[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Giovanile

La collaborazione col Futsal ci aiuterà

Scuola Calcio. Pomezia Calcio, Fittante: "il nostro un modello all'avanguardia"

DI Alessandro Bellardini

Non soltanto Prima Squadra. In casa Pomezia Calcio stanno per scaldarsi i motori anche per quanto concerne tutto il movimento delle giovanili con la scuola calcio che, come da tradizione, rappresenterà il fiore all’occhiello del club di via Varrone. L’idea di una vera e propria “cantera rossoblu” che possa partire proprio dal settore di base è da sempre un “pallino” del patron Alessio Bizzaglia che sulla scuola calcio ha voluto investire personalmente in termini di metodologie all’avanguardia ed istruttori quanto più qualificati possibili. “Rispetto allo scorso anno – spiega al Caffè di Pomezia il Responsabile della Scuola Calcio Christian Fittante – abbiamo implementato, e di molto, diversi aspetti legati alle metodologie di allenamento. I ragazzi sosterranno non più due ma tre allenamenti a settimana di cui due con i mister qualificati ed uno con un istruttore Iusm dell’Atletica Pomezia di Luca Zanoni”. “All’interno dello staff della scuola calcio poi – continua – avremo ben due istruttori di tecnica individuale che lavoreranno proprio su questo aspetto specifico. Novità riguarderanno anche i gruppi dei Piccoli Amici che reputo una delle categorie più importanti, anche loro sosterranno tre allenamenti a settimana di cui uno sarà dedicato esclusivamente alla tecnica individuale. In sede avremo anche un nutrizionista sempre a diposizione dei ragazzi perché tra i vari progetti che portiamo avanti come scuola calcio uno dei più importanti riguarda proprio l’educazione all’alimentazione, che ha come fine quello di sensibilizzare i bambini e le famiglie sull’importanza di un’alimentazione varia e sana ed al controllo di una serie di fattori che incidono sul benessere della persona”. “L’obiettivo finale – aggiunge Fittante – è la crescita esponenziale del ragazzo sotto tutti i suoi aspetti, primo su tutti la possibilità di integrare e completare la crescita fisico-motoria attraverso la stimolazione delle principali capacità e abilità coordinative e condizionali, mediante attività di gioco propedeutiche all’apprendimento della tecnica specifica del gioco del calcio e della tattica individuale e di squadra. Da questa stagione abbiamo introdotto i cosiddetti “compiti a casa”, ossia una modalità di apprendimento su situazioni come “ricezione”, “trasmissione”, “dai e segui” o “ricerca del terzo uomo” che non si svilupperà esclusivamente sul campo da gioco ma che verrà per così dire anche “studiata” a casa per presentarla poi al mister all’allenamento successivo, credo che sarà proprio in quel momento che il ragazzo farà proprio il determinato concetto”. “Non vorrei tralasciare poi – conclude Christian Fittante – la questione relativa alla collaborazione con il Calcio a 5 che io reputo una vera benedizione, basti pensare che ai Mondiali di Calcio in Russia la Spagna ha portato ben 7 giocatori che hanno fatto la scuola calcio nel Futsal ed il Brasile ne ha portati addirittura 12. Tutte le migliori Nazioni del Mondo fino alla categoria Esordienti giocano a 5 (poi a 7 e a 9) e non subito a 11 come noi, questo serve per abituarli a giocare a 2 tempi e a rubare di conseguenza un tempo agli avversari e anche ad abituare i ragazzi a giocare negli spazi stretti, cosa che nel calcio non è possibile. Il bambino che gioca a calcio a 5 è molto più abituato a stoppare palla e alzare la testa per cercare subito la collaborazione con il compagno. Non potremo che beneficiare da questa collaborazione”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:39 1590503940 Genzano, erbacce invadono via dell'Aspro e danneggiano le auto di passaggio
16:25 1590503100 Bonus affitto: a Pomezia 943 domande di contributo inoltrate alla Regione
15:26 1590499560 Cisterna, via alla riqualificazione e valorizzazione del borgo storico
15:23 1590499380 Blitz nel campo nomadi di Castel Romano: tre denunce e due auto sequestrate
15:16 1590498960 Due nuovi positivi in provincia di Latina. Deceduto paziente di Aprilia
15:14 1590498840 Riaprono gli uffici della Curia diocesana di Albano "Telefonate prima di venire"
15:13 1590498780 Riaprono al pubblico gli uffici della curia diocesana di Albano
15:10 1590498600 Coronavirus: due nuovi contagi nella Asl Roma 6. Decedute due donne 70enni
14:50 1590497400 Omizzolo: «Senza controlli a Latina i braccianti saranno ancora sfruttati»
13:11 1590491460 L'87esima edizione della Sagra delle fragoline di Nemi si farà... ma su internet
13:07 1590491220 L'ultima pediatra di Pavona va in pensione: "la frazione ha diritto al servizio"
12:28 1590488880 Ciampino: si dimette l’assessore Cappello, crisi nella maggioranza Ballico
12:07 1590487620 All'IC Menotti Garibaldi gli insegnanti diventano cantanti per i loro studenti
11:44 1590486240 Giustizia sospesa: gli avvocati di Latina scenderanno in piazza con un flash mob
11:26 1590485160 Barillari espulso dal M5S fonda R2020: «Una "rete delle reti" senza leader»
11:18 1590484680 Riaprono fraschette e osterie ad Ariccia: "buona la prima", anche se in sordina
11:07 1590484020 Arrivano 4000 euro dalla Regione: ad Ardea può nascere il Consiglio dei Giovani
11:04 1590483840 Cimitero, nuovi orari e regole: 100 euro di multa per i trasgressori
11:01 1590483660 Genzano: riparte il mercato del martedì, tutte le indicazioni per gli utenti
10:06 1590480360 Prova a rapinare tre coetanei sul treno regionale, poi scappa: preso un 15enne
09:41 1590478860 A Pomezia giardinetti ad hoc per il gioco sicuro dei bimbi da 0 a 3 anni
09:40 1590478800 Acqua di fogna invade l'Appia antica quando piove. Reportage di un lettore
09:28 1590478080 A Pomezia ripartono i cantieri: piste ciclabili, marciapiedi e nuovo asfalto
09:28 1590478080 Riapertura ambulatori pubblici del Lazio. Cisl Medici: «Ora risorse e chiarezza»
09:03 1590476580 Memorial Day senza pubblico a Nettuno, cerimonia per ricordare chi ha combattuto

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli