[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Disagio economico a Latina

Povertà: la pentola a pressione dei sussidi. Limitati i fondi a disposizione FOTO

<
>
Patrizia Ciccarelli - Assessore ai Servizi sociali
Patrizia Ciccarelli - Assessore ai Servizi sociali

Nonostante ottimistici dibattiti sugli zero virgola degli indicatori economici, la crisi in Italia non sembra ancora allentare la propria morsa. Lo certificano i dati Istat, che disegnano un tasso di povertà non ancora in regressione.  Ma lo certifica anche (o soprattutto) l’entità dei sussidi che i Comuni devono farsi carico per soddisfare la mole di richieste pervenute da soggetti economicamente svantaggiati. Un aspetto che si presenta come un’attendibile cartina tornasole per misurare lo stato di povertà sul territorio e il cui sistema a Latina rischia di acquisire le sembianze di una pentola a pressione, pronta a scoppiare. “A Latina c’è stata una escalation di richieste di contributi – spiega al Caffè Patrizia Ciccarelli, assessora ai Servizi Sociali – Un trend che rischia di diventare insostenibile”. 

EFFETTO “IMBUTO” PER L’AUMENTO DELLE RICHIESTE
Da 300 euro al mese fino a 555 per nuclei familiari di oltre sette persone: sono i cosiddetti contributi “ordinari”. Massimo 2000 euro invece è l’importo massimo di un contributo “straordinario” una tantum. Misure di contrasto alla povertà finalizzate a fronteggiare varie situazioni di emergenza sociale: dall’impossibilità ad accedere a cure mediche e percorsi formativi, fino a casi di morosità. “L’anno scorso abbiamo inserito in bilancio 250 mila euro per que
sto capitolo di spessa – continua il delegato al Welfare – ma a luglio avevamo esaurito le risorse a disposizione.
Cosa che non è mai successa negli anni passati. E questo ha fatto lievitare la spesa ad oltre 300 mila euro.” Programmi supportati dalla Regione che solo ad agosto 2016 ha recepito le norme nazionali, varate nel 2000. Gli anni di ritardo sono ben sedici, l’effetto è quello di imbuto. E i 172 mila euro stanziati nel 2013 dall’ente regionale al capoluogo pontino sono stati incamerati solamente due anni fa. Comunque briciole rispetto alle cifre che per tale indirizzo di spesa fuoriescono dalle casse di Piazza del Popolo. 

RISTRETTEZZE DI BILANCIO
Cifre destinate ad aumentare esponenzialmente, campanello d’allarme che si aggiunge a quello riguardante un’altra forma di sussidio, ovvero i contributi destinati esclusivamente alle esigenze abitative. Le domande pervenute nel 2017 sono state 495; di queste ben 380 presentavano i requisiti necessari, ma sono state liquidate solamente 218. Il motivo? Mancanza di fondi. Facendo due calcoli, il 66% delle domande non si è tradotto in un assegno.
Leggermente più roseo il quadro riguardante gli ex voucher sociali con il 35% di domande respinte o comunque non liquidate, a fronte di 1608 richieste. E nonostante tali percentuali di diniego, l’esborso complessivo per entrambe le forme di contribuzione è stato di 1 milione di euro.

DISAGIO ECONOMICO SOMMERSO
Problemi di bilancio non sono riscontrati invece nell’erogazione dei sopracitati contributi “ordinari” e “straordinari”. Almeno fino ad oggi. Un elemento apparentemente positivo che però solleva un velo di Maya da una criticità di fondo: la sottostima del fabbisogno. “Il problema è che il reale fabbisogno sul territorio non è quello che poi perviene ai nostri uffici in termini di richieste – ammette Ciccarelli – La mancanza di una rete solida che coordini e ‘pubblicizzi’ tali forme di contrasto alla povertà, un generale pregiudizio verso i servizi sociali, anche la non conoscenza degli stessi servizi, portano molte famiglie a privarsi di tali contributi, pur avendone diritto”. Un disagio economico sommerso che il Comitato dei sindaci vorrebbe far emergere tramite l’istituzione un osservatorio ad hoc, sul fronte distrettuale.  Storture che vanno dunque oltre il “mero” problema della scarsità di risorse e si intersecano negli ingranaggi poco oliati della macchina del sociale. E che nel Comune di Latina si cristallizzano in un assessorato e in uffici al ramo pesantemente sotto organico.

Alessandro Martufi

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
00:14 1550531640 Fiamme ed esplosioni nel camper nomadi, paura in zona Cretarossa a Nettuno
18/02 1550506440 Torna la XV edizione della Falia con i broccoletti in piazza a Priverno
18/02 1550505300 Pomezia, impresa: «Sindaco incontra le aziende ma "dimentica" i sindacati»
18/02 1550504040 Un uomo schiacciato da un bobcat in un'area in cantiere a Ciampino: morto
18/02 1550502660 Al via a Sezze la rassegna letteraria “L’ora del tè e delle parole”
18/02 1550502480 L'Ekoclub dei Colli Albani organizza il Corso di Guardie Zoofile Prefettizie
18/02 1550501400 Lettera dei genitori degli 84 studenti esclusi dal Liceo: "Un problema sociale"
18/02 1550501280 Una pista ciclabile per unire Aprilia, Anzio, Nettuno e Latina: il progetto
18/02 1550497920 Dal ministero 15 milioni ai Comuni per incentivare la mobilità sostenibile
18/02 1550496480 Torvaianica, il progetto: percorsi verso la spiaggia dedicati ai non vedenti
18/02 1550494680 Girone A. Unipomezia, Roberto Delgado Show: "volevamo questo successo"
18/02 1550494680 Telline, l'appello dei pescatori: «Sindaci, impedite pesca e vendita abusiva»
18/02 1550494200 Serie B, Girone E. Fortitudo Pomezia travolgente contro lo Sporting Juvenia
18/02 1550493720 Serie A2, Girone B. Mirafin, pari e patta nel big match con la Cioli
18/02 1550491920 Il 2 marzo riparte Zoomarine: ecco tutte le novità
18/02 1550491620 Violenze, minacce e false denunce verso l'ex moglie e il nuovo compagno
18/02 1550491560 Cocaina, hashish e marijuana addosso e a casa: arrestato 28enne a Latina
18/02 1550491380 Terza età, dalla Regione 6mila euro per il Centro anziani di Genzano
18/02 1550490960 Albano, riqualificazione di Piazza Mazzini: area bar e fermata Cotral
18/02 1550490180 Latina Scalo, dissuasori a scomparsa al mercato. Ok della commissione
18/02 1550487000 Serie C1, Girone A. L’Atletico Anziolavinio sbanca Castel Fontana
18/02 1550484180 Polstrada: le postazioni del telelaser di questa settimana nel Lazio
18/02 1550484060 Convegno della Caritas di Genzano sulla povertà del territorio locale
18/02 1550484000 Carcere di Velletri: annunciata l'apertura di un reparto psichiatrico, ma...
18/02 1550483160 Rifiuta di sottoporsi al drug test e chiama l'avvocato... che è ubriaco

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli