[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

Dopo il prestito alla Fortitudo

Serie A2. Andrea Gobbi si riprende la “sua” Mirafin

E’ tornato a casa, ma non c’erano dubbi, Andrea Gobbi è praticamente nato a casa Mirafin. A via Venezia 64 è spesso lui ad organizzare e gestire i tornei estivi più noti del litorale romano, il papà Claudio è tra gli artefici del successo della scuola calcio, la mamma Silvia è il braccio operativo del patron Raffaele Mirra. Un breve periodo in prestito, qualche mese per soddisfare la curiosità di provare qualcosa di nuovo, un’esperienza necessaria anche per uscire da quella comfort zone che spesso induce ad un po’ di rilassatezza. Da inizio stagione, Andrea è tornato agli ordini del suo mentore Armando Mirra, il tempo di scordare i campi in sintetico e nuovamente sul parquet, e non uno qualunque, il parquet comandato da mister Salustri.

Andrea, raccontaci il tuo 2018 sportivo: “Lo scorso anno, in realtà la Mirafin aveva ambizioni, seppur sottaciute, di tentare il salto di categoria ed aveva allestito una rosa competitiva dove per un ’99 come me non sarebbe stato facile trovare spazio. Quindi ho preso una decisione molto sofferta, lasciare i compagni, un mister come Salustri che io preferisco chiamare maestro, è stato molto difficile, ma volevo misurami in un campionato difficile anche dal punto di vista fisico quale è la C1. Sono stati mesi impegnativi ma l’obiettivo era quello di tornare in Mirafin più forte e più completo di quando ero partito”.

Da questa settimana di nuovo in prima squadra e subito l’esordio in A2: “Si, passare dalla C1 alla seconda categoria nazionale in poco tempo poteva sembrare un azzardo, ma sotto la guida del mister mi è sembrato semplice, mi sono sentito tranquillo. Ho dato un piccolo contributo ma nella vittoria contro la Roma c’è anche del mio”.

Adesso quali sono i tuoi obiettivi personali? “In Mirafin ci sono le condizioni migliori per proseguire il mio percorso di crescita ma dipenderà da me. Sono convinto che giocare a fianco dei campioni che ci sono in prima squadra e con i consigli del mister sarà tutto molto più semplice, ma sarò io a dover dimostrare di poter “saltare” Gioia o di poter difendere con efficacia su capitan Marcelo”.

Andrea, credo che anche Mister Mirra conti molto su di te per l’under 19: “Spero di si, se in under 19 non fossi un giocatore importante, da quintetto base con minutaggio elevato, è chiaro che la prima squadra me la potrei scordare anche perché di ragazzi bravi ce ne sono molti, ed il mister pian piano li comincia ad inserire. Per noi giovani tempi e modi per salire di categoria sono fondamentali, spesso siamo impazienti, per fortuna in Mirafin c’è il maestro, sono in ottime mani”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
22/02 1550858460 Ai domiciliari continuava a minacciare i genitori: 34enne portato in carcere
22/02 1550855640 Arrestato per le vessazioni all'ex compagna: in casa i carabinieri trovano spade
22/02 1550855460 Albano Laziale, avviato il progetto “Finestre Aperte sull’Europa”
22/02 1550852340 Lariano, presidente del consiglio Caliciotti ricevuto alla Camera coi colleghi
22/02 1550851980 Allerma meteo sul Lazio: vento forte da stasera e per 36 ore
22/02 1550851020 Incidente sulla Migliara a San Felice: si scontrano auto e scooter, un ferito
22/02 1550848740 A Genzano arriva il Carnevale 2019, al lavoro i volontari per realizzare i carri
22/02 1550846100 Appello del Capitano di Anzio Lorenzo Colantuono: “Raccogliete plastica in mare”
22/02 1550845980 “DiportAnzio”, ad aprile la manifestazione per lo sviluppo turistico sul molo
22/02 1550845920 Ex Divina Provvidenza, l'Associazione Ibis scrive: "Per noi triste epilogo"
22/02 1550845800 Ardea, è stato rimosso dal piedistallo l'airone della discordia
22/02 1550841120 Due incidenti in pochi minuti sulla Pontina, traffico in tilt da e verso Roma
22/02 1550838660 Operaio 61enne muore sul lavoro a Pomezia: schiacciato da palanche di legno
22/02 1550837160 Tornano i carri di Carnevale a Latina: ecco il programma del martedì grasso
22/02 1550834520 La Nazionale di canoa dedica uno striscione a Manuel Bortuzzo al lago Albano
22/02 1550834040 Fabio Fucci presto alla Lega? I leghisti di Pomezia: «Adesso parliamo noi»
22/02 1550827680 Incontro tra giornalisti e studenti di Genzano su informazione e legalità
22/02 1550827500 Il convegno 'Stomia, un sacco da raccontare' al teatro comunale di Lanuvio
22/02 1550827260 Crisi del commercio a Marino, la protesta dei commercianti del centro storico
22/02 1550826840 Pomezia, il vincolo di Torre Maggiore è valido: il Consiglio di Stato gela Cogea
22/02 1550826420 Archivi comunali nella sede di via Ezio: 24mila euro per i lavori
22/02 1550823060 Buche, l'assessore: «Abbiate pazienza fino a giugno»
22/02 1550822220 Due auto distrutte da un incendio notturno ad Aprilia
22/02 1550822040 Nirvana live al palaghiaccio di Marino 25 anni fa: oggi la proiezione del video
22/02 1550820300 Marika Battisti da Latina nel corpo di ballo di “Happy Dance” su Rai Gulp

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli