[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Accorpamento in un'unica sede

Uffici dei giudici di pace di Anzio, Albano e Frascati addio. Tutti a Genzano

Con il decreto n. 76 del 24 aprile, il Presidente del Tribunale di Velletri, dottor Francesco Monastero, ha disposto irrevocabilmente la cessazione definitiva dei palazzi di giustizia di Anzio, Albano e Frascati a decorrere dal 29 aprile. è l’ultimo atto dello smantellamento avviato l’anno scorso con l’eliminazione delle funzioni di Tribunale ordinario. Il completamento del taglio si compie ora con la cessazione delle funzioni di 5 dei 6 uffici dei Giudici di Pace del circondario di Velletri: quelli di Albano, Anzio, Frascati, Genzano e Segni, tutti accorpati nell’ufficio circondariale del Giudice di Pace di Velletri. Che avrà però sede, provvisoriamente ma a tempo indeterminato, presso la sede giudiziaria di Genzano, in via G. Pellegrino, nei pressi dell’Ospedale. 

Nel decreto, il Presidente del Tribunale di Velletri scrive: “Pur avendo sondato ogni possibile soluzione alternativa tramite il sindaco di Velletri (Fausto Servadio, ndr), non è stato possibile trovare una congrua soluzione per la collocazione dei nuovi uffici nell’ambito degli stabili nella disponibilità comunale”. E continua: “Inoltre, in considerazione della scarsità degli spazi disponibili nel Tribunale di Velletri, il sindaco ha già da tempo manifestato l’intenzione di edificare un nuovo immobile in prossimità di quello esistente, da adibire ad uffici giudiziari”. Considerata, quindi, “l’assoluta impossibilità” di reperire locali idonei, ed in attesa di nuovi spazi, il Ministero di Giustizia ha autorizzato l’accorpamento straordinario con una nota dello scorso 6 febbraio. Dal 17 maggio, i nuovi ricorsi, cause e provvedimenti civili e penali di competenza del Giudice di Pace dovranno e potranno essere iscritti a ruolo, depositati e trattati esclusivamente a Genzano. Mentre le cause civili e penali che al 24 aprile erano già pendenti presso il Giudice di Pace di Albano, continuano ad essere trattate ad Albano fino al 31 luglio.

I procedimenti di competenza del Tribunale ordinario, prima trattate presso le sedi distaccate soppresse, erano già passate a Velletri. Una piccola-grande rivoluzione giudiziaria che rischia di creare disagio ai cittadini e agli operatori del settore giustizia: avvocati, periti e consulenti; ma anche, forse, agli stessi magistrati. E che riguarda anche i residenti di Ardea e Pomezia, che fino a pochi giorni fa si recavano rispettivamente nelle sedi giudiziarie di Anzio ed Albano. Ora, per le cause davanti al Giudice di Pace, anche loro devono rivolgersi a Genzano. Mentre per il Tribunale (Civile e Penale): i cittadini sia di Ardea che di Pomezia, già da qualche tempo vanno a Velletri. Un ridimensionamento dei siti in cui si svolgono funzioni giudiziarie, introdotto dal Governo Monti col cosiddetto “pacchetto Severino”, cioè il decreto legislativo 156 del 2012. La scure colpisce aule d’udienza, cancellerie civili e penali oltre a numerosi uffici giudiziari ed anche il personale, che verrà però “riassorbito”, con le percentuali disposte da un provvedimento del Ministero della Giustizia del 10 aprile scorso. 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:49 1621352940 Spazi pubblici in più per i commercianti di Pomezia: gratis fino a fine 2021
17:14 1621350840 Vaccini Lazio under 50: da venerdì possono prenotare i nati nel 1974-1977
17:09 1621350540 Casi Covid, 33 positivi in più rispetto a ieri nella Asl Roma 6. Il bollettino
15:07 1621343220 15 nuovi contagi e nessun decesso: i numeri del Covid in provincia di Latina
14:40 1621341600 Albano, 9 associazioni e comitati chiedono l’ampliamento del Parco dei Castelli
13:45 1621338300 Lariano, insediato il nuovo comandante della Polizia Locale Di Bartolomeo
13:43 1621338180 A gennaio hanno rubato denaro in un negozio di animali, denunciata una coppia
12:28 1621333680 Il Sindaco di Anzio ricorda Battiato, l’applauso del consiglio neroniano
12:26 1621333560 Impianto rifiuti ad Anzio, Gruppo Misto – Europa Verde interrogano la Regione
12:24 1621333440 Il Sindaco di Anzio: “Le minacce alla Giannino a orologeria, colpiscono me”
12:23 1621333380 Il consigliere di Anzio Russo lascia i 5 stelle: “Grazie per questi 10 anni”
12:17 1621333020 Antenna 5G in via delle Molette a Marino: protestano i residenti e le famiglie
09:30 1621323000 Genzano: spunta antenna di 20 m. a Monte Cagnolo, i residenti scendono in strada
09:03 1621321380 Ripartono da oggi i concorsi al Comune di Ardea
08:20 1621318800 Rilancio del centro storico: nuova circolazione intorno alle mura di Lanuvio
08:18 1621318680 In provincia di Latina +8% di aziende nel 2021, mai così alto in 10 anni
08:15 1621318500 Sabaudia inaugura una sala lettura per bambini 0-6 anni in biblioteca
08:06 1621317960 Lancia un bicchiere addosso alla vigilessa che gli impone di rispettare le norme
17/05 1621273620 Cadavere nel container pieno di cocomeri: macabra scoperta a Pontinia
17/05 1621269900 Alicandri: “Le Vele ad Anzio sul ddl Zan violente e ignoranti, esterrefatto”
17/05 1621266840 Vaccino ai maturandi nel Lazio: ci sono le date. E nel week end Open day over 40
17/05 1621265820 Sorvegliato speciale al bar con un coltello a serramanico in tasca: arrestato
17/05 1621264560 Asl Roma 6: 32 casi Covid e un decesso tra Castelli e litorale nelle ultime 24h
17/05 1621263840 A Nettuno i positivi scendono sotto 200, sono due 2 i ricoverati in ospedale
17/05 1621259340 Ardea, gruppi di nomadi alle Salzare: la polizia locale allontana le roulotte

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli