[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Insieme a 2 dirigenti e ai revisori

Assunzioni 'troppo' facili: condannato anche l'ex Sindaco di Nettuno

Assunzioni “facili”, troppo “facili”, clientelari in sostanza, quelle fatte alla Poseidon srl, società interamente partecipata dal Comune di Nettuno. Con il risultato che sarebbe stato sperperato un fiume di denaro pubblico. Queste le convinzioni della Corte dei Conti, che alla fine ha però, dopo aver ipotizzato un danno erariale pari a 3.744.670 euro, condannato l’ex sindaco della città del Tridente, un dirigente, un manager e i revisori dei conti a risarcire all’ente locale soltanto 72.500 euro.

Le indagini contabili sono partite sulla scorta della delibera della sezione di controllo della Corte dei Conti del 2012, in cui erano state evidenziate gravi irregolarità amministrativo-contabili nel rendiconto 2009. Tra entrate relative alla vendita di alloggi e uscite per la cancellazione di residui passivi, secondo i giudici erano state create delle poste non veritiere, al solo fine di “occultare la situazione di dissesto finanziario cronico e conclamato”. Una vicenda che ha portato anche il pm Giuseppe Travaglini a chiedere il rinvio a giudizio dell’ex sindaco Alessio Chiavetta, del dirigente Gianluca Faraone, dell’ex presidente del collegio dei revisori dei conti, Michele Scognamiglio, e degli allora revisori Barbara Scoppetta ed Ermanno Cicchetti. Un procedimento tormentato, finito di nuovo al vaglio del giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Velletri.

Nonostante sugli artifici contabili non siano stati riscontrati elementi di danno erariale, la Procura presso la Corte dei Conti ha infine mandato i cinque a giudizio, insieme all’amministratore delegato della Poseidon, Venanzio Cretarola, ipotizzando che il danno, rilevante, sia stato quello delle tante assunzioni fatte nella società partecipata. Una tesi che ha già portato i magistrati contabili a sequestrare diversi beni in via cautelativa.

Secondo gli inquirenti, tra aprile 2008 e il primo semestre 2013 vi sarebbe stato un “aumento esponenziale” delle spese per il personale della srl, “al limite del clientelare”. Nella Poseidon, nata il 18 gennaio 2007 per svolgere una serie di servizi per il Comune e stabilizzare 24 lavoratori socialmente utili, sono stati assunti altri 38 dipendenti. Un’operazione diventata possibile affidando man mano all’azienda numerosissimi servizi, compresi quelli dei tributi e della sosta a pagamento, che con la Nettuno Servizi e la Promur già tanti problemi avevano creato al Comune. Lo sperpero ipotizzato è stato di oltre 3,7 milioni e tanto l’ex sindaco quanto gli altri cinque mandati a giudizio hanno rischiato di dover risarcire tale cifra.

Per i giudici, però, alla fine il danno reale sarebbe stato soltanto di 329.661 euro e a produrlo non sarebbero stati solo Chiavetta, Faraone, Cretarola e i revisori. L’ex sindaco e il dirigente comunale sono stati così condannati a risarcire al Comune di Nettuno 20mila euro a testa, l’AD della Poseidon 13mila euro, e i revisori 6.500 euro a testa. Tutti infine dovranno pagare le spese di giudizio, per un totale di 9.624 euro.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/08 1566149640 Donna travolta sul lungomare a Tor San Lorenzo, è in codice rosso. Morto il cane
18/08 1566148380 Aggressione alla polizia locale a Cisterna, la Cisl Fp vicina agli agenti
18/08 1566148140 Trova rapace in difficoltà nel bosco: cittadino chiama i guardaparco
18/08 1566147660 Morde e stacca mezz'orecchio all'altro: lite tra nigeriani al centro accoglienza
18/08 1566134580 Nella casa del fantasma torna la rosa: realtà e suggestione nell'antica torre
18/08 1566134040 Latina, ruba 90 euro di cosmetici in farmacia: rintracciata con la refurtiva
18/08 1566133680 Picchia moglie e figlio di 38 anni di fronte ai carabinieri: arrestato 65enne
18/08 1566131400 Il consigliere di Nettuno Mancini sui giardini secchi al Forte: “Ora chi paga?”
18/08 1566131280 Lite con un minore in spiaggia ad Anzio, arrivano polizia e ambulanza
18/08 1566122700 Ennesima voragine sulla strada a Pomezia centro: si troverebbe sopra la fogna
18/08 1566122340 Ariccia, cade un albero sull'Appia antica: rimosso dalla protezione civile
18/08 1566121920 Genzano, vasto incendio in un maneggio. I soccorritori salvano i cavalli
18/08 1566115560 Tragedia a Torvaianica: 70enne ha un malore in mare. Inutili i soccorsi
18/08 1566115260 Cisterna, fuoco in un appartamento al terzo piano: evacuato l'intero palazzo
17/08 1566064440 Cittadinanza a Carlo Verdone, venduti oltre mille biglietti per la serata evento
17/08 1566063840 Rifiuti, l'assessore di Nettuno Roda chiede "un parere certificato" al Dirigente
17/08 1566063000 La Dello Cicchi contro la musica alta a Ferragosto, scuse ironiche di Armocida
17/08 1566054840 Genzano, protezione civile al lavoro per domare un vasto incendio su un terreno
17/08 1566051360 Ritorna a Tutta Birra: la corsa goliardica più attesa dell’anno
17/08 1566050760 Dopo una rissa ruba un’auto, entra nell’isola pedonale e ferisce quattro vigili
17/08 1566050160 Un film su Elisa: prima di morire compra 18 regali per i compleanni della figlia
17/08 1566049740 150 auto "fuorilegge" in 72 ore: controlli della Polstrada con lo street control
17/08 1566041700 Il trattore taglia la strada alla moto: ferito un 60enne. Contadino nei guai
17/08 1566040980 Rubano superalcolici ma vengono bloccati dai carabinieri durante la fuga
17/08 1566040260 Sfuggono all’alt della Polizia di Stato, inseguiti e arrestati 4 spacciatori

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli