altri Comuni). L’applicazione della nuova tariffa non è ovviamente retroattiva e per i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2018 i pasti consumati, per gli alunni non residenti, sono stati contabilizzati a 4,77 euro. In favore degli alunni residenti, inoltre, sono state confermate le ulteriori agevolazioni e riduzioni previste negli anni passati.

Un’altra importante novità, con la modifica della rilevazione dei pasti consumati,riguarda gli iscritti al servizio di refezione scolastica. Da questa mattina, lunedì 28 gennaio, si passa dalla rilevazione quotidiana delle presenze alla comunicazione delle assenze dei bambini, effettuata direttamente dalle famiglie, con una semplice telefonata gratuita (tra le 15 del giorno precedente l’assenza e le 9 del giorno dell’assenza). Il Sistema VOIP sarà testato, in via sperimentale, con il coinvolgimento di alcune classi degli Istituti Comprensivi Anzio IV e V; entro marzo, invece, dovrebbe essere ampliato a tutti gli utenti del servizio di refezione scolastica. A tutte le famiglie, coinvolte nel progetto di sperimentazione della comunicazione delle assenze, è stata consegnata una specifica guida, con i numeri telefonici del sistema VOIP e le relative istruzioni.

“Il nuovo sistema – scrive l’Assessore Nolfi nella comunicazione alle famiglie – renderà più veloce la rilevazione delle assenze dei bambini. La comunicazione dell’assenza, eseguita direttamente dal genitore, attraverso una semplice telefonata gratuita, consentirà al sistema di contabilizzare esclusivamente i pasti consumati”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:26 1550917560 Lanuvio. 27 cani tenuti in condizioni igieniche sanitarie precarie
11:01 1550916060 Vanno avanti i lavori per riaprire il teatro D'Annunzio di Latina entro marzo
10:25 1550913900 Consiglio di Stato: demolire gli abusi della villa del premio Oscar a Sabaudia
10:21 1550913660 Rischio "mazzata" milionaria per Pomezia: scontro per l'affitto della scuola
10:05 1550912700 Vento forte in provincia di Latina, alberi caduti e pali pericolanti
10:00 1550912400 Professionista di Latina arrestato, poi ritenuto innocente e ora anche risarcito
09:56 1550912160 Italia in Comune, il partito di Coletta&Pizzarotti verso le europee
09:48 1550911680 All'Agenzia Spaziale Europea a Frascati al via il corso sull’evoluzione stellare
09:42 1550911320 Si sveglia nella notte, trova due ladri in casa e li mette in fuga
09:32 1550910720 Ariccia, stage di comunicazione innovativa efficace al Liceo James Joyce
08:51 1550908260 Nella caserma di Sabaudia si sperimenta il programma di difesa anti-drone
08:44 1550907840 Fondi persi per il teatro: danno da 1,7 milioni. 2 funzionari comunali nei guai
08:27 1550906820 L'insegnante elementare a Sabaudia diventa corteggiatore a "Uomini e donne"
08:24 1550906640 Ferisce bambino rom con un taglierino, torna libero dopo una notte in cella
22/02 1550858460 Ai domiciliari continuava a minacciare i genitori: 34enne portato in carcere
22/02 1550855640 Arrestato per le vessazioni all'ex compagna: in casa i carabinieri trovano spade
22/02 1550855460 Albano Laziale, avviato il progetto “Finestre Aperte sull’Europa”
22/02 1550852340 Lariano, presidente del consiglio Caliciotti ricevuto alla Camera coi colleghi
22/02 1550851980 Allerma meteo sul Lazio: vento forte da stasera e per 36 ore
22/02 1550851020 Incidente sulla Migliara a San Felice: si scontrano auto e scooter, un ferito
22/02 1550848740 A Genzano arriva il Carnevale 2019, al lavoro i volontari per realizzare i carri
22/02 1550846100 Appello del Capitano di Anzio Lorenzo Colantuono: “Raccogliete plastica in mare”
22/02 1550845980 “DiportAnzio”, ad aprile la manifestazione per lo sviluppo turistico sul molo
22/02 1550845920 Ex Divina Provvidenza, l'Associazione Ibis scrive: "Per noi triste epilogo"
22/02 1550845800 Ardea, è stato rimosso dal piedistallo l'airone della discordia

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli