[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Femminile

Netto 3-0 contro Salerno

Serie B1, Girone B. Giovolley Aprilia, è un esordio sul velluto

Esordio  sul velluto per la Giò Volley Aprilia che in poco più di un’ora si sbarazza del Vo.Ci. Salerno con secco 3-0 (25-18, 25-11, 25-17). Sestini e compagne iniziano con il piede giusto il campionato di serie B1, conquistando i primi tre punti della stagione. Match tutto sommato agevole che ha visto la squadra apriliana dominare senza problemi nell’arco dei tre set. Buono l’approccio al match delle ospiti guidate in panchina da Stefano Sassi. Un primo set equilibrato fino al 9-12 per le campane. Poi il time out chiamato da Gagliardi ha risvegliato la Giò Volley che ha piazzato un break di 7-3, passando a condurre le danze fino al 25-18 finale, firmato da Roberta Borelli autrice di 7 punti e 3 muri. Senza Deborah Liguori, assente per un problema al dito della mano destra, la squadra ha saputo reagire alle difficoltà del primo parziale, trovando in Alessia Castellucci ed Elisa Maria Garofalo un terminale offensivo importante. La giovane classe 2002 apriliana, ha tenuto botta al suo esordio nello starting six, disputando una gara in crescendo come tutte le sue compagne. Il secondo set è stato un vero e proprio monologo della formazione di casa che ha trovato incisività al servizio, sfruttando la maggiore esperienza rispetto alle avversarie. Il risultato è stato un parziale a senso unico, chiuso 25-11. Stesso canovaccio anche nel successivo set, mai in discussione. La Giò Volley ha sfruttato maggiormente la zona centrale della rete, trovando vita facile contro le giovani ragazze di Sassi che sul 14-7 hanno provato a rientrare in partita, crollando nel finale sotto i colpi del sestetto apriliano che ha chiuso con il punteggio di 25-17. “Salerno – ha dichiarato il coach apriliano Gaetano Gagliardi a fine match – è partita bene ed è stata brava a spingere al servizio e noi non siamo stati all’altezza della situazione. Abbiamo avuto qualche difficoltà iniziale ma ci può stare. La qualità dell’avversario ci deve far comprendere che bisogna avere rispetto di tutti. Più in generale possiamo dire che abbiamo dato seguito a quelle che sono state le gare disputate durante la preparazione. Prendiamo questi tre punti con soddisfazione con la consapevolezza di dover migliorare alcuni meccanismi che ancora non funzionano alla perfezione. C’è tanto da lavorare ma i segnali sono positivi, visto che abbiamo dovuto fare a meno di un elemento importante come Deborah Liguori. Un plauso va a tutte le ragazze, che dopo qualche difficoltà iniziale, hanno saputo trovare la giusta intesa. Complimenti a Elisa Maria Garofalo che ha avuto un buon impatto sulla gara, considerando la sua giovane età. Questo ci fa capire che questo gruppo ha grandi risorse. Tutte le ragazze sono importanti ma nessuna  è indispensabile. Abbiamo ancora tanti margini di miglioramento”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:51 1553352660 Coinvolto in un incidente, rifiuta i test su alcol e droga: denunciato 32enne
15:43 1553352180 Grottaferrata, inaugurata la 419esima Fiera Nazionale. Oltre mille visitatori
15:42 1553352120 Albano, al comunale Pio XII la partita amichevole Italia Germania Under 16
15:28 1553351280 Grave incidente al curvone di Tor San Lorenzo, feriti due 18enni di Anzio
11:49 1553338140 Terracina, nuova offerta terapeutica della UOC di Dermatologia Universitaria
11:16 1553336160 Centrodestra unito nel Lazio, tutti alla Camera c’è anche Coppola di Nettuno
11:14 1553336040 Amar Tamira di Nettuno, in gara alla trasmissione di Canale 5 Ciao Darwin
10:45 1553334300 La moglie va via di casa, lui se la prende col cognato che la ospita
10:22 1553332920 Col camion a zigzag sull'Appia passa davanti alla Polstrada: era ubriaco
10:14 1553332440 Genzano, tra i quadri infiorati di quest'anno anche quello di Donna Livia
10:00 1553331600 21enne evade dai domiciliari per amore. Trovato a casa della fidanzata
09:38 1553330280 Uccidono il coinquilino che faceva troppo rumore: due arresti a Cisterna
22/03 1553277900 Acquisizione dell’area La Piccola dalle Ferrovie, il consiglio di Anzio dice: Sì
22/03 1553277720 Granarolo, audizione in Regione per il sindaco di Anzio per evitare la chiusura
22/03 1553277480 Atto vandalico alle nuove pensiline del bus a Nettuno subito ripulite da ignoti
22/03 1553275200 Piantati 3.000 nuovi alberi per Pomezia con il progetto "Boschi E.ON"
22/03 1553269680 Due consiglieri di Aprilia aderiscono a Fratelli d'Italia. Il partito cresce
22/03 1553266320 Un furgone rubato parcheggiato in strada. Dentro c'era una moto... rubata
22/03 1553263620 I cani "apriliani" vanno a Latina, a rischio le adozioni
22/03 1553261820 Tentato omicidio a Latina Scalo: donna accoltellata dal compagno
22/03 1553258520 Ad agosto una cima della Semprevisa sarà intitolata a Daniele Nardi
22/03 1553258040 Sabaudia: tornano i parcheggi a pagamento, ma occhio agli equivoci
22/03 1553255880 Rifiuti, nuova multa di 300 euro da parte delle guardie ambientali di Abc
22/03 1553255400 Latina, l'appello: «Venite con noi a ripulire la spiaggia»
22/03 1553252160 Gli arbitri di Serie A Maresca e Pasqua a cena in pieno centro a Marino

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli