[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

In ballo i nomi di due consiglieri M5S

Torvaianica Alta, TAR ferma la delibera comunale e cita un conflitto d'interessi

Nella foto: viale Torvaianica Alta
Nella foto: viale Torvaianica Alta

Il Tar finalmente si è pronunciato sulla questione del piano particolareggiato di Torvaianica Alta, e nell'ordinanza emessa ieri dal tribunale amministrativo (a cui ha fatto ricorso il responsabile di una delle società edili coinvolte) è stata imposta al Comune di Pomezia una sospensiva della delibera di annullamento in autotutela della variante al Piano particolareggiato della zona. Un atto su cui si era già espressa - negativamente - la Regione Lazio, che alcuni mesi fa ha inviato a Pomezia un commissario "ad acta" per valutare la situazione. Ma il tribunale amministrativo si spinge oltre, ritenendo "fondata" la circostanza di un presunto conflitto d'interessi di due consiglieri comunali pentastellati proprio su quella zona.

Il Tar non si esprime ancora sulla "effettiva sussistenza dei presupposti tecnici di annullamento della variante", cioè sulle ragioni che ha apportato il Comune di Pomezia per giustificare la propria azione amministrativa. Sul merito del presunto "grave sottodimensionamento degli standards urbanistici" (questa la contestazione fatta da piazza Indipendenza alla variante annullata) si dovrebbe discutere il prossimo 24 maggio, in un'udienza pubblica. Fino ad allora gli effetti della delibera della Giunta Fucci sono stati sospesi, limitatamente alle aree su cui ha interessi il costruttore che ha fatto ricorso. 

Alla base della sospensiva questioni di "procedura" ma anche, come dicevamo sopra, un presunto conflitto di interessi di due consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle: il capogruppo Giuseppe Raspa e Gianfranco Petriachi, anch'essi costituitisi in giudizio. I due sarebbero stati tirati in ballo proprio dal costruttore che ha fatto ricorso in quanto (questa la contestazione) hanno votato la delibera di annullamento in autotutela nonostante sembra siano proprietari di immobili proprio a Torvaianica Alta. Secondo il Tar "appare fondata, sempre nei limiti della presente fase cautelare, anche la censura inerente il conflitto di interessi attesa la deduzione svolta in merito dalla parte ricorrente e la circostanza che la rimozione della variante, nella parte in cui comporta la riduzione dei volumi edificabili, genera un vantaggio immediato e diretto (in termini di minore aggravamento del carico urbanistico del comprensorio) a favore dei suddetti consiglieri in quanto proprietari di immobili nella medesima zona".
Inoltre, per il tribunale amministrativo del Lazio, il Comune avrebbe dovuto coinvolgere la Regione (che esercita un potere di controllo) nella decisione di annullare in autotutela la variante al piano particolareggiato, seguendo quindi lo stesso procedimento previsto in fase di approvazione degli "strumenti" urbanistici. In caso contrario, spiega il Tar, "si perverrebbe alla conseguenza che, in sede di autotutela, il Comune eserciterebbe un potere di maggiore ampiezza rispetto a quello di cui è titolare in fase di formazione dello strumento urbanistico". 

Sulla vicenda, lo ricordiamo, pendono ancora i ricorsi al Tar presentati dal Comune di Pomezia nei confronti della Regione Lazio contro la decisione di non procedere all'annullamento della variante al PPE di Torvaianica Alta, come invece avrebbe voluto la Giunta Fucci. L'Ente di Piazza Indipendenza ha fatto ricorso al tribunale amministrativo anche contro la decisione della Pisana di nominare un commissario ad acta.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:12 1594123920 Anci Lazio assegna al Sindaco Ballico le deleghe di Porti, Aeroporti e Ferrovie
13:43 1594122180 Roma notifica lo sgombero a 28 famiglie del campo nomadi di Castel Romano
13:39 1594121940 Aggrediti e rapinati alla Stazione ferroviaria di Nettuno, indaga la polizia
12:55 1594119300 Riciclaggio, ricettazione, estorsione: smantellato sodalizio criminale pontino
12:51 1594119060 Senza patente guida un ciclomotore senza targa e con telaio abraso: denunciato
12:33 1594117980 Il Ministro dell'Università e della Ricerca all'IRBM: «Voi siete in prima linea»
11:54 1594115640 Scritte offensive contro Edoardo, l'agente di Rocca di Papa diventato uomo
11:42 1594114920 Morte di Ennio Morricone, messaggio di cordoglio della Fondazione Magni-Mirisola
11:31 1594114260 Sezze, fusione tra Sts Basket e Asd Nuova Pallavolo: nasce una Polisportiva
11:25 1594113900 Maurizio Falco nuovo prefetto di Latina. Maria Rosa Trio prefetto a Lecce
11:08 1594112880 Incendio in via Casette a Pavona, le fiamme sfiorano le case e la ferrovia
11:00 1594112400 A Grottaferrata parchi e attività chiuse: i commercianti chiedono di riaprire
10:47 1594111620 Aveva in casa un vero e proprio laboratorio per la droga, arrestato 58enne
10:23 1594110180 Corruzione, arrestato Dirigente Mise, coinvolto imprenditore di Nettuno
09:43 1594107780 Nella tomba di Totò a Napoli una scultura di Ignazio Colagrossi
09:40 1594107600 Farmacie comunali, Ardea bocciata dal Consiglio di Stato: andranno ai privati
09:18 1594106280 Al via da giovedì Buena Vista! Cinema e cultura alla Cavea di Marino
08:46 1594104360 Il Comune di Grottaferrata avvia spazio ludico estivo per i bimbi da 0 a 3 anni
08:33 1594103580 Emergenza rifiuti, Bellini: «Entro oggi sarà rientrata definitivamente»
08:04 1594101840 Sette tonnellate di cocaina dalla Colombia verso i Castelli, al via il processo
07:59 1594101540 Dior sceglie Matteo Garrone e Ninfa per presentare la nuova collezione 2020/2021
07:52 1594101120 La camorra all'assalto di Roma: 28 arresti. Sequestrato un caseificio a Pontinia
06/07 1594067820 Il Sindacato di polizia al Questore: “Grido di aiuto dal Commissariato di Anzio”
06/07 1594050300 Grotte preda dei soliti vandali, tutti cacciati e multati dalla sorveglianza
06/07 1594050180 Nuovo asfalto su via di Valle Schioia ad Anzio, questa mattina al via i lavori

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli