[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Acqua pubblica alla riscossa

Acqualatina: passa il bilancio, ma i Comuni dichiarano guerra al socio privato

È passato con il 60,79% il bilancio di Acqualatina grazie al voto favorevole del socio privato e dei Comuni Fondi, Sperlonga, Gaeta, Anzio, Giuliano di Roma, Monte San Biagio, Rocca Massima e Vallecorsa, tutti comuni retti da Forza Italia o liste a lei riconducibili. Si è consumata così la definitiva spaccatura tra i Comuni del territorio dove opera Acqualatina e il socio privato, che ormai ha solo l'appoggio dei figli politici di Fazzone e Cusani, ovvero coloro che permisero la creazione e l'approvazione di questa società di gestione dell'acqua pubblica, tanto contestata dai cittadini e coinvolta anche in numerose inchieste.

I Comuni come Latina, Terracina, Cisterna, Nettuno e altri minori sono dovuti uscire dall'aula al momento del voto. Questo perché gli stessi Comuni sono sotto scacco da parte di Depfa Bank che potrebbe applicare il cosiddetto "pegno sulle azioni" in caso di un "comportamento rilevante". In parole semplici: se i Comuni non si presentavano alla costituzione dell'assemblea o se votavano contro il bilancio sarebbe scattata una clausola capestro che avrebbe fatto piovere gli avvocati della banca tedesca nell'assemblea di Acqualatina, praticamente con potere illimitato su tutte le decisioni, come ad esempio quella delle tariffe da applicare.
Ricordiamo che la clausola capestro fu approvata solo dai Comuni dove governava Forza Italia, il partito di Fazzone e Cusani, appunto.

In pratica in questo momento è dunque venuto meno il principio secondo cui la maggioranza delle quote della società di gestione dell'acqua debba essere in mano ai soci pubblici, ovvero ai Comuni. Tralasciando anche il comportamento 'da zerbini' dei sindaci forzaitalioti, la clausola di pegno comporta che il potere decisionale in questo momento in Acqualatina non ce l'hanno i Comuni, ma Idrolatina (il socio privato) e la Depfa Bank, che inseme controllano il 70% delle quote. 

Raimondo Besson, amministratore delegato di Acqualatina, gioisce alla notizia dell'approvazione del bilancio di Acqualatina, mentre, dopo decenni di gestione, molti cittadini non hanno l'acqua, le perdite sono a livelli record, superiori a quelle registrate nei paesi del terzo mondo, una banca tedesca incombe sulle bollette degli utenti che subiranno probabilmente l'ennesimo enorme aumento. 

Il socio privato inoltre non ha permesso la discussione degli altri punti all'ordine del giorno, lasciando l'assemblea. In pratica una dichiarazione di guerra che sicuramente porterà la disputa tra le due parti anche in tribunale.

Si parla già di coinvolgere l'avvocato Alberto Lucarelli, uno degli autori dei testi referendari sull'Acqua pubblica, nonché principale attore della restituzione ai cittadini di Napoli della gestione della propria acqua.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15/04 1618503300 Reti di Giustizia: “Sentenza Appia, ecco le motivazioni della condanna”
15/04 1618503180 All’ex comando dei Vigili sorgerà il nuovissimo Museo dello Sbarco di Anzio
15/04 1618502940 1000 firme per chiedere al Comune di Anzio di occuparsi delle strade vicinali
15/04 1618499280 Da carrozzeria a fabbrica di ogive per proiettili: la scoperta ai Castelli
15/04 1618497360 Covid, Latina e provincia: altri 161 casi, due decessi. I dati di tutte le città
15/04 1618496940 Coronavirus, nella Asl Roma 6 altri 184 contagi. Quattro persone decedute
15/04 1618493520 «La città non può subire un'altra stagione di incampacità amministrativa»
15/04 1618490700 Vaccino Astrazeneca sospeso nel Lazio? È una fake news
15/04 1618489680 La Virtus Pomezia Basket vuol tornare a stupire
15/04 1618489500 Elezioni a Latina, il giallo delle due liste con lo stesso nome
15/04 1618487160 Più dosi Astrazeneca negli hub vaccinali della provincia di Latina
15/04 1618475700 Anzio, il consigliere Gatti: “Onorato di rappresentare i Consiglieri di FdI”
15/04 1618475580 Alicandri, Pd Nettuno: “Basta discriminazioni, subito si alla legge Zan”
15/04 1618474500 La Polizia Locale revoca 35 autorizzazioni per posto disabili irregolari
15/04 1618474140 1.300 mascherine anti-Covid irregolari sequestrate dai banchi del mercato
15/04 1618473780 3kg di droga spediti per posta: pacco intercettato all’aeroporto di Ciampino
15/04 1618473420 Fermata auto sportiva con documenti irregolari: a bordo c'era anche uno scooter
15/04 1618471020 Genzano, auto prende fuoco in strada. Donna di Aprilia salvata dai Carabinieri
15/04 1618470180 Allieva pilota "discriminata e umiliata": il caso all'attenzione del parlamento
15/04 1618470180 Castel Gandolfo: “Giunta rinunci a ricorso contro le tutele paesaggistiche”
15/04 1618468980 Arrestato il ladro intenditore di cibo: rubava salmone e formaggi costosi
15/04 1618468680 Latina, sfratto dalla casa del combattente: anche Medici si mobilita
15/04 1618468680 I cittadini di Aprilia potranno chiedere i certificati anagrafici in tabaccheria
15/04 1618468140 Il 'nudino' torna a Latina: il dipinto fu rubato dopo l'armistizio del 1943
15/04 1618467180 Non fu un incidente ma un tentato omicidio: chiesta la condanna a 10 anni

Sport
< <


Inchieste
[+] Mostra altri articoli