[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Alla rete di Mancini risponde Mazzei

Girone G. Anzio Calcio ed Ostiamare si dividono la posta in palio

Foto Matteo Ferri
Foto Matteo Ferri

Finisce in parità il derby tirrenico tra Anzio e Ostiamare valido per la dodicesima giornata del Girone G di Serie D. Alla rete di Mancini nel primo tempo, risponde l’ex Mazzei, che in avvio di ripresa pareggia in mischia con la collaborazione di Roberti.  Rughetti non cambia il modulo iniziale, un 3-5-2 con Papa a fare da pendolo tra le linee di centrocampo e trequarti – ma sposta Provaroni nel terzetto difensivo, dirottando Costanzo come quinto a destra. L’Ostiamare risponde con il 4-2-3-1, affidando ad un ispirato Roberti il peso dell’attacco. L’avvio di gara è equilibrato e le due formazioni si affrontano a viso aperto, senza badare troppo ai tatticismi ma scoprendo inevitabilmente il fianco alle ripartenze avversarie. Al primo squillo, i padroni di casa sbloccano il risultato: è il 12’ quando Mancini si avventa su un retropassaggio corto della difesa, evita l’uscita disperata di Giannini e appoggia nella porta sguarnita. Tre minuti più tardi, l’episodio chiave che cambia il corso della partita. Lauri lancia Ricci in contropiede, Calveri lo atterra sulla trequarti ma la palla arriva comunque a Papa, che si inserisce da dietro e viene atterrato in area da Proietti. L’arbitro indica inizialmente il dischetto e ammonisce il giocatore dell’Ostiamare, poi viene richiamato dall’assistente che segnala una presunta posizione di offside dello stesso Papa e fa ripartire l’azione con un calcio di punizione in favore degli ospiti. Lo spavento risveglia la squadra di Greco, che al 24’ impensierisce Rizzaro con un colpo di testa di Roberti respinto in corner dal capitano neroniano e sul successivo tiro dalla bandierina Attili sceglie il tempo giusto per lo stacco ma non inquadra la porta. Proietti, al 43’, chiama ancora Rizzaro all’intervento direttamente su punizione e in pieno recupero è Martilotta a testare i riflessi dell’esordiente Giannini con uno stacco di testa dall’altezza del dischetto sull’angolo di Papa. In avvio di ripresa Rughetti perde subito per infortunio Provaroni, sostituito da Dell’Accio dopo due minuti e una manciata di secondi dopo arriva la doccia gelata del pareggio. La punizione del solito Colantoni da sinistra trova la testa di Roberti, Rizzaro respinge con l’aiuto della traversa ma sulla mischia in area piccola il più veloce è Mazzei, che trova uno spiraglio in mezzo ad una selva di gambe. Al 57’ Lauri spacca in due la difesa lidense e serve al centro Ricci, il cui destro appena dentro l’area non coglie impreparato Giannini. Sul fronte opposto è il solito Roberti a cercare il jolly dall’altezza della panchina ma Rizzaro recupera la posizione tra i pali e neutralizza il pallonetto. Nel finale di gara le due squadre perdono brillantezza e le distanze tra i reparti si allungano, Papa prova a far saltare il banco con un destro che colpisce l’esterno della rete al 76’, Roberti segna con il braccio all’83’ e l’ultima occasione è per Santucci, che in pieno recupero prende in pieno il palo con un sinistro dal limite che fa calare definitivamente il sipario sulla gara.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
22/02 1550858460 Ai domiciliari continuava a minacciare i genitori: 34enne portato in carcere
22/02 1550855640 Arrestato per le vessazioni all'ex compagna: in casa i carabinieri trovano spade
22/02 1550855460 Albano Laziale, avviato il progetto “Finestre Aperte sull’Europa”
22/02 1550852340 Lariano, presidente del consiglio Caliciotti ricevuto alla Camera coi colleghi
22/02 1550851980 Allerma meteo sul Lazio: vento forte da stasera e per 36 ore
22/02 1550851020 Incidente sulla Migliara a San Felice: si scontrano auto e scooter, un ferito
22/02 1550848740 A Genzano arriva il Carnevale 2019, al lavoro i volontari per realizzare i carri
22/02 1550846100 Appello del Capitano di Anzio Lorenzo Colantuono: “Raccogliete plastica in mare”
22/02 1550845980 “DiportAnzio”, ad aprile la manifestazione per lo sviluppo turistico sul molo
22/02 1550845920 Ex Divina Provvidenza, l'Associazione Ibis scrive: "Per noi triste epilogo"
22/02 1550845800 Ardea, è stato rimosso dal piedistallo l'airone della discordia
22/02 1550841120 Due incidenti in pochi minuti sulla Pontina, traffico in tilt da e verso Roma
22/02 1550838660 Operaio 61enne muore sul lavoro a Pomezia: schiacciato da palanche di legno
22/02 1550837160 Tornano i carri di Carnevale a Latina: ecco il programma del martedì grasso
22/02 1550834520 La Nazionale di canoa dedica uno striscione a Manuel Bortuzzo al lago Albano
22/02 1550834040 Fabio Fucci presto alla Lega? I leghisti di Pomezia: «Adesso parliamo noi»
22/02 1550827680 Incontro tra giornalisti e studenti di Genzano su informazione e legalità
22/02 1550827500 Il convegno 'Stomia, un sacco da raccontare' al teatro comunale di Lanuvio
22/02 1550827260 Crisi del commercio a Marino, la protesta dei commercianti del centro storico
22/02 1550826840 Pomezia, il vincolo di Torre Maggiore è valido: il Consiglio di Stato gela Cogea
22/02 1550826420 Archivi comunali nella sede di via Ezio: 24mila euro per i lavori
22/02 1550823060 Buche, l'assessore: «Abbiate pazienza fino a giugno»
22/02 1550822220 Due auto distrutte da un incendio notturno ad Aprilia
22/02 1550822040 Nirvana live al palaghiaccio di Marino 25 anni fa: oggi la proiezione del video
22/02 1550820300 Marika Battisti da Latina nel corpo di ballo di “Happy Dance” su Rai Gulp

E' un trequartista argentino del '94

Anzio Calcio, preso Emmanuel Franco Bolò

E' un trequartista argentino del '94

Nel tentativo di migliorare una situazione di classifica allarmante, l’Anzio Calcio ha piazzato l’ennesimo colpo in entrata di...


Dopo l'esonero - bis di Pisano

Anzio Calcio, panchina a Gaetano Greco

Dopo l'esonero - bis di Pisano

Nonostante il buon ruolino di marcia nelle ultime tre giornate di campionato, l’Anzio Calcio ha esonerato mister Pisano...

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli