[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Femminile

Pontine penalizzate dal calendario choc

Omia Volley superata dal Delta Informatica Trentino, ma la squadra è in crescita

Quarta giornata del Campionato di Serie A2 conclusa con la sconfitta dell’Omia Volley contro il Delta Informatica Trentino, ma la sensazione è che la squadra sia in crescita.
Di certo il calendaio non ha aiutato la squadra guidata da William Droghei, che si è ritrovata ad affrontare nelle prime gare quattro squadre che si ritrovano nella parte alta della classifica in questo inizio di stagione: Pesaro primo, Filottrano secondo in classifica, Delta Informatica Trentino subito dietro in terza posizione e il Brescia che insegue ad un solo punto di distanza.
La sensazione avvertita è di una squadra che dovrà curare ancora qualche dettaglio, anche a livello mentale, avendo giocato ieri alla pari delle trentine per poi staccare improvvisamente la spina verso la metà dei parziali. Gara piacevole da vedere ma c’è bisogno di distrarsi poco per 
non fare allontanare l’avversario quel poco che basta per compromettere l’esito dei set e di conseguenza il match.
Omia più convincente rispetto alla prestazione opaca nella terza giornata, con l’attacco che ha ricominciato a giocare come sa fare: primo parziale con le pontine che non mollano l’osso e restano agganciate al set fino al 12-14, per poi lasciare andare le rivali che allungano fino ad una distanza di 7 punti (16-22). L’Omia rientra mentalmente in campo e ricomincia a fare punti ma cede il set 19-25.
E’ il copione della partita con le cisternesi, in grado di giocare appaiate  a lungo per poi assistere al consueto black out nella metà del parziale ed il secondo set assomiglia al primo: in partita fino al 13-15, vedono il Trentino andarsene fino al 13-18. A questo punto il Cisterna riaccende i motori e riesce di nuovo a rientrare momentaneamente in gara avvicinandosi alle avversarie sul 17-19, ma la rincorsa è durissima ed il secondo set termina 17-25.
Le trentine non fanno sicuramente i complimenti e vogliono chiudere al terzo set, mentre l’Omia Volley combatte di nuovo fino al 14-15 per poi cominciare a perdere terreno, in modo non più colmabile. Il set si conclude con il punteggio di 15-25.
Pubblico divertito per una buona prova di carattere e per una reazione che si è notata in tutta la squadra, che sta focalizzando le reali forze. Il Delta Informatica Trentino non è sicuramente un avversario di poco conto e la classifica gli dà ragione, mentre il team di Droghei deve attenzionare ancora alcuni dettagli, probabilmente di testa per questa compagine giovane che sta affinando concretezza e consapevolezza. 
Trasferta in arrivo per le pontine che andranno a Palmi nella quinta giornata contro le calabresi, le quali non stanno navigando in buone acque, motivo per cui questa sfida sarà un appuntamento importante.

OMIA VOLLEY CISTERNA – DELTA INFORMATICA TRENTINO 0 - 3

OMIA: Bacciottini, Fusari, Barboni 3, Noschese, Modena L (prf 33%), Bulajic 3, Ventura 13, Antignano 4, Maruotti 16, Ne:Fusari, Borelli, Marinelli

TRENTINO: Nomikou 4. Michieletto 3, Fondriest 9, Aricò 19, Bogatec, Kijakova 14, Zardo (prf 75%), Moncada 5, Antonucci, Bortoli, Rebora 5, Coppi 1.

Cisterna: ricezione 46% (34%), attacco 37%, ace 2 (err.  5), muri pt. 5

Trentino: ricezione 69% (48%), attacco 49%, ace 10 (err. 5), muri pt. 7

ARBITRI: Palumbo Christian, Cavalieri Alessandro Pietro

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
22/02 1550858460 Ai domiciliari continuava a minacciare i genitori: 34enne portato in carcere
22/02 1550855640 Arrestato per le vessazioni all'ex compagna: in casa i carabinieri trovano spade
22/02 1550855460 Albano Laziale, avviato il progetto “Finestre Aperte sull’Europa”
22/02 1550852340 Lariano, presidente del consiglio Caliciotti ricevuto alla Camera coi colleghi
22/02 1550851980 Allerma meteo sul Lazio: vento forte da stasera e per 36 ore
22/02 1550851020 Incidente sulla Migliara a San Felice: si scontrano auto e scooter, un ferito
22/02 1550848740 A Genzano arriva il Carnevale 2019, al lavoro i volontari per realizzare i carri
22/02 1550846100 Appello del Capitano di Anzio Lorenzo Colantuono: “Raccogliete plastica in mare”
22/02 1550845980 “DiportAnzio”, ad aprile la manifestazione per lo sviluppo turistico sul molo
22/02 1550845920 Ex Divina Provvidenza, l'Associazione Ibis scrive: "Per noi triste epilogo"
22/02 1550845800 Ardea, è stato rimosso dal piedistallo l'airone della discordia
22/02 1550841120 Due incidenti in pochi minuti sulla Pontina, traffico in tilt da e verso Roma
22/02 1550838660 Operaio 61enne muore sul lavoro a Pomezia: schiacciato da palanche di legno
22/02 1550837160 Tornano i carri di Carnevale a Latina: ecco il programma del martedì grasso
22/02 1550834520 La Nazionale di canoa dedica uno striscione a Manuel Bortuzzo al lago Albano
22/02 1550834040 Fabio Fucci presto alla Lega? I leghisti di Pomezia: «Adesso parliamo noi»
22/02 1550827680 Incontro tra giornalisti e studenti di Genzano su informazione e legalità
22/02 1550827500 Il convegno 'Stomia, un sacco da raccontare' al teatro comunale di Lanuvio
22/02 1550827260 Crisi del commercio a Marino, la protesta dei commercianti del centro storico
22/02 1550826840 Pomezia, il vincolo di Torre Maggiore è valido: il Consiglio di Stato gela Cogea
22/02 1550826420 Archivi comunali nella sede di via Ezio: 24mila euro per i lavori
22/02 1550823060 Buche, l'assessore: «Abbiate pazienza fino a giugno»
22/02 1550822220 Due auto distrutte da un incendio notturno ad Aprilia
22/02 1550822040 Nirvana live al palaghiaccio di Marino 25 anni fa: oggi la proiezione del video
22/02 1550820300 Marika Battisti da Latina nel corpo di ballo di “Happy Dance” su Rai Gulp

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli