[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Intimidita per ottenere 50 euro. Occhio!

"Mi ha rigato l'auto": ma è una truffa. 78enne raggirata sulle strade di Aprilia

Tentata truffa sulle strade Aprilia: non una truffa dello specchietto, ma molto più subdola perché giocata sulla pelle di un'automobilista di 78 anni. Purtroppo Aprilia è piena di personaggi senza scrupoli pronti a tutto per intascarsi pochi euro.

Ieri nel tardo pomeriggio su via Toscanini l'anziana donna, alla guida della sua auto, ha avvertito un tonfo, ma non notando niente di strano ha proseguito verso via Guardapasso. Poi è successo di tutto: a raccontare l'accaduto è la figlia della vittima. «All'altezza della curva in prossimità dell'immissione nella Via Guardapasso mia madre ha notato una macchina di colore bianco tipo suv farle i lampeggianti. Accostatasi, è stata affiancata dalla stessa macchina con a bordo 4 persone. Il guidatore col finestrino abbassato del passeggero le ha detto "Signo' che lei vuole ammazza' la gente? Al diniego di mia madre, l'uomo l'ha invitata a seguirlo con l'auto in quanto quello, a suo dire non era un posto dove fermarsi e così sono ripartiti proseguendo fino a un parcheggio isolato. Sceso solo il guidatore, altezza 1,90 cm o poco più, capelli mori rasati ai lati e lisci sulla sommità pettinati col gel (mia mamma dice che sembrava portasse un parrucchino, in realtà potrebbe trattarsi di un taglio moderno), con in mano già il libretto di circolazione, una penna e il cellulare, le dice che il danno è circa 2/3 mila euro. Ha fatto poi finta di chiamare i carabinieri che a suo dire gli avrebbero riferito che la multa per mia madre che non si è fermata subito era di 700 euro. Alle rimostranze di mia madre, l'uomo le ha chiesto allora di quantificare lei stessa il danno in quanto non valeva la pena fare il cid, alla risposta negativa le ha chiesto 300 euro».

La signora 78enne, impaurita, peraltro davanti a quattro persone di cui tre in auto, non è riuscita a spiegarsi l'accaduto: peraltro, la presunta strisciata di cui parlava l'intrepido automobilista non coincideva né in altezza, né in posizione con l'auto della donna. Alla fine i truffatori si sono accontentati di 50 euro. Immediata la denuncia ai carabinieri di Aprilia, non nuovi a questo tipo di frode. Peraltro, in questo caso siamo anche in presenza di intimidazione e raggiro. «Mia madre ha 78 anni, molto presente mentalmente ma penso che in molti, anche di età più giovane, si sarebbero spaventati soprattutto se presi alla sprovvista e aggrediti verbalmente. Io vorrei dire una cosa al responsabile di questo gesto: ti fa sentire forte, con la tua stazza e con tre persone al seguito, prendertela con una donna sola e anziana? Spero che questo racconto possa essere di aiuto ad altre persone nel caso in cui accada di nuovo». Il consiglio è di diffidare da questo tipo di evenienze e rivolgersi immediatamente ai carabinieri. Immediatamente. Mai seguire nessuno, al contrario bisogna prendere subito la direzione della caserma dei carabinieri: se la strusciata è vera, nessuno avrà timore di seguirvi. Altrimenti, è una truffa.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/02 1550340600 Non si ferma all'alt: inseguito dai carabinieri, si schianta contro un albero
16/02 1550338380 Pubblicate le graduatorie degli ammessi al liceo Meucci: 84 restano fuori. Ma...
16/02 1550325120 Violenza sessuali continuate sulla figlia minore: arrestato un uomo ad Anzio
16/02 1550324640 Bonificati i canali di Ardea, ma nessuno recupera i rifiuti raccolti
16/02 1550324160 Arrestato mentre commetteva un furto in appartamento: a casa altra refurtiva
16/02 1550323860 Consegnate a un gruppo di assegnatari le chiavi delle case popolari a Porta Nord
16/02 1550323680 Un cinema senza barriere, il progetto patrocinato dal Comune di Latina
16/02 1550316120 Carne ammuffita nella cella frigorifera: chiuso dal Nas un caseificio a Pontinia
16/02 1550315460 Marino, sostituzione caldaia alla scuola D’Azeglio: «Lavori in forte ritardo»
16/02 1550315400 Maltrattamenti alla moglie, 61enne di Aprilia agli arresti domiciliari
16/02 1550315220 Campagna contro i commercialisti abusivi in provincia di Latina
16/02 1550314800 Arrestato un pusher italiano: riforniva di droga i tossicodipendenti della zona
16/02 1550304780 Il giovane cantante Eden di Pomezia conquista Sanremo Young (Rai Uno)
16/02 1550304420 Corsi di Educazione stradale: a scuola con la Polizia locale di Nettuno
16/02 1550304180 Anzio, la bandiera della Roma Francesco Totti a cena in un ristorante al Porto
16/02 1550303940 A processo per aver importato 84 kg di droga dal Cile ad Aprilia e Latina
16/02 1550303220 I volontari di Gialuma incontrano gli studenti della scuola di Albano
16/02 1550302740 La campagna "Planet or plastic?" porta Marco Mengoni sulle dune di Sabaudia
15/02 1550243520 Bimba picchiata, l'ospedale: «È cosciente». La casa presa d'assalto dalle tv
15/02 1550242980 Albano, il Comune pronto alla certificazione del Sistema Anticorruzione
15/02 1550238540 Ciampino, Italia Nostra: appello al Ministero per la Tenuta ducale dei Colonna
15/02 1550236620 Genzano, bimba picchiata, criminologa:“Raptus non esiste,ci sono sempre segnali”
15/02 1550236560 Tornano i quotidiani cartacei nella biblioteca comunale di Pomezia
15/02 1550234280 "Meucci's got talent" al liceo di Aprilia: ecco i vincitori
15/02 1550233800 Controlli al palazzo di vetro di Latina, degrado e denunce

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli