[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Eccellenza

2-1 nel recupero della 12^

Il Pomezia Calcio stende il Morolo e “vede” la vetta

Immagini di repertorio (facebook Pomezia Calcio)
Immagini di repertorio (facebook Pomezia Calcio)

Animato dalla ferma volontà di riprendere la retta via dopo l’inopinata sconfitta all’inglese subita per mano di una coriacea Virtus Nettuno, il Pomezia Calcio si aggiudica di stretta misura la gara di recupero con il Morolo (2-1), rinviata nel mese di novembre per impraticabilità del Comunale di via Varrone, aggancia al terzo posto l’Arce e riduce soltanto a due lunghezze il divario dalla capolista Sora. Dopo alcuni minuti di studio, la squadra di Granieri va vicinissima al vantaggio con Frangella, il quale si inserisce con i tempi giusti in area, a seguito di un cross dalla sinistra di Savone, ma la sua conclusione di testa si infrange sulla traversa della porta custodita da Calisse. I pometini replicano ai rivali di turno pochi giri di lancette più tardi. Il generoso Di Ventura libera al tiro, con un sontuoso colpo di tacco, il baby De Falco. L’esterno rossoblu indirizza la sfera nei pressi dell’angolino basso più lontano, ma Palombo fa buona guardia e sventa la minaccia. La gara si sblocca due minuti prima della mezzora. Il Morolo passa in vantaggio per merito di Cataldi, il quale trasforma in maniera perfetta un calcio di rigore. Il Pomezia Calcio, sotto nel punteggio, si rimbocca con umiltà le maniche e, in chiusura di tempo, perviene al pareggio con Valentino, il quale si procura e trasforma un penalty. La squadra di Gagliarducci, consapevole dell’importanza della posta in palio, si spinge in avanti con maggiore continuità nella ripresa e mette i brividi agli avversari con il solito Laghigna. Il prolifico attaccante si esibisce in una conclusione in acrobazia, sugli sviluppi di un cross dalla sinistra di Valentino, ma non inquadra lo specchio della porta. I ragazzi del patron Bizzaglia non mollano la presa e, a metà periodo, trovano la giocata giusta per ribaltare il punteggio a proprio favore. Il solito Celli si incarica della battuta di un calcio piazzato e costringe Palombo a salvarsi con l’aiuto del palo. Sulla susseguente ribattuta, la sfera arriva dalle parti del neoacquisto Renelli, il quale fa centro nella porta sguarnita con un comodo tap-in da distanza ravvicinata, bagna nel migliore dei modi l’esordio con la casacca rossoblu e indirizza il match nei binari più congeniali. La squadra di Gagliarducci, nei minuti seguenti, ha in un paio di circostanze la possibilità di consolidare il vantaggio, ma commette qualche errore di troppo in fase di ultimo passaggio. L’occasione più ghiotta, taccuino alla mano, capita a Bizzaglia, subentrato al posto di Valentino, il quale entra minaccioso in area, ma alza troppo la mira e fallisce il bersaglio grosso. Il Morolo, in ogni modo, non si dà per vinto e, in piena zona Cesarini, getta alle ortiche una ghiotta occasione per pareggiare i conti con Capuano, il quale calcia al volo dall’interno dell’area, ma angola troppo la conclusione e spedisce il pallone sul fondo. L’ultimo episodio degno di nota della gara è dei padroni di casa: Lo Pinto, al termine di un pregevole spunto personale di Paglia, ha la possibilità di infliggere ai ciociari il colpo del ko, ma non indovina lo specchio della porta. Poco male. Il direttore di gara, tre minuti dopo, decreta la fine delle ostilità. Il Pomezia Calcio, per la gioia dei propri sostenitori, conquista tre punti di platino e, in attesa di qualche altro colpo importante di mercato, si rilancia prepotentemente in classifica generale. Antonio Gravante, Ufficio Stampa Pomezia Calcio

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:25 1596529500 Tragedia all'alba alle porte di Latina, 49enne si schianta contro un albero
08:56 1596524160 Trova in balcone un uomo che si masturba: chiama la polizia e lo fa arrestare
07:58 1596520680 Pomezia, chiuso il primo anello ciclabile: collegati più quartieri in sicurezza
03/08 1596472260 «Manzù non andrà via da Ardea: il Comune confermerà la sua decisione»
03/08 1596471900 Crisi kiwi in provincia di Latina, l'on.Procaccini chiede intervento dell'Europa
03/08 1596471600 Tentato furto ad Anzio a Lido delle Sirene, i carabinieri fermano due 25enni
03/08 1596471540 Rissa tra stranieri a Paradiso sul mare ad Anzio: un ferito soccorso in ospedale
03/08 1596470280 Due nuovi positivi in provincia di Latina: "Bisogna far rispettare le regole"
03/08 1596468600 Lavoratori San Raffaele in protesta: senza stipendi, cassa integrazione e lavoro
03/08 1596468000 Il candidato M5S di Ariccia si ritira: il mio potere decisionale non è libero
03/08 1596464640 Strepitoso esordio del pilota laziale Rinicella nel Campionato europeo CIK FIA
03/08 1596460740 Serie B. United Pomezia, "il segreto del nostro successo? lavoro e divertimento"
03/08 1596455820 Serie A2. Mirafin, Moira Mirra è il nuovo Direttore Generale
03/08 1596455460 Atto vandalico alla sede del Partito democratico di Terracina
03/08 1596455340 Arriva a Latina lo yacht da 10 mln di euro sequestrato a un faccendiere romano
03/08 1596445800 Sorpreso a scaricare rifiuti alle Salzare, sequestrato il furgone
03/08 1596445140 Rubano un'auto e speronano un'auto della Polizia. Un arresto, caccia al complice
03/08 1596444180 Legambiente monitora 8 laghi laziali: ecco i promossi e i bocciati
03/08 1596443340 Il Comune di Lanuvio vara il piano di abbattimento barriere architettoniche
03/08 1596439500 Ardea arruola gli steward per il controllo delle spiagge libere
03/08 1596438780 Ritrovato il corpo del 51enne disperso nel mare di Anzio travolto da un gommone
02/08 1596399060 Aggressione e bomba carta sul litorale ad Anzio, in tre fermati dai Carabinieri
02/08 1596383400 Dopo la sanificazione riapre lo Scacco Matto di Latina: revoca dell'ordinanza
02/08 1596383100 Tre nuovi positivi al Covid nelle ultime 24 ore nella Asl Roma 6
02/08 1596382380 Tre nuovi positivi al Covid nelle ultime 24 ore in provincia di Latina

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli