[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Le vicende tra Ardea e Torvaianica

In vacanza sequestrarono due fratelli per recuperare appena 800 euro: 2 arresti

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Frascati, coadiuvati nella fase esecutiva dai militari della Stazione Roma Tor Bella Monaca, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere applicata dal Gip del Tribunale di  Roma, che ha pienamente condiviso la richiesta del P.M. della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, nei confronti di due persone ritenute responsabili, insieme ad altri complici in via di identificazione, del sequestro di persona a scopo di estorsione di due fratelli di 47 e 54 anni di Ardea.

I fatti risalgono all’estate del 2017, ed esattamente alla serata del 20 agosto, quando i Carabinieri della Tenenza di Ardea, a seguito di una segnalazione giunta presso il “112”, intervennero in un’abitazione di Tor San Lorenzo per una segnalazione di sequestro di persona.

I militari, non rinvenendo nessuno sul posto, diramarono immediatamente le ricerche rintracciando le vittime solo nel corso della nottata.

I due, reticenti sin dall’inizio, tentarono di sminuire l’accaduto per il timore di ulteriori ritorsioni. Le indagini, condotte sotto la direzione del Procuratore Aggiunto della D.D.A. di Roma, hanno consentito di ricostruire l’accaduto individuando, senza ombra di dubbio, 2 dei quattro sequestratori.

Le attività di tipo tradizionale si sono basate, oltre che su alcune escussioni testimoniali, sull’analisi del traffico telefonico delle parti in causa e, soprattutto, su una dettagliata ricostruzione delle immagini estrapolate dalle telecamere installate presso un bar di Tor San Lorenzo, luogo dove si è materialmente consumato il sequestro.

Le vittime e i loro aguzzini si incontrarono lì poco prima delle 22: i fratelli, che abitano nei pressi del bar, furono prelevati e condotti, a bordo di due veicoli, in zona Torvajanica dove gli aguzzini li trattennero per oltre un’ora.

Il sequestro, infatti, si concluse alle successive 23.20 circa, quando le vittime furono rilasciate, sempre nei pressi del bar di Torvajanica, dietro il compenso di 800 euro, somma nel frattempo reperita dal figlio di uno dei sequestrati con il quale gli aguzzini si tennero in contatto telefonico per concordare le modalità del rilascio.

La pretesa, secondo quanto emerso, sarebbe stata avanzata quale “risarcimento” a seguito di un furto di denaro per il quale erano stati accusati proprio i figli di una delle vittime.

Le indagini, condotte sinergicamente dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Frascati e della Compagnia di Anzio nella fase iniziale, si sono concentrate sin da subito su un gruppo di soggetti, tutti con precedenti penali e frequentatori del quartiere di Tor Bella Monaca, che nel periodo in cui si sono verificati i fatti si trovavano sul litorale per trascorrere alcuni giorni di vacanza.

Ad entrambi gli arrestati è stata contestata anche l’aggravante di aver commesso il reato mentre erano già sottoposti, uno all’affidamento in prova ai servizi sociali, l’altro alla Sorveglianza Speciale.

I pregiudicati, rintracciati a Tor Bella Monaca, sono stati portati nella caserma del Comando Gruppo di Frascati e, svolte le formalità di rito, associati nel carcere di Regina Coeli.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/02 1550678460 Nuovo Porto di Anzio, cena e incontro tra il Sindaco e il viceministro Rixi
20/02 1550678340 Via Gorizia riapre dopo quattro anni di disagi e paure, la gioia dei residenti
20/02 1550678100 Pista ciclabile da Aprilia a Nettuno passando per Anzio, accordo tra i comuni
20/02 1550676120 Dal 25 febbraio, l'ospedale di Frascati ospiterà un centro di oncologia clinica
20/02 1550675880 Protocollo tra Cisterna Ambiente e Polizia locale contro l’abbandono dei rifiuti
20/02 1550671680 Rocca di Papa si candida ad ospitare i mondiali di equitazione del 2022
20/02 1550669820 Cisterna: telecamere contro l'abbandono dei rifiuti e sanzioni ai trasgressori
20/02 1550669400 Trasporto pubblico locale: sciopero di 24 ore il giorno della festa della donna
20/02 1550667240 Consuma al bar e si allontana senza pagare: "furbetto" denunciato
20/02 1550667180 Tentano di rubare 50mila euro di attrezzi da un'azienda sulla Pontina
20/02 1550666820 Arrestato per aver picchiata l'ex moglie. La sua colpa: parlava con un collega
20/02 1550666760 Il decennale del Po.Mo.S., Polo per la Mobilità Sostenibile di Cisterna
20/02 1550666640 Mensa scolastica a Pomezia, dipendenti Innova a rischio stipendi
20/02 1550666220 Donna sparisce di casa: si temeva il gesto estremo, ma era da un uomo in Puglia
20/02 1550666040 Pallanuoto, Serie B Nazionale Femminile. Splash Latina, passo falso all'esordio
20/02 1550665680 Certificati medici falsi per avere la licenza di caccia: scacco alla banda
20/02 1550660340 Donate 10 poltrone letto al reparto pediatrico dell'ospedale Colombo di Velletri
20/02 1550659020 Under 14. Unipomezia, mister Intelligenza ci crede: "vogliamo il 2°posto"
20/02 1550658420 Accusato di violenza sulla figlia, militare di Anzio rigetta ogni accusa
20/02 1550658180 Una speranza per gli 84 studenti esclusi dal liceo: la Provincia promette 4 aule
20/02 1550656380 Latina: servono quasi 3 anni per un processo
20/02 1550655540 Spacciava hashish dai domiciliari: di nuovo in arresto un 41enne di Aprilia
20/02 1550655240 Aggressione con bastone: autore preso grazie alle telecamere
20/02 1550655120 Visita a sorpresa del Ministro della Salute in un'azienda agricola di Aprilia
20/02 1550655120 Cocaina, hashish e marijuana: carabinieri arrestano pusher a San Felice Circeo

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli