[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Maschile

La classifica però resta compromessa

Il Volley Team Pomezia torna a vincere: 3-2 sul campo della Fenice

Nel tredicesimo turno del campionato di Serie B1 maschile torna a vincere il Volley Team Pomezia dopo un periodo decisamente complicato, e lo fa andando ad espugnare per 3-2 il sempre ostico campo della Fenice, in quello che sulla carta rappresentava un vero e proprio scontro diretto nella lotta per non retrocedere. Classifica alla mano però, oltre che per il morale, la vittoria di Roma porta poco al Pomezia in termini prettamente numerici, se è vero come è vero che i pometini continuano ad essere inchiodati al penultimo posto a quota 8 punti, con il poco invidiabile ruolino di marcia che racconta di dieci sconfitte e tre sole vittorie. Al momento, la matematica non condanna ancora il team di Orazio Speranza, certo è che la quota salvezza detenuta da Oristano è distante nove punti, senza contare il fatto che tra i sardi ed il Pomezia ci sono anche altre tre squadre di mezzo: Civitavecchia a 15, La Fenice a 13 e Sassari a 10. L'impressione è quella di una mission impossible. Venendo alla gara di sabato 23 gennaio, i pometini sono stati bravi a sfruttare una serie di errori incredibile da parte dei padroni di casa e a non perdere la lucidità nel momento decisivo del match, nonostante un arbitraggio pessimo che ha condizionato entrambe le squadre. E' stata una partita giocata unto su punto, cominciata alle 19 e durata fin oltre le ore 21, con questi risultati: 19-25, 26-24, 25-18, 15-25, 7-15. Insomma, una vera e propria battaglia. “E' stato un incontro fortemente condizionato dall'atteggiamento arbitrale – ha dichiarato al Caffè il direttore tecnico del Volley Team Pomezia Maurizio Moretti – che ha scontentato entrambe le squadre. In campo è stata una vera e propria bolgia e la nostra fortuna è stata quella di avere in campo giocatori di esperienza che sono riusciti a non perdere la testa e a restare concentrati sull'obiettivo”. “A mio avviso abbiamo vinto meritatamente – la sua analisi – mantenendo sempre un ampio margine di vantaggio all'inizio e riuscendo poi a rientrare in partita dopo la reazione che hanno avuto i nostri avversari. Questa è una vittoria che ci porta molto morale, dato che in questi ultimi mesi per vari motivi abbiamo avuto un continuo turn over di giocatori, basti pensare che il sestetto titolare sceso in campo contro la Fenice è formato da quattro giocatori nuovi su sei rispetto a quelli che hanno iniziato il campionato. E' chiaro che la situazione di classifica è fortemente compromessa, ma la matematica ancora non ci condanna”. “Essendo questo il nostro primo anno di B2 – ha concluso Maurizio Moretti – l'obiettivo a inizio stagione non era certo quello di un campionato di vertice. La cosa a cui teniamo maggiormente è quella di far crescere la base, di far crescere i giovani atleti di Pomezia e portarli in prima squadra, poi se giocheremo ancora in Serie B oppure scenderemo in C si vedrà, l'importante è formare un gruppo di giocatori del territorio che con il tempo sarà in grado di portare risultati importanti. A fine stagione dovremo vedere tante cose e fare tutte le considerazioni del caso”. Intanto, sabato prossimo è di nuovo campionato ed il Pomezia è atteso da un'altra trasferta insidiosa a Bracciano sul campo del Club Italia.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:29 1563888540 Vasto incendio in un campo incolto a Marino: vigili del fuoco al lavoro per ore
14:58 1563886680 Castel Gandolfo senz'acqua, il Comune annuncia: presto soluzione all'impianto
13:07 1563880020 Litiga col padre e scappa con l’auto, la polizia cerca un 14enne di Nettuno
10:28 1563870480 Trovato con 10 dosi di cocaina in auto a Nettuno, 37enne in manette
10:14 1563869640 Tragedia in centro: uomo precipita dall'ottavo piano. Ipotesi suicidio
09:59 1563868740 Fiaccolata per Maria Corazza a Pomezia, cittadini commossi per l'estremo saluto
09:29 1563866940 Nuovi agenti di polizia penitenziaria in arrivo anche a Latina e Velletri
09:28 1563866880 Consiglieri sull'orlo di una crisi di nervi: veleno tra 5Stelle e Mengozzi
07:41 1563860460 Nei primi tre anni di Lbc i gettoni di presenza sono costati un milione di euro
07:39 1563860340 Albano, degrado in centro e periferia vicino ai contenitori degli abiti usati
07:36 1563860160 Ciak ad Albano per la fiction "Sei bellissima" sul femminicidio
07:29 1563859740 Due casi di trappole per cinghiali rinvenute in provincia di Latina
07:25 1563859500 Imputato per una maxi truffa: ex promoter ora accusato anche di bigamia
07:23 1563859380 Trasporto pubblico locale, sciopero dei lavoratori il 24 luglio
22/07 1563814140 Ingerisce una batteria: bimba di due anni trasferita in eliambulanza a Roma
22/07 1563813900 Ancora un grave incidente all'incrocio della tangenziale di Genzano: due feriti
22/07 1563813780 Cede una tubatura, si apre una voragine su via Laurentina
22/07 1563808620 I calciatori della Roma Kolarov e Dzeko domenica al Porto Marina di Nettuno
22/07 1563808500 L’arbitro di Nettuno Fabrizio Fabrizi aggredito con un pugno a Castenaso
22/07 1563808260 Federica Carta, Shade ed Anna Tatangelo, tornano i grandi eventi a Nettuno
22/07 1563808200 Torna il Padellone ad Anzio, appuntamento al porto dal 22 al 25 agosto
22/07 1563808020 Grandi eventi e opere pubbliche, tutte le iniziative del Comune di Anzio
22/07 1563803700 Altri rincari Acqualatina, il Pd del sud pontino: «I Sindaci votino no»
22/07 1563801180 Arrestato pregiudicato accusato di tentato omicidio nei confronti del fratello
22/07 1563798060 Anzio Calcio, il ritiro parte il 29 luglio

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli