[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Appuntamenti alla Locanda Martorelli

Ariccia, incontro con Del Vescovo a Palazzo Chigi ed esposizione delle opere

Venerdì 26 ottobre ad Ariccia si svolgerà un incontro con l’artista riconosciuta internazionalmente Paola Del Vescovo, originaria di Frascati, e titolare della cattedra di restauro all’Accademia delle Belle Arti di Napoli e già docente dell’UDK Universität del Künste di Berlino. Presso la Sala Bariatinsky di Palazzo Chigi, alle ore 17:00 dopo i saluti istituzionali del sindaco di Ariccia, Roberto Di Felice, e gli interventi del curatore di Palazzo Chigi, Francesco Petrucci, e di Federico Massimo Ceschin, segretario di Cammini D’Europa, l’artista prenderà la parola per far conoscere al pubblico, attraverso una videoproiezione, alcuni dei lavori per lo più inediti del ciclo, “IMMAGINAZIONI DEL GRAND TOUR” che non hanno trovato spazio nei suggestivi ma circoscritti spazi della Locanda Martorelli dove, al termine degli interventi, sarà inaugurata una mostra d’arte con esposizione di alcune significative opere della Del Vescovo. L’esposizione “IMMAGINAZIONI DEL GRAND TOUR” documenta la ricerca pittorica degli ultimi anni di Paola Del Vescovo su un tema sicuramente nuovo per l’arte contemporanea. Il ciclo “Immaginazioni del Grand Tour” vuole ricondurre a quel fenomeno che ha interessato la storia culturale del mondo occidentale, costantemente per almeno quattro secoli. Per l’esposizione sono state scelte appositamente quattro opere che con Ariccia e i Castelli Romani suggeriscono tematiche molto familiari. Alla natura vulcanica dei Colli Albani richiamano le due opere: “Prima dell’eruzione” e “Nella bocca del vulcano”. Realizzate con tecniche miste complesse, dai pigmenti legati direttamente con il medium pittorico sulla tela per esprimere la matericità della terra incandescente, agli smalti nebulizzati per la resa dei gas e dei vapori delle fumarole, i dipinti dei “Vulcani” si ricollegano ad un “topos” molto amato dagli artisti del “Grand Tour”, pur distanziandosene profondamente nell’essenzialità rappresentativa propria della contemporaneità e proponendo, come una sorta di “scoperta, l’aspetto auratico delle immagini e con esso la dimensione dell’incanto nella percezione del mondo”. Anche gli altri due lavori: “Immaginazioni del Grand Tour III” e “Immaginazioni del Grand Tour V” contengono tematiche molto significative per la città di Ariccia. In “Immaginazioni del Grand Tour III” vi è l’immagine prospettica di un ponte maestoso, che non è la raffigurazione del ponte di Ariccia, perché nessuna delle immagini dei lavori dell’artista sono rappresentazioni di luoghi reali, ma è comunque un tema che per la città, per la sua immagine e storia, svolge un ruolo fondamentale. Così anche l’opera “Immaginazioni del Grand Tour V” non rappresenta un reale specifico sito archeologico ma suggerendo percorsi antichi, arcaici, cosparsi di rovine, che si perdono nella campagna luminosa, rimanda indirettamente ai luoghi, tanto importanti per la storia di Ariccia e dei Colli Albani, dell’antica Via Appia. Anche questo evento, ideato dall'archeologa Maria Cristina Vincenti è nato dalla collaborazione con il Comune di Ariccia e il Palazzo Chigi, può rappresentare per il pubblico e per la cultura un momento di conoscenza sia dell’artista che dell’arte pittorica prodotta, in questo caso contemporanea, esposta in uno dei luoghi simbolo della cultura dei Castelli Romani, la Locanda Martorelli-Museo del Grand Tour, che sta tornando a svolgere la sua funzione di crocevia della cultura europea. La mostra rimarrà aperta al pubblico anche sabato 27 e domenica 28 ottobre nei seguenti orari 10:00-12:45 e 16:00-18:45.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/02 1550340600 Non si ferma all'alt: inseguito dai carabinieri, si schianta contro un albero
16/02 1550338380 Pubblicate le graduatorie degli ammessi al liceo Meucci: 84 restano fuori. Ma...
16/02 1550325120 Violenza sessuali continuate sulla figlia minore: arrestato un uomo ad Anzio
16/02 1550324640 Bonificati i canali di Ardea, ma nessuno recupera i rifiuti raccolti
16/02 1550324160 Arrestato mentre commetteva un furto in appartamento: a casa altra refurtiva
16/02 1550323860 Consegnate a un gruppo di assegnatari le chiavi delle case popolari a Porta Nord
16/02 1550323680 Un cinema senza barriere, il progetto patrocinato dal Comune di Latina
16/02 1550316120 Carne ammuffita nella cella frigorifera: chiuso dal Nas un caseificio a Pontinia
16/02 1550315460 Marino, sostituzione caldaia alla scuola D’Azeglio: «Lavori in forte ritardo»
16/02 1550315400 Maltrattamenti alla moglie, 61enne di Aprilia agli arresti domiciliari
16/02 1550315220 Campagna contro i commercialisti abusivi in provincia di Latina
16/02 1550314800 Arrestato un pusher italiano: riforniva di droga i tossicodipendenti della zona
16/02 1550304780 Il giovane cantante Eden di Pomezia conquista Sanremo Young (Rai Uno)
16/02 1550304420 Corsi di Educazione stradale: a scuola con la Polizia locale di Nettuno
16/02 1550304180 Anzio, la bandiera della Roma Francesco Totti a cena in un ristorante al Porto
16/02 1550303940 A processo per aver importato 84 kg di droga dal Cile ad Aprilia e Latina
16/02 1550303220 I volontari di Gialuma incontrano gli studenti della scuola di Albano
16/02 1550302740 La campagna "Planet or plastic?" porta Marco Mengoni sulle dune di Sabaudia
15/02 1550243520 Bimba picchiata, l'ospedale: «È cosciente». La casa presa d'assalto dalle tv
15/02 1550242980 Albano, il Comune pronto alla certificazione del Sistema Anticorruzione
15/02 1550238540 Ciampino, Italia Nostra: appello al Ministero per la Tenuta ducale dei Colonna
15/02 1550236620 Genzano, bimba picchiata, criminologa:“Raptus non esiste,ci sono sempre segnali”
15/02 1550236560 Tornano i quotidiani cartacei nella biblioteca comunale di Pomezia
15/02 1550234280 "Meucci's got talent" al liceo di Aprilia: ecco i vincitori
15/02 1550233800 Controlli al palazzo di vetro di Latina, degrado e denunce

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli