[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Acqua pubblica alla riscossa

Acqualatina: passa il bilancio, ma i Comuni dichiarano guerra al socio privato

È passato con il 60,79% il bilancio di Acqualatina grazie al voto favorevole del socio privato e dei Comuni Fondi, Sperlonga, Gaeta, Anzio, Giuliano di Roma, Monte San Biagio, Rocca Massima e Vallecorsa, tutti comuni retti da Forza Italia o liste a lei riconducibili. Si è consumata così la definitiva spaccatura tra i Comuni del territorio dove opera Acqualatina e il socio privato, che ormai ha solo l'appoggio dei figli politici di Fazzone e Cusani, ovvero coloro che permisero la creazione e l'approvazione di questa società di gestione dell'acqua pubblica, tanto contestata dai cittadini e coinvolta anche in numerose inchieste.

I Comuni come Latina, Terracina, Cisterna, Nettuno e altri minori sono dovuti uscire dall'aula al momento del voto. Questo perché gli stessi Comuni sono sotto scacco da parte di Depfa Bank che potrebbe applicare il cosiddetto "pegno sulle azioni" in caso di un "comportamento rilevante". In parole semplici: se i Comuni non si presentavano alla costituzione dell'assemblea o se votavano contro il bilancio sarebbe scattata una clausola capestro che avrebbe fatto piovere gli avvocati della banca tedesca nell'assemblea di Acqualatina, praticamente con potere illimitato su tutte le decisioni, come ad esempio quella delle tariffe da applicare.
Ricordiamo che la clausola capestro fu approvata solo dai Comuni dove governava Forza Italia, il partito di Fazzone e Cusani, appunto.

In pratica in questo momento è dunque venuto meno il principio secondo cui la maggioranza delle quote della società di gestione dell'acqua debba essere in mano ai soci pubblici, ovvero ai Comuni. Tralasciando anche il comportamento 'da zerbini' dei sindaci forzaitalioti, la clausola di pegno comporta che il potere decisionale in questo momento in Acqualatina non ce l'hanno i Comuni, ma Idrolatina (il socio privato) e la Depfa Bank, che inseme controllano il 70% delle quote. 

Raimondo Besson, amministratore delegato di Acqualatina, gioisce alla notizia dell'approvazione del bilancio di Acqualatina, mentre, dopo decenni di gestione, molti cittadini non hanno l'acqua, le perdite sono a livelli record, superiori a quelle registrate nei paesi del terzo mondo, una banca tedesca incombe sulle bollette degli utenti che subiranno probabilmente l'ennesimo enorme aumento. 

Il socio privato inoltre non ha permesso la discussione degli altri punti all'ordine del giorno, lasciando l'assemblea. In pratica una dichiarazione di guerra che sicuramente porterà la disputa tra le due parti anche in tribunale.

Si parla già di coinvolgere l'avvocato Alberto Lucarelli, uno degli autori dei testi referendari sull'Acqua pubblica, nonché principale attore della restituzione ai cittadini di Napoli della gestione della propria acqua.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/09 1632157800 Chiede l’elemosina in un'Agenzia Immobile di Nettuno e ruba il cellulare
20/09 1632156480 Tra gli alberi di Latina alcolici e buste di caffè rubati in un bar a Sezze
20/09 1632149160 Riapre l'anagrafe di Tor San Lorenzo: ecco data e giorni di apertura al pubblico
20/09 1632147120 Il medico Mariano Amici sospeso senza stipendio: "Non ha voluto vaccinarsi"
20/09 1632143940 Castel Gandolfo, la fontanella del lungolago torna a funzionare
20/09 1632142800 Serve il green pass? A Pomezia e Ardea altre date per fare il vaccino Johnson
20/09 1632134880 Tre gattini chiusi in un appartamento sequestrato ad Anzio, vivi per miracolo
20/09 1632134700 Rubati due parcometri ad Anzio e Nettuno, tre quelli spariti in pochi giorni
20/09 1632134280 Volpe ferita trovata in campagna a Rocca di Papa: consegnata alla Lipu
20/09 1632131580 Ariccia, camion incastrato tra strada e marciapiede blocca via Ginestreto
20/09 1632130140 Auto a folle velocità su via Italo Belardi, panico durante l'Infiorata di Pane
20/09 1632127200 Discarica di Albano, in casa acqua da pozzo con inquinanti dell'800% fuorilegge
20/09 1632126840 Lanuvio, presentazione del progetto di allargamento del cavalcaferrovia
20/09 1632124620 Santa Palomba, vagone cisterna perde carburante per aerei alla stazione
20/09 1632124560 Tragico incidente stradale tra due moto: chi sono le tre persone decedute
20/09 1632124080 Vaccini itineranti, torna ai Castelli e sul litorale il camper della Asl Roma 6
19/09 1632064560 Delfino lungo quasi 3 metri spiaggiato a Tor San Lorenzo. Incerte le cause
19/09 1632063480 Genzano, non ce l'ha fatta l'anziana investita dal fattorino
19/09 1632055740 Buttano a terra una donna per rapinarla, passante ferma uno dei due rapinatori
19/09 1632044880 Genzano respira normalità: torna (in versione ridotta) l'infiorata dal pane
19/09 1632039480 Pomezia, il comitato della Croce Rossa compie 10 anni
19/09 1632035640 Albano, commissario di Polizia muore cadendo dalla bici in Val Gardena
19/09 1632034980 Pontinia, incidente stradale: muore due giorni dopo donna di 79 anni
18/09 1631977560 Frascatiscienza: ad Ariccia arriva il piedibus
18/09 1631977500 Incendiate due automobili in sosta

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli