[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Femminile

Prima sconfitta interna

Serie B1, Girone D. Giovolley Aprilia, beffa al Tiebreak contro Fiamma Torrese

Pomeriggio amaro per la Giò Volle Aprilia che incappa nella prima sconfitta interna della stagione, la seconda in assoluto dopo quella a Santa Teresa di Riva. La formazione apriliana cede al tie-break ( 32-30;19-25; 25-16; 22-25; 13-15) a Fiamma Torrese, sciupando una ghiotta occasione per conquistare il bottino pieno. Grande merito va alla compagine campana che ha dimostrato una grande unione di intenti ed è riuscita a riemergere da un match che sembrava ormai perduto. La squadra del patron Malfatti ha avuto la capacità di condurre il gioco sia nel primo che nel terzo set, avendo il pallino della gara anche nel quarto, senza però avere la forza di chiudere la partita.  Infatti nel primo parziale, terminato 32-30,  il sestetto di Nino Gagliardi ha dilapidato un cospicuo vantaggio (7-1) prima di chiudere ai vantaggi. Nel secondo set c’è stata una grande prestazione di Fiamma Torrese che è tornata in campo con grande determinazione, spinta dagli attacchi di Astarita in posto quattro e di una straripante Figini al centro.  La formazione di Salerno è riuscita a imporsi 25-16. Le contromisure a muro di Gagliardi nei successivi due set hanno segnato la sfida. A senso unico il terzo (25-16), nel quarto la Giò Volley ha sicuramente dimostrato una grande capacità nel contrattacco ma non ha saputo tenere alta la concentrazione per tutto il parziale. Sestini e compagne sono calate alla distanza, con la compagine campana che ne ha approfittato, risorgendo dal 6-1 iniziale, fino al 22-25. Nel tie-break dopo il primo vantaggio della Giò Volley, 3-1, Fiamma Torrese è riuscita a portarsi avanti di tre lunghezze, fino al break conclusivo della Giò Volley che è riuscita ad annullare il primo match point ma non il secondo (13-15).

Post Gara–  A fine partita Margherita Mucci a espresso tutto il suo dispiacere per questa sconfitta: “ Peccato perché potevamo portare a casa una vittoria, ma sappiamo benissimo che affrontavamo un avversario molto tosto, con giocatrici importanti e questo dimostra quanto sia equilibrato questo campionato, dove comunque siamo tutte lì in pochi punti. Sarà difficile ogni gara da qui alla fine e dovremo sempre mantenere alta la concentrazione dalla prima all’ultima palla. La rimonta subita nel quarto set ci ha insegnato proprio questo e in futuro bisognerà limitare gli errori in questi incontri contro formazioni così forti. Quando c’è una sconfitta bisogna avere la capacità di ammettere che si poteva sempre fare meglio qualcosa, al di là della bravura indubbia dell’avversario”. Amareggiato Nino Gagliardi ha aggiunto: “Un vero peccato perché il match ci ha fatto capire che potevamo sicuramente conquistare un risultato migliore, ma sia nel primo che nel quarto set abbiamo sciupato un vantaggio importante. Questo è un problema perché  contro squadre di questo livello non te lo puoi permettere ed infatti siamo stati puniti in entrambe le occasioni. Se nel primo siamo riusciti a spuntarla, nel quarto purtroppo loro sono state più brave a chiudere il parziale. Non dobbiamo fare drammi: non eravamo fenomeni prima quando vincevamo le partite e dunque ci può stare una sconfitta contro una squadra di questo livello, una delle migliori del girone. Niente di allarmante: c’è tanto da lavorare perciò dobbiamo tornare in palestra con serenità per migliorare il nostro gioco. Il campionato è lungo e molto equilibrato e dunque ogni gara andrà affrontata con il giusto atteggiamento e con la giusta consapevolezza dei propri mezzi”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:59 1555772340 Scomparso da casa da 2 giorni, auto ritrovata vicino al lago di Castel Gandolfo
15:37 1555767420 Potature di Primavera, Cincinnato ad Anzio di nuovo sommersa dai rifiuti
15:35 1555767300 Bruciano rifiuti a Nettuno, la Forestale sequestra un terreno: denunciati in 5
14:14 1555762440 Furto in un ristorante e tentato furto in tintoria nella notte ad Ardea
14:08 1555762080 In fuga a folle velocità sulla Pontina con il Suv rubato a Bologna: arrestato
14:01 1555761660 Addio allo storico Annibale Folchi, "ricercatore per vocazione"
13:57 1555761420 Il 70° Stormo in visita al reparto di Pediatria dell’ospedale S. Maria Goretti
13:56 1555761360 Cori chiede finanziamenti per quasi un milione di euro a Regione e Ministero
12:16 1555755360 Tragedia sfiorata ad Anzio, operaio cade a terra da un traliccio di otto metri
10:55 1555750500 Ancora sassi sulle auto in transito sulla Pontina: è emergenza
08:03 1555740180 «Chi ha ucciso mia madre e mio marito?»: l'appello di Angelina Di Silvio
07:58 1555739880 L'Asd Nuova Florida "sfrattata" dai campi sportivi del Comune di Pomezia
07:47 1555739220 21enne condannato a due anni per rapina. Il primo reato a 12 anni
19/04 1555687020 Dolium romano in frantumi a Villa Adele, è stato un cedimento strutturale
19/04 1555686960 Pasqua e pasquetta con isola pedonale e doppio ritiro dei rifiuti ad Anzio
19/04 1555686720 Conferenza Sanità, Danilo Fontana: “Abbiamo chiesto di riaprire Senologia”
19/04 1555686000 Camion sfrecciano sulle buche e le pareti delle case vibrano: disagi ad Ardea
19/04 1555685520 Il liceo Volterra di Ciampino alle finali delle olimpiadi di problem solving
19/04 1555684260 Gli alunni della scuola Virgilio di Ardea realizzano un disegno per Notre Dame
19/04 1555680300 Il 27 e 28 aprile Giulianello celebra il suo Santo Patrono San Giuliano Martire
19/04 1555680000 Lanuvio, il Comune dà il via alla campagna "Plastic Free Challenge"
19/04 1555679940 Latina e Terracina si confermano Bandiera Blu anche nel 2019
19/04 1555677300 40enne impiccato in casa ad Ardea: la ex moglie trova il corpo esanime
19/04 1555676820 Lievito '19: arrivano Kim Rossi Stuart, Lo zoo di Berlino e Big Soul Mama
19/04 1555675800 Cisterna, 30 nuovi lecci nel parco Giovanni Paolo II per la riqualificazione

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli