[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

In panchina confermato Pisano

Serie C1. Città di Anzio, con l'arrivo di Alessandrini parte il nuovo corso

Valerio Debartolo (a sinistra) e Guido Alessandrini (a destra)
Valerio Debartolo (a sinistra) e Guido Alessandrini (a destra)

La stagione sportiva 2018/2019 parte con grandi novità nel calcio a 5 anziate. La famiglia del Città di Anzio è lieta di dare il benvenuto nel suo organigramma a Guido Alessandrini e Cristiano Mari. Due figure molto importanti e motivate che metteranno le loro esperienze e conoscenze al servizio della società. “Il Città di Anzio - commenta il presidente Valerio DeBartolo - è orgoglioso di presentare questo nuovo progetto, volto a far crescere parallelamente alla prima squadra tutto il settore giovanile. Si è deciso di unire le forze per ottenere risultati sempre migliori e per dare alle nuove generazioni una sempre più concreta alternativa sportiva e sociale. Le due figure andranno ad aggiungersi ad un gruppo numeroso e collaudato di dirigenti, ai quali vanno i miei più sentiti ringraziamenti per quanto fatto fino ad ora. Alessandrini sarà una risorsa molto importante che mi affiancherà nella gestione della 1° squadra. A Mari invece andrà la conduzione della prossima Under21, con particolare sguardo rivolto alla crescita e formazione di tutto il settore giovanile”. Una collaborazione ben vista sin dai primi approcci dal Direttore Generale Fabio Locatelli: “Non posso che essere felice dell'ingresso in società di forze nuove e qualificate. Il progetto è di quelli allettanti e ambiziosi, con la volontà da parte di tutta la dirigenza di costruire una squadra che dia lustro al Città di Anzio e che possa competere ad alti livelli per parecchi anni in uno sport in crescita come il calcio a 5, ma com’è giusto che sia, che abbia come obiettivo principale quello di creare un settore giovanile che possa davvero forgiare talenti per il futuro, consapevoli del fatto che il vivaio sia alla base di una grande società. Di idee e di progetti ce ne sono tanti, non rimane che metterci subito all'opera”. Un ritorno al Città di Anzio quello di Cristiano Mari, squadra in cui fece anni fa i primi passi da allenatore: “L'esperienza maturata in questi anni mi ha portato a capire che nessuno di noi è bravo quanto noi tutti messi insieme. Per quello che sarà il futuro prossimo non è dato a noi saperlo, quello che so è che c'è tanto entusiasmo da parte di tutti e c'è molta chiarezza sul percorso da seguire. E questo è un bene. Non importa la velocità, tanti vanno veloce ma non sanno dove. Noi sappiamo dove vogliamo arrivare e cammineremo verso i nostri obiettivi”. Chiude Guido Alessandrini: “Ringrazio tutti i ragazzi e il presidente DeBartolo per averci accolto così con tanto entusiasmo. Abbiamo trovato un gruppo di lavoro pronto e ben affiatato. Ognuno con un ruolo,con il suo raggio d'azione che sa dove e come intervenire.Io e Cristiano faremo de tutto per agevolare questo compito,mettendo a disposizione le nostre competenze per far sì che questa società cresca e si consolida sempre di più”.

Riconfermato mister Pisano – L’allenatore che tanto bene ha fatto la scorsa stagione resterà sulla panchina del Città di Anzio. Scelta mai stata in discussione,visti gli ottimi rapporti tra il tecnico e lo staff societario. “Siamo molto soddisfatti - le parole di Nicholas Di Stefano (dal prossimo anno braccio destro del DG Locatelli). Era giusto riconoscere il lavoro fatto del mister in questi anni. Da parte nostra non c'è mai stato nessun dubbio a riguardo. È una scelta che premia il suo lavoro e da continuità a quanto di buono è stato fatto nella scorsa stagione”. “In questo mondo – le parole di Pisano – siamo sempre tutti in discussione. La figura del mister poi in primis. La cosa non mi ha mai spaventato , anzi,mi ha sempre stimolato per dare il mio meglio. Ringrazio tutto il vecchio e il nuovo organigramma per la fiducia data. Farò di tutto per ripagarla sul campo. L'entrata in società di Alessandrini e Mari porterà risorse in più. Con questo sodalizio si potrà solo far bene. Al momento stiamo lavorando sulla rosa della prossima stagione. Si faranno delle scelte considerando quello che la categoria impone in termini di regolamento e quella selezione naturale che il mister voglia o non voglia debba fare. Tutti hanno enormi potenzialità da vendere. Ma prima di tutto viene la maglia. Di obiettivi non me ne sono mai posti. L'amore per questo sport, il lavoro fuori e dentro il campo alla fine pagano sempre. Bisogna remare tutti dalla stessa parte, essere gruppo non solo dopo le vittorie ma soprattutto nei momenti più difficili”.

La stagione sportiva 2018/2019 parte con grandi novità nel calcio a 5 anziate. La famiglia del Città di Anzio è lieta di dare il benvenuto nel suo organigramma a Guido Alessandrini e Cristiano Mari. Due figure molto importanti e motivate che metteranno le loro esperienze e conoscenze al servizio della società. “Il Città di Anzio - commenta il presidente Valerio DeBartolo - è orgoglioso di presentare questo nuovo progetto, volto a far crescere parallelamente alla prima squadra tutto il settore giovanile. Si è deciso di unire le forze per ottenere risultati sempre migliori e per dare alle nuove generazioni una sempre più concreta alternativa sportiva e sociale. Le due figure andranno ad aggiungersi ad un gruppo numeroso e collaudato di dirigenti, ai quali vanno i miei più sentiti ringraziamenti per quanto fatto fino ad ora. Alessandrini sarà una risorsa molto importante che mi affiancherà nella gestione della 1° squadra. A Mari invece andrà la conduzione della prossima Under21, con particolare sguardo rivolto alla crescita e formazione di tutto il settore giovanile”. Una collaborazione ben vista sin dai primi approcci dal Direttore Generale Fabio Locatelli: “Non posso che essere felice dell'ingresso in società di forze nuove e qualificate. Il progetto è di quelli allettanti e ambiziosi, con la volontà da parte di tutta la dirigenza di costruire una squadra che dia lustro al Città di Anzio e che possa competere ad alti livelli per parecchi anni in uno sport in crescita come il calcio a 5, ma com’è giusto che sia, che abbia come obiettivo principale quello di creare un settore giovanile che possa davvero forgiare talenti per il futuro, consapevoli del fatto che il vivaio sia alla base di una grande società. Di idee e di progetti ce ne sono tanti, non rimane che metterci subito all'opera”. Un ritorno al Città di Anzio quello di Cristiano Mari, squadra in cui fece anni fa i primi passi da allenatore: “L'esperienza maturata in questi anni mi ha portato a capire che nessuno di noi è bravo quanto noi tutti messi insieme. Per quello che sarà il futuro prossimo non è dato a noi saperlo, quello che so è che c'è tanto entusiasmo da parte di tutti e c'è molta chiarezza sul percorso da seguire. E questo è un bene. Non importa la velocità, tanti vanno veloce ma non sanno dove. Noi sappiamo dove vogliamo arrivare e cammineremo verso i nostri obiettivi”. Chiude Guido Alessandrini: “Ringrazio tutti i ragazzi e il presidente DeBartolo per averci accolto così con tanto entusiasmo. Abbiamo trovato un gruppo di lavoro pronto e ben affiatato. Ognuno con un ruolo,con il suo raggio d'azione che sa dove e come intervenire.Io e Cristiano faremo de tutto per agevolare questo compito,mettendo a disposizione le nostre competenze per far sì che questa società cresca e si consolida sempre di più”.

Riconfermato mister Pisano – L’allenatore che tanto bene ha fatto la scorsa stagione resterà sulla panchina del Città di Anzio. Scelta mai stata in discussione,visti gli ottimi rapporti tra il tecnico e lo staff societario. “Siamo molto soddisfatti - le parole di Nicholas Di Stefano (dal prossimo anno braccio destro del DG Locatelli). Era giusto riconoscere il lavoro fatto del mister in questi anni. Da parte nostra non c'è mai stato nessun dubbio a riguardo. È una scelta che premia il suo lavoro e da continuità a quanto di buono è stato fatto nella scorsa stagione”. “In questo mondo – le parole di Pisano – siamo sempre tutti in discussione. La figura del mister poi in primis. La cosa non mi ha mai spaventato , anzi,mi ha sempre stimolato per dare il mio meglio. Ringrazio tutto il vecchio e il nuovo organigramma per la fiducia data. Farò di tutto per ripagarla sul campo. L'entrata in società di Alessandrini e Mari porterà risorse in più. Con questo sodalizio si potrà solo far bene. Al momento stiamo lavorando sulla rosa della prossima stagione. Si faranno delle scelte considerando quello che la categoria impone in termini di regolamento e quella selezione naturale che il mister voglia o non voglia debba fare. Tutti hanno enormi potenzialità da vendere. Ma prima di tutto viene la maglia. Di obiettivi non me ne sono mai posti. L'amore per questo sport, il lavoro fuori e dentro il campo alla fine pagano sempre. Bisogna remare tutti dalla stessa parte, essere gruppo non solo dopo le vittorie ma soprattutto nei momenti più difficili". Ufficio Stampa Città di Anzio

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/03 1552925040 Grande partecipazione al progetto educativo-ambientale Teniamo pulito il mondo
18/03 1552924920 Fuori pericolo la bimba investita sabato a Frascati: denunciata l'automobilista
18/03 1552923780 "Non ci sentiamo traditori, il sindaco ha tradito le aspettative dei cittadini"
18/03 1552923600 Premiati dal Lions Club Velletri gli artisti del concorso Un post per la pace
18/03 1552923540 Villa comunale di Albano invasa da processionarie: protesta dei residenti
18/03 1552921980 Appello dei cittadini di via Fiuggi a Nettuno: Asfaltate. Ma strada è privata
18/03 1552921920 Carlo Conte: “Senza il simbolo del Pd non posso sostenere Marchiafava”
18/03 1552921740 #SoldOut turistico di Anzio nella giornata di ieri, apprezzato il bus navetta
18/03 1552920540 Centro di cottura alla D’Azeglio fuori uso, rimane solo quello a S. M.delle Mole
18/03 1552919760 Latina, buttava tutto nell'indifferenziato: scatta la prima multa di 300 euro
18/03 1552917840 Semaforo per il ponte sul Sisto: Terracina offre fondi comunali per realizzarlo
18/03 1552917540 Girone A. Unipomezia, un pareggio che lascia l'amaro in bocca
18/03 1552916460 Serie B, Girone E. Fortitudo Futsal Pomezia, tutto facile contro il Club Roma
18/03 1552915740 Regolamento scuole, per Fabio Fucci «Da rivedere, si rischia separazione alunni»
18/03 1552914240 Serie A2. Latina Basket, vittoria di carattere contro Bergamo
18/03 1552913520 Pallanuoto, Serie B femminile. La Splash Antares Latina espugna Roma
18/03 1552912980 Pallanuoto, Serie C Girone 6. L’Antares Nuoto Latina ritrova il sorriso
18/03 1552908780 Gara strisce blu, c'è il nuovo gestore. Rassicurazioni sul personale
18/03 1552908480 Premio Musica Nova, ancora solo un mese per presentare le proprie opere
18/03 1552907880 Pusher 22enne di Aprilia trasferito in carcere: deve scontare due anni
18/03 1552905540 Voragine, apre il cantiere sulla Pontina. Parte la sfida dei lavori in 40 giorni
18/03 1552905420 Compostaggio domestico a Pomezia: farlo bene dà diritto a uno sconto sulla Tari
18/03 1552904220 Centro diurno Alzheimer nella villa confiscata: la coop Alteya vince il bando
18/03 1552903980 Industrie pericolose: un terzo sono pontine, un altro terzo a Pomezia-Ardea
18/03 1552900380 Serie D, Girone G. Anzio Calcio a reti bianche contro l’Ostiamare

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli