[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Eccellenza

Finisce 3-2 per i padroni di casa

Aprilia Calcio, a Formia il primo stop del nuovo anno

Prima battuta d’arresto per l’Aprilia nel nuovo anno. Il Formia si conferma squadra casalinga, ma le rondinelle possono recriminare per più di un episodio girato a loro sfavore. Nel primo tempo i ragazzi di mister Venturi fanno la parte del leone: pallino del gioco sempre in mano dei bianco-celesti. Tra l’8’ ed il 15’ due ottime occasioni vengono create da Casimirri e Sossai, ma le loro conclusioni finiscono fuori dallo specchio della porta per un soffio. Così è il Formia ad approfittarne, passando in vantaggio al primo tiro. Da una punizione sulla trequarti nasce la palombella disegnata dal colpo di testa di Zaccaro, la cui traiettoria inganna Caruso e si infila sotto la traversa. Al 25’ la replica apriliana, con il bel filtrante di Bussi per Casimirri che, una volta smarcato il portiere avversario, infila nella porta sguarnita il gol del pareggio. Le rondinelle continuano a spingere e a creare. Due i tentativi di Cioè dal limite, con il secondo che va ad infrangersi sul palo alla sinistra di De Bonis. Mentre al 37’ l’acrobatica semi-rovesciata di Mancini sull’angolo di Scibilia meriterebbe più fortuna (murato da un avversario). Nella ripresa i padroni di casa partono più convinti. Al 3’ Avallone crossa da destra, Pernice fa da torre per Zaccaro che, dal limite dell’area piccola, spara alto. Al 16’ Scibilia lancia Casimirri in area avversaria, ma il sinistro del numero 10 viene respinto in angolo da De Bonis. Al 26’ ancora un calcio d’angolo di Scibilia arriva dalle parti di Mancini, che stavolta insacca di testa. Le rondinelle potrebbero chiudere la partita alla mezzora, quando Bussi riesce a saltare De Bonis e calciare a colpo sicuro, ma il tiro viene deviato in angolo da un avversario. Questo episodio dà la scossa ai padroni di casa che al 34’ pareggiano il conto su calcio di rigore di Zaccaro (fallo di Cioè). Al 39’, poi, il Formia parte in contropiede a destra e, con un cross sul secondo palo, lo finalizza grazie al sinistro volante di Di Florio. L’Aprilia non si dà per vinta, con le mosse offensive Monteforte e Benvenuti mister Venturi dimostra di non volersi arrendere. Ma con l’espulsione di Mancini per una seconda ammonizione forse troppo generosa, i piani di rimonta inevitabilmente vanno in fumo. Non vanno invece in fumo i propositi dell’Aprilia, che esce da questa trasferta sconfitta ma non certo ridimensionata nelle sue ambizioni. Domenica prossima contro il Roccasecca se ne avrà la riprova. “Siamo venuti qui per giocare la nostra partita – ha dichiarato a fine match il mister apriliano Venturi – per  imporre il nostro gioco senza badare troppo ai risultati maturati in mattinata. Nel primo tempo abbiamo creato molte occasioni, se fossimo stati più precisi avremmo chiuso avanti già nel primo tempo. Nella ripresa il Formia si è reso più pericoloso rispetto alla prima frazione di gara, però siamo stati noi a trovare il gol del vantaggio. E lì ci è mancato il colpo del k.o., pur avendo avuto l’occasione giusta per assestarlo. Il pareggio lo abbiamo subìto su un rigore netto, ma forse c’era qualcosa di sbagliato prima. Però non ha senso ora recriminare su questi aspetti. Rimaniamo con le idee molto chiare su quale sia il nostro percorso. Questa sconfitta non ci ridimensiona di certo”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/02 1550340600 Non si ferma all'alt: inseguito dai carabinieri, si schianta contro un albero
16/02 1550338380 Pubblicate le graduatorie degli ammessi al liceo Meucci: 84 restano fuori. Ma...
16/02 1550325120 Violenza sessuali continuate sulla figlia minore: arrestato un uomo ad Anzio
16/02 1550324640 Bonificati i canali di Ardea, ma nessuno recupera i rifiuti raccolti
16/02 1550324160 Arrestato mentre commetteva un furto in appartamento: a casa altra refurtiva
16/02 1550323860 Consegnate a un gruppo di assegnatari le chiavi delle case popolari a Porta Nord
16/02 1550323680 Un cinema senza barriere, il progetto patrocinato dal Comune di Latina
16/02 1550316120 Carne ammuffita nella cella frigorifera: chiuso dal Nas un caseificio a Pontinia
16/02 1550315460 Marino, sostituzione caldaia alla scuola D’Azeglio: «Lavori in forte ritardo»
16/02 1550315400 Maltrattamenti alla moglie, 61enne di Aprilia agli arresti domiciliari
16/02 1550315220 Campagna contro i commercialisti abusivi in provincia di Latina
16/02 1550314800 Arrestato un pusher italiano: riforniva di droga i tossicodipendenti della zona
16/02 1550304780 Il giovane cantante Eden di Pomezia conquista Sanremo Young (Rai Uno)
16/02 1550304420 Corsi di Educazione stradale: a scuola con la Polizia locale di Nettuno
16/02 1550304180 Anzio, la bandiera della Roma Francesco Totti a cena in un ristorante al Porto
16/02 1550303940 A processo per aver importato 84 kg di droga dal Cile ad Aprilia e Latina
16/02 1550303220 I volontari di Gialuma incontrano gli studenti della scuola di Albano
16/02 1550302740 La campagna "Planet or plastic?" porta Marco Mengoni sulle dune di Sabaudia
15/02 1550243520 Bimba picchiata, l'ospedale: «È cosciente». La casa presa d'assalto dalle tv
15/02 1550242980 Albano, il Comune pronto alla certificazione del Sistema Anticorruzione
15/02 1550238540 Ciampino, Italia Nostra: appello al Ministero per la Tenuta ducale dei Colonna
15/02 1550236620 Genzano, bimba picchiata, criminologa:“Raptus non esiste,ci sono sempre segnali”
15/02 1550236560 Tornano i quotidiani cartacei nella biblioteca comunale di Pomezia
15/02 1550234280 "Meucci's got talent" al liceo di Aprilia: ecco i vincitori
15/02 1550233800 Controlli al palazzo di vetro di Latina, degrado e denunce

Sport
< <

2-1 per i padroni di casa

L'Aprilia Calcio cade a Morolo

2-1 per i padroni di casa

Sarà una Pasqua amara per l’Aprilia, che esce sconfitta per 2-1 dalla trasferta di Morolo con tanti rimpianti....


Eventi

Steso il Colleferro 2°in classifica

Una grande Aprilia riapre il campionato

Steso il Colleferro 2°in classifica

Netta affermazione dell’Aprilia che sul proprio campo batte 2-0 il Colleferro secondo in classifica. Ora le rondinelle distano...

Inchieste
[+] Mostra altri articoli