[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

8-9 dopo i supplementari

Serie C1. Coppa Italia, United Aprilia fuori a testa alta con il Real S.Giuseppe

il saluto dei capitani Galieti e Suarato
il saluto dei capitani Galieti e Suarato

Si preannunciava una gara dalle mille emozioni e così è stato. United Aprilia e Real San Giuseppe si sono affrontate a viso aperto per tutti i 70 minuti (60 minuti regolamentari e 10 di tempi supplementari), ma ad accedere ai quarti è stata la formazione ospite che si è aggiudicata l’incontro con il risultato di 9 a 8. Mister Serpietri sapeva della forza degli ospiti e chiedeva da subito ai suoi ragazzi di limitare al minimo il margine di errori perché proprio da quelli sarebbe potuto dipendere il risultato finale. Si partiva dal 3 a 3 dell’andata e già dopo 1’40’’ ospiti in vantaggio con Altomare lesto a sfruttare una indecisione difensiva degli apriliani. Il Real San Giuseppe raddoppia al 6’30’’ con il suo capitano Suarato con una bella conclusione dal limite. La United Aprilia si scuote e inizia ad essere pungente, palo di Galieti e traversa di De Cicco prima della rete al 12’ di Cannatà che accorcia le distanze. Neanche il tempo di centrare la palla che il San Giuseppe va a segno per la terza volta con Ferraioli che batte Filippini dal limite. La United alza il ritmo e costringe gli ospiti nella loro metà campo, al 16’ Galieti colpisce ancora una volta il palo da calcio di punizione. Non sbaglia però il Capitano della United al 26’ sempre su punizione. Al 28’ gli apriliani pareggiano con una sontuosa giocata di Galati che dalla sinistra va via all’uomo ed insacca di precisione sul palo più lontano. 3 a 3 al fischio della prima frazione di gioco e discorso qualificazione ancora tutto aperto. Il secondo tempo si apre con la battaglia personale di Galieti contro la porta avversaria, al 1’ sempre da calcio di punizione, per la terza volta personale il palo dice di no. Stessa sorte per De Cicco dopo 3’ quando al termine di una bella azione corale avrebbe meritato miglior fortuna, ci pensa al 4’30’’ Francesco Pacchiarotti a portare in vantaggio la United con una bella azione in velocità conclusa con un bel tiro dalla destra. Ospiti tutt’altro che domi, raggiungono il pareggio ancora con Suarato ottimo a farsi trovare pronto sul secondo palo e ad appoggiare in rete. La United Aprilia si porta sul 5 a 4 al 11’30’’ ancora con una micidiale punizione di Capitan Galieti, ma di nuovo Altomare va a segno per il Real San Giuseppe con una pregevole giocata personale. Ormai è un incontro all’arma bianca, belle giocate e rispetto reciproco in campo fanno si che per gli oltre 300 spettatori presenti al Pala Rosselli sia una gara indimenticabile. Ferraioli colpisce il palo per gli ospiti sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ci pensa poi Borriello a portare in vantaggio i suoi al 21’ con una azione personale. La United le prova tutte, palo colpito anche da Francesco Pacchiarotti, a due dal termine Serpietri si gioca la carta del Portiere di Movimento e proprio a 30’’ dalla fine De Cicco pareggia con una tiro preciso da fuori area. 6 a 6 al triplice fischio del direttore di gara e si riparte con i tempi supplementari. Gli ospiti vanno a segno la 3’ con Mele che da calcio d’angolo calcia al volo da centro area e permette al San Giuseppe di chiudere in vantaggio il primo tempo supplementare. Nei primi due minuti del secondo tempo supplementare si decide la partita, al 1’ ospiti di nuovo a segno grazie ad una sfortunata autorete di Galieti e al 2’ Ferraioli da Tiro Libero porta i suoi sul 9 a 6  chiudendo virtualmente la gara. La United non molla e si gioca il tempo rimasto dando il massimo e costringendo gli ospiti a commettere falli, Galieti realizza i due Tiri Liberi concessi al 4’ e al 5’, ma non c’è più tempo, il risultato finale è 8 a 9 ed ad accedere ai quarti è il Real San Giuseppe. Sulle tribune anche il Presidente Cacciotti: “Sono fiero dei miei ragazzi, non hanno mollato mai e contro un avversario come quello di questa sera, a cui faccio i complimenti, hanno dimostrato per l’ennesima volta il loro valore”. Anche Mister Serpietri elogia i suoi, ma nelle sue parole si legge un po’ di amarezza: “Avevo chiesto ai miei ragazzi di ridurre al minimo il margine di errore, contro formazioni esperte come il Real San Giuseppe può essere determinante ai fini del risultato finale e così è stato. Comunque bravi loro e in bocca al lupo per il turno successivo”. Si conclude così la prima apparizione nella competizione Nazionale della United Aprilia, a testa alta si esce dalla Coppa Italia di C1 e adesso massima concentrazione sulle ultime partite di campionato senza dimenticare quanto di buono ed importante fatto fino ad ora e con l’obbiettivo di centrare i Play Off.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
22/02 1550858460 Ai domiciliari continuava a minacciare i genitori: 34enne portato in carcere
22/02 1550855640 Arrestato per le vessazioni all'ex compagna: in casa i carabinieri trovano spade
22/02 1550855460 Albano Laziale, avviato il progetto “Finestre Aperte sull’Europa”
22/02 1550852340 Lariano, presidente del consiglio Caliciotti ricevuto alla Camera coi colleghi
22/02 1550851980 Allerma meteo sul Lazio: vento forte da stasera e per 36 ore
22/02 1550851020 Incidente sulla Migliara a San Felice: si scontrano auto e scooter, un ferito
22/02 1550848740 A Genzano arriva il Carnevale 2019, al lavoro i volontari per realizzare i carri
22/02 1550846100 Appello del Capitano di Anzio Lorenzo Colantuono: “Raccogliete plastica in mare”
22/02 1550845980 “DiportAnzio”, ad aprile la manifestazione per lo sviluppo turistico sul molo
22/02 1550845920 Ex Divina Provvidenza, l'Associazione Ibis scrive: "Per noi triste epilogo"
22/02 1550845800 Ardea, è stato rimosso dal piedistallo l'airone della discordia
22/02 1550841120 Due incidenti in pochi minuti sulla Pontina, traffico in tilt da e verso Roma
22/02 1550838660 Operaio 61enne muore sul lavoro a Pomezia: schiacciato da palanche di legno
22/02 1550837160 Tornano i carri di Carnevale a Latina: ecco il programma del martedì grasso
22/02 1550834520 La Nazionale di canoa dedica uno striscione a Manuel Bortuzzo al lago Albano
22/02 1550834040 Fabio Fucci presto alla Lega? I leghisti di Pomezia: «Adesso parliamo noi»
22/02 1550827680 Incontro tra giornalisti e studenti di Genzano su informazione e legalità
22/02 1550827500 Il convegno 'Stomia, un sacco da raccontare' al teatro comunale di Lanuvio
22/02 1550827260 Crisi del commercio a Marino, la protesta dei commercianti del centro storico
22/02 1550826840 Pomezia, il vincolo di Torre Maggiore è valido: il Consiglio di Stato gela Cogea
22/02 1550826420 Archivi comunali nella sede di via Ezio: 24mila euro per i lavori
22/02 1550823060 Buche, l'assessore: «Abbiate pazienza fino a giugno»
22/02 1550822220 Due auto distrutte da un incendio notturno ad Aprilia
22/02 1550822040 Nirvana live al palaghiaccio di Marino 25 anni fa: oggi la proiezione del video
22/02 1550820300 Marika Battisti da Latina nel corpo di ballo di “Happy Dance” su Rai Gulp

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli