[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

35mila tonnellate l'anno: 11mo nell'area

Biogas Latina Scalo, Ialongo e Miele: «Si scongiuri ennesimo impianto a rifiuti»

Sull'impianto cosiddetto 'bio'gas autorizzato dalla Regione Lazio e che tratterà 35mila tonnellate l'anno di rifiuti organici a Latina Scalo, in via delle Industrie, si sollevano i Consiglieri di opposizione Giorgio Ialongo e Giovanna Miele. I due esponenti di Forza Italia annunciano battaglia sul progetto che ha già destato forti preoccupazioni igienico-sanitarie da parte dell'ISDE, l'Associazione Italiana Medici per l’Ambiente, Sezione di Latina il cui presidente, dottor Pasquale Milo, ha definito l'impianto “un nuovo pericolo per la salute di decine di migliaia di persone”. È solo uno dei numerosi impianti del genere in veloce corso di approvazione: ben 10, per trattare oltre mezzo milione di tonnellate all’anno di rifiuti organici. Uno proprio sulle falde idriche che alimentano Latina nord (località Lazzaria, sotto Velletri, presso la via Cisternese), uno a Pomezia, due ad Ardea, due ad Anzio (di cui uno già in costruzione), due ad Aprilia (a Le Ferriere, confine con Nettuno e Latina) ed uno ad Artena. “Siamo dalla parte dei cittadini, giustamente preoccupati per la realizzazione di una centrale mista a biogas/biometano a Latina Scalo”, affermano Ialongo e Miele, consiglieri comunali di Forza Italia. “Saremo presenti lunedì 29 gennaio, quando il tema sarà affrontato in Commissione Ambiente. Ci auguriamo che sia l’occasione per rassicurare i cittadini circa un intervento del Comune di Latina a loro difesa e tutela. Restiamo basiti dall’autorizzazione arrivata dalla Regione Lazio, e dalla Provincia di Latina che ha concesso l’AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale) in un territorio dove insistono realtà agricole importanti, non lontano dagli splendidi giardini di Ninfa, e già duramente provato da altri stabilimenti industriali e da centrali a biogas e biomasse già funzionanti”, aggiungono Ialongo e Miele. “Ancora di più - continuano i due Consiglieri comunali - ci stupisce e allo stesso tempo ci incuriosisce il fatto che il sito verrebbe a ricadere sul cosiddetto Sentiero della Bonifica, il progetto di percorso ciclabile che va dal Giardino di Ninfa al Lago di Fogliano. Ci sembra sicuramente un azzardo far sorgere proprio a Latina Scalo un impianto per il trattamento della frazione organica del rifiuto solido urbano. C’è il rischio che si producano cattivi odori nell’aria, senza contare l’incremento del traffico di mezzi pesanti. Noi – concludono i due esponenti di Forza Italia al Comune di Latina - ci associamo alle preoccupazioni dei residenti, e ci auguriamo che il Comune di Latina e l’amministrazione non rimangano a guardare e intervengano con tutte le loro forze per scongiurare l’ennesimo impianto che rischia di produrre emissioni e odori che turberebbero i residenti di Latina Scalo e dei paesi limitrofi”. Situazioni ormai usuali nel Lazio e tra Roma e Latina, rese possibili dalla mancaza di una reale, seria e razionale pianificazione del ciclo dei rifiuti da parte della Regione Lazio, come sottolineato ultimamente anche dal presidente dell'ABC; lAzienda speciale dei rifiuti di Latina, Demetrio De Stefano. Promesso ed annunciato com eimminente più volte dall'attuale Amministrazione regionale, non è mai stato approvato dal Consiglio regionale uscente. Se ne riparla ormai dopo le prossime elezioni del 4 marzo. 

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/02 1550678460 Nuovo Porto di Anzio, cena e incontro tra il Sindaco e il viceministro Rixi
20/02 1550678340 Via Gorizia riapre dopo quattro anni di disagi e paure, la gioia dei residenti
20/02 1550678100 Pista ciclabile da Aprilia a Nettuno passando per Anzio, accordo tra i comuni
20/02 1550676120 Dal 25 febbraio, l'ospedale di Frascati ospiterà un centro di oncologia clinica
20/02 1550675880 Protocollo tra Cisterna Ambiente e Polizia locale contro l’abbandono dei rifiuti
20/02 1550671680 Rocca di Papa si candida ad ospitare i mondiali di equitazione del 2022
20/02 1550669820 Cisterna: telecamere contro l'abbandono dei rifiuti e sanzioni ai trasgressori
20/02 1550669400 Trasporto pubblico locale: sciopero di 24 ore il giorno della festa della donna
20/02 1550667240 Consuma al bar e si allontana senza pagare: "furbetto" denunciato
20/02 1550667180 Tentano di rubare 50mila euro di attrezzi da un'azienda sulla Pontina
20/02 1550666820 Arrestato per aver picchiata l'ex moglie. La sua colpa: parlava con un collega
20/02 1550666760 Il decennale del Po.Mo.S., Polo per la Mobilità Sostenibile di Cisterna
20/02 1550666640 Mensa scolastica a Pomezia, dipendenti Innova a rischio stipendi
20/02 1550666220 Donna sparisce di casa: si temeva il gesto estremo, ma era da un uomo in Puglia
20/02 1550666040 Pallanuoto, Serie B Nazionale Femminile. Splash Latina, passo falso all'esordio
20/02 1550665680 Certificati medici falsi per avere la licenza di caccia: scacco alla banda
20/02 1550660340 Donate 10 poltrone letto al reparto pediatrico dell'ospedale Colombo di Velletri
20/02 1550659020 Under 14. Unipomezia, mister Intelligenza ci crede: "vogliamo il 2°posto"
20/02 1550658420 Accusato di violenza sulla figlia, militare di Anzio rigetta ogni accusa
20/02 1550658180 Una speranza per gli 84 studenti esclusi dal liceo: la Provincia promette 4 aule
20/02 1550656380 Latina: servono quasi 3 anni per un processo
20/02 1550655540 Spacciava hashish dai domiciliari: di nuovo in arresto un 41enne di Aprilia
20/02 1550655240 Aggressione con bastone: autore preso grazie alle telecamere
20/02 1550655120 Visita a sorpresa del Ministro della Salute in un'azienda agricola di Aprilia
20/02 1550655120 Cocaina, hashish e marijuana: carabinieri arrestano pusher a San Felice Circeo

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli