[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Maschile

La corazzata emiliana vince 3-0

Superlega. Top Volley Latina, battuta d’arresto con Modena

Nella sua terza partita giocata al PalaBarbuto di Napoli, la Top Volley Latina subisce dall’Azimut Leo Shoes Modena una sconfitta in tre set. Latina arrivava a questo appuntamento dopo le due vittorie consecutive con Revivre Axopower Milano ed Emma Villas Siena, che avevano dato alla formazione pontina punti pesanti in chiave salvezza. Contro i campioni in carica della Del Monte Supercoppa di Modena la squadra di Latina allenata da Lorenzo Tubertini riesce a essere incisiva per un solo set, il primo, in cui combatte con grande generosità, ma poi cede nel finale. Nel secondo e nel terzo diventa praticamente un monologo dell’Azimut Leo Shoes Modena che è molto efficace in battuta e trova in Zaytsev (13 punti, top scorer) e Christenson (quattro punti, di cui due aces) due interpreti capaci dalla linea dei nove metri di mandare in crisi la ricezione di Latina. “Siamo dispiaciuti perché abbiamo giocato un buon primo set durato oltre mezz’ora in cui siamo rimasti sempre in partita e anzi siamo anche stati avanti nel punteggio, ma nel momento cruciale del set non siamo stati bravi nel secondo e nel terzo parziale quando loro hanno messo tanta pressione con la battuta e noi non abbiamo fatto altrettanto – spiega Andrea Rossi, centrale della Top Volley Latina – contro una squadra di questo livello se non riesci essere incisivo dai novi metri rischi di lasciare una ricezione doppio positiva e così diventa un’impresa provare a replicare”.

La Partita – In avvio di gara il coach Lorenzo Tubertini schiera Sottile in palleggio opposto allo sloveno Stern, di banda Parodi e l’argentino Palacios, quest’ultimo molto motivato dopo le due vittorie di fila, al centro Rossi e Gitto con Tosi libero. Nel corso della partita poi c’è spazio anche per Gavenda, Ngapeth, e Pei. Nonostante la sconfitta netta Latina parte molto bene e il primo set è una battaglia che dura 32 minuti. La Top Volley Latina è capace di un buon avvio trascinata da Stern e Palacios (otto punti in due) ma è l’Azimut Leo Shoes Modena a spuntarla solo nel finale grazie a un buon recupero. In avvio di match Latina va avanti a strappi e Modena trova qualche passaggio a vuoto di troppo così sul 18-16 Velasco chiama il time-out per provare a cambiare l’inerzia ma Latina è generosa e sale fino al 20-17. I tre punti di vantaggio, faticosamente incamerati dai pontini, però vengono annullati e Modena riesce a capovolgere la situazione (20-22) con la battuta. Palacios è preciso e ferma Modena (22-23) poi però Mazzone riesce a fare la differenza. Nel secondo Modena parte subito forte e si stacca immediatamente (12-16), poi è Zaytsev bravo dalla linea dei nove metri a fare legna insieme a Bednorz: dal 14-19 al 14-23 lo strappo decisivo con il servizio dell’azzurro che manda in tilt la ricezione di Latina, preludio al 16-25 finale. Sotto di due set Tubertini prova a dare spazio a Ngapeth (per Palacios) e Gavenda (per Stern) ma le cose non cambiano perché Modena alza ancora il livello della battuta e la partita diventa sempre più complicata per Latina che non riesce a trovare contromisure (8-14 e 13-21) tanto che gli uomini di Velasco riescono a chiudere il terzo parziale in 22 minuti 18-25.

Daniele Mazzone (Azimut Leo Shoes Modena): “Siamo stati bravi nel primo set a riuscire a ricucire lo svantaggio e poi nel finale a vincere, in quei casi nel finale poi basta poco per spostare gli equilibri e in quella circostanza non abbiamo sbagliato. Nel secondo e terzo siamo partiti subito forte e le cose sono andate immediatamente bene per noi”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10/12 1576002780 L'aggressione di settembre al 24enne nigeriano ad Anzio non fu a sfondo razziale
10/12 1576002600 Omicidio di Luca Palli ad Aprilia, condanne confermate anche in appello
10/12 1576002060 Anzio, sono iniziati i lavori di riqualificazione della via Via Ardeatina
10/12 1576002000 Giuramento degli Ispettori, grande festa alla Scuola di polizia di Nettuno
10/12 1576001880 Tenta furto di auto di grossa cilindrata, in manette 36enne di Nettuno
10/12 1575997980 Formalba, salgono a 5 milioni i debiti col Fisco. L'ira del PC dei Castelli
10/12 1575991200 Apre la delegazione comunale di Torvaianica: giovedì l'inaugurazione
10/12 1575985140 Furto nell'ottica di Latina Scalo: un arresto. Il complice del ladro è fuggito
10/12 1575979020 Palpeggia una donna e aggredisce la polizia, arrestato 43 enne di Anzio
10/12 1575972660 Formalba, niente stipendi da 12 mesi: sciopero. Chiesta Commissione d'indagine
10/12 1575965940 Un murale per omaggiare Alba Rosa a Pomezia: la proposta delle associazioni
10/12 1575962100 Lanterne in cielo per ricordare i cari che non ci sono più: nuovo evento
10/12 1575961500 Guardia giurata a processo per la morte del marocchino scambiato per ladro
10/12 1575961320 False visite mediche per ottenere pensione e porto d'armi: decine di arresti
09/12 1575921840 Il Sindaco di Anzio: “Buon lavoro al Comandante della Polizia locale Arancio”
09/12 1575919920 Luminarie a Nettuno, l’opposizione: “Impietoso il confronto con Anzio”
09/12 1575919800 Emozione a Lavinia e a Piazza Pia per l’accensione delle luminarie di Natale
09/12 1575919680 Riapre piazza Pia ad Anzio: “Decisione folle, si deve far rivivere il centro”
09/12 1575908460 Ad Aprilia arriva il corso di ballo swing, boogie woogie, rock ‘n’ roll
09/12 1575906180 A Latina il 15 dicembre "In alto i nostri cuori" per ricordare chi non c’è più
09/12 1575906000 Advanced Advisory, successo per la prima milanese del libro di Leonardo Valle
09/12 1575905640 Girone G. Aprilia Racing, punto di carattere in Sardegna
09/12 1575904200 Pallanuoto, Serie A2 Girone Sud. L’Anzio Waterpolis chiude il 2019 al comando
09/12 1575903360 Serie A2, Girone B. Mirafin, pareggio rocambolesco a Castelfidardo
09/12 1575902580 L'Unipomezia saluta Sandro Grossi: c'è Dario Bolzan

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli