[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Pomezia, scontro con Palozzi

Terremoto in Forza Italia per un audio Whatsapp: Piselli pronto a querelare

Raimondo Piselli, coordinatore locale di FI
Raimondo Piselli, coordinatore locale di FI

Una brutta storia di accuse e controaccuse, giocata su un messaggio audio privato diffuso e in seguito pubblicato da alcuni giornali, sta agitando in queste ore il centrodestra di Pomezia. Sul banco degli accusati il coordinatore locale di Forza Italia, Raimondo Piselli, di cui il coordinatore provinciale Adriano Palozzi chiede le dimissioni a seguito della diffusione di un audio Whatsapp - inviato da Piselli a una sua conoscente - in cui secondo Palozzi si inviterebbe a fare il voto disgiunto alle elezioni regionali del 4 marzo in favore del candidato Sergio Pirozzi, avversario di Forza Italia che invece sosteneva Stefano Parisi. Un comportamento verso il partito, secondo Palozzi, inaccettabile, ma che Piselli respinge con tutte le sue forze annunciando anche di voler querelare chi ha contribuito "alla creazione di questa abominevole macchina del fango". Sebbene Forza Italia non abbia ancora scelto il proprio candidato sindaco, è noto che Raimondo Piselli aspira a correre alle elezioni per la fascia di Primo cittadino di Pomezia e, secondo il coordinatore pometino, tutta questa vicenda sarebbe mirata proprio a spingerlo a ritirare la propria candidatura. 

Nella vicenda si percepiscono forti dissapori pregressi tra Piselli e Palozzi. «Credo che una persona che dice queste cose in maniera così convinta e decisa - ha dichiarato Palozzi alla testata "Le Città" - non possa rimanere a fare il coordinatore di Forza Italia in un Comune importante come Pomezia e, soprattutto, non possa ambire minimamente a fare il candidato sindaco per lo stesso partito che ha rinnegato alle regionali. Mi aspetto quindi le sue dimissioni a stretto giro». Piselli invece parla di strumentalizzazione delle sue parole a fini politici, precisando invece che la sua indicazione di voto disgiunto a favore di Pirozzi sarebbe stata motivata da una precisa richiesta della sua amica, che gli avrebbe chiesto come si potevano votare due candidati appartenenti a coalizioni diverse. 

Il coordinatore pometino di Forza Italia, ben lontano dall'idea di dimettersi, ha anticipato che procederà «alla presentazione di una denuncia querela nei confronti di tutti coloro che hanno partecipato alla creazione di questa abominevole macchina del fango perché è inammissibile che un messaggio privato venga divulgato, non contestualizzato ed utilizzato, a 45 giorni dalle elezioni comunali, per far dimettere un candidato con motivazioni quasi di carattere intimidatorio e ricattatorio e per di più in più con un’illecita divulgazione a terzi soggetti al solo fine di screditare con menzogne e bugie la carriera politica di una persona».
«Credo anche - scrive Piselli - che tale tentativo di screditare la mia persona con lo scopo di far ritirare la mia proposta di candidatura a Sindaco di Pomezia (sicuramente perché da anni ho cercato di non coinvolgere personaggi che politicamente ritengo poco credibili ed incapaci di interpretare il sentimento di rinnovamento che è necessario oggi alimentare con una politica nuova e di territorio) sia stato dolosamente organizzato alle mie spalle anche al fine di agevolare l'altra coalizione di centro destra che ha espresso il candidato generale Pietro Matarese. A scanso di equivoci dichiaro pubblicamente di considerare il Generale Pietro Matarese quale una persona autorevole e di prestigio e, proprio per il suo ruolo, mi permetto di suggerirgli di verificare che nessuna delle persone a lui vicine all'interno dell'organizzazione si sia prestata a questa pessima azione di delegittimazione ordita a mio danno attraverso la divulgazione di conversazioni private».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:33 1558888380 Caos sulla Pontina: 148 paralizzata in entrambe le direzioni per due incidenti
18:14 1558887240 Accoltella trans e la riduce in fin di vita: 25enne fermato per tentato omicidio
17:59 1558886340 Sorpreso a fotografare il voto nella cabina elettorale: 50enne denunciato
15:47 1558878420 Tampona un’auto a Le Vele a Nettuno, scende dall’auto e scappa a piedi
13:51 1558871460 Rissa tra napoletani e nettunesi al centro Le Vele, indagano i carabinieri
13:28 1558870080 Elezioni comunali, si vota per sindaco e consiglieri: l'affluenza alle ore 19
13:17 1558869420 Pet therapy: animali in visita ai pazienti dell'hospice all'Ini di Grottaferrata
08:22 1558851720 Tutto esaurito a Rock per un Bambino: sul palco Grignani e Roby Facchinetti
08:07 1558850820 Elezioni europee: gli italiani oggi al voto. Alle ore 19 affluenza al 43,22%
07:00 1558846800 Latina e Velletri, carceri che scoppiano. Morti sospette e manutenzione assente
25/05 1558804260 Preleva la figlia dall'asilo e picchia l'ex moglie che cercava di impedirglielo
25/05 1558803720 Il Vespa Club di Sermoneta partecipa alla 1000 km di Mantova
25/05 1558802940 Istrice selvatico investito sull'Appia: carreggiata ristretta per il recupero
25/05 1558802580 Ha un malore nel supermercato: inutili i soccorsi, muore tra gli scaffali
25/05 1558790100 Agricoltura, 12 Comuni pontini firmano la richiesta di intervento alla Regione
25/05 1558789680 Dichiara false generalità ai carabinieri per evitare l'espulsione: denunciato
25/05 1558789320 "Eletta tra le spose. Maria in musica dal ‘600 al ‘900": musica e solidarietà
25/05 1558789020 Truffa un'anziana al telefono fingendosi suo nipote: arrestato un anno dopo
25/05 1558788420 Incendio al dodicesimo piano di un palazzo di Pomezia: a fuoco un appartamento
25/05 1558787520 Latina dice addio a Luciano Marinelli, pioniere del basket pontino
25/05 1558779240 Fanno spesa ed escono senza pagare: quattro ragazze denunciate
25/05 1558778220 Riaperto dopo tre settimane il ponte Giovanni XXIII a Sabaudia
25/05 1558777020 Pesca illegale nell'area marina protetta di Tor Paterno, multe e sequestri
25/05 1558776360 Le buche diventano opere d'arte: mosaici e maioliche al posto dell'asfalto
25/05 1558775940 Prende male le misure e si incastra sotto il ponte: strada bloccata

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli