[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

Battuta l'Italpol nella finalissima

Under 21. United Aprilia, la più forte sei Tu!

Dopo il successo della serie C1, questa volta in casa United Aprilia ad alzare la Coppa al cielo è stata la formazione Under 21 di Mister Trobiani che al termine di una Finale entusiasmante contro l'ottimo avversario dell’ Italpol ha coronato al meglio una stagione vissuta da protagonista. Vittoria arrivata al termine di una sequenza interminabile di calci di rigore (9-8 dopo il 2-2 alla fine dei tempi supplementari) che ha permesso alla United Aprilia U21 di far pendere la bilancia a proprio favore. La partita è stata molto equilibrata sin dai primi minuti di gioco, alto tasso tecnico in campo e grande la voglia per entrambe le formazioni di mettere le mani sul trofeo. Da sottolineare anche il Fair Play in campo da parte di tutti i giocatori, ma non ci si poteva aspettare altrimenti conoscendo il calibro delle Società. Da non dimenticare che le formazioni di C1 di Italpol e United Aprilia hanno ottenuto traguardi prestigiosi nella stagione appena conclusa, i capitolini vittoriosi in campionato e promozione diretta in Serie B e pontini vincitori della Coppa Italia di C1,  molti dei giovani scesi in campo al Pala Pestalozzi di Torvajanica per questa finale ne sono stati protagonisti. Nei primi minuti di gioco si è visto un bel giro palla dell'Italpol con la United sempre pronta a ripartire con azioni rapide e pungenti, i due portieri sono stati chiamati in causa su alcuni tiri dalla distanza ed hanno sempre blindato la porta. A sbloccare la gara ci pensa Barbarisi a metà tempo, prima impegna l'estremo difensore avversario con un tiro da fuori area e sull'azione successiva va a segno con un tiro dalla linea di fondo che si insacca dopo aver impattato sul piede del portiere. Il primo tempo si chiude sul 1 a 0 per la United Aprilia. Il secondo tempo non lascia disattese le aspettative di bel futsal, l'Italpol ad alzare i ritmi e la United in fase difensiva quasi perfetta. Dopo solo 10' di gioco i capitolini arrivano al quinto fallo frutto del pressing a tutto campo, ancora gli estremi difensori protagonisti con interventi prodigiosi e su una palla persa a centro campo dagli apriliani al 17' Faenza ristabilisce la parità appoggiando in rete un palla servitagli sul secondo palo da Poti. Ultimi quindici minuti di gioco con le due squadre in campo che non si risparmiano, Beltrano si oppone alle conclusioni di Crepaldi e Pacchiarotti altrettanto fa Busti su Cintado e Poti. 1 a 1 al triplice fischio dei direttori di gara e ci si prepara per i due tempi supplementari. Il primo tempo supplementare su chiude senza reti ma è nel secondo tempo che si vivono il massimo delle emozioni, dopo 2' l'Italpol passa in vantaggio con Calascione lesto a battere Busti con un tocco preciso all'angolo basso. Poteva essere il colpo di grazia per la United, Trobiani schiera Tetti come portiere di movimento e proprio al primo tentativo su un'imbucata dalla sinistra di Pacchiarotti è Roberto Rosina a ristabilire la parità ad un minuto dal termine. Si va ai rigori, batte per prima l'Italpol che va a segno con i tre tiri obbligatori con Poti, Andrecito e Cintado, replica la United con Rosina, Barbarisi e Pacchiarotti. Si va ad oltranza, Faenza, Focaroli e Calascione vanno a segno per l'italpol ma Tetti, Salmeri e Macheda fanno altrettanto. Busti para il settimo tiro a Paolini e permette a Bruno Montenero di andare sul dischetto con la possibilità di mettere fine al match, il numero 9 della United non sbaglia e da il via alla festa degli apriliani. “Di certo si sono affrontate le due migliori formazioni Under21 del Lazio ed il terreno di gioco ne è stata la conferma, risultato in bilico fino alla fine e la lotteria dei rigori ci ha premiato. Questa vittoria acquista ancora più valore grazie anche al tasso tecnico del nostro avversario  a cui rivolgiamo i nostri complimenti all'intera Società Italpol” – queste le parole di soddisfazione del presidente Cacciotti a fine gara.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
22/02 1550858460 Ai domiciliari continuava a minacciare i genitori: 34enne portato in carcere
22/02 1550855640 Arrestato per le vessazioni all'ex compagna: in casa i carabinieri trovano spade
22/02 1550855460 Albano Laziale, avviato il progetto “Finestre Aperte sull’Europa”
22/02 1550852340 Lariano, presidente del consiglio Caliciotti ricevuto alla Camera coi colleghi
22/02 1550851980 Allerma meteo sul Lazio: vento forte da stasera e per 36 ore
22/02 1550851020 Incidente sulla Migliara a San Felice: si scontrano auto e scooter, un ferito
22/02 1550848740 A Genzano arriva il Carnevale 2019, al lavoro i volontari per realizzare i carri
22/02 1550846100 Appello del Capitano di Anzio Lorenzo Colantuono: “Raccogliete plastica in mare”
22/02 1550845980 “DiportAnzio”, ad aprile la manifestazione per lo sviluppo turistico sul molo
22/02 1550845920 Ex Divina Provvidenza, l'Associazione Ibis scrive: "Per noi triste epilogo"
22/02 1550845800 Ardea, è stato rimosso dal piedistallo l'airone della discordia
22/02 1550841120 Due incidenti in pochi minuti sulla Pontina, traffico in tilt da e verso Roma
22/02 1550838660 Operaio 61enne muore sul lavoro a Pomezia: schiacciato da palanche di legno
22/02 1550837160 Tornano i carri di Carnevale a Latina: ecco il programma del martedì grasso
22/02 1550834520 La Nazionale di canoa dedica uno striscione a Manuel Bortuzzo al lago Albano
22/02 1550834040 Fabio Fucci presto alla Lega? I leghisti di Pomezia: «Adesso parliamo noi»
22/02 1550827680 Incontro tra giornalisti e studenti di Genzano su informazione e legalità
22/02 1550827500 Il convegno 'Stomia, un sacco da raccontare' al teatro comunale di Lanuvio
22/02 1550827260 Crisi del commercio a Marino, la protesta dei commercianti del centro storico
22/02 1550826840 Pomezia, il vincolo di Torre Maggiore è valido: il Consiglio di Stato gela Cogea
22/02 1550826420 Archivi comunali nella sede di via Ezio: 24mila euro per i lavori
22/02 1550823060 Buche, l'assessore: «Abbiate pazienza fino a giugno»
22/02 1550822220 Due auto distrutte da un incendio notturno ad Aprilia
22/02 1550822040 Nirvana live al palaghiaccio di Marino 25 anni fa: oggi la proiezione del video
22/02 1550820300 Marika Battisti da Latina nel corpo di ballo di “Happy Dance” su Rai Gulp

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli