[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Non basta il goal di Daniele Bosi

Aprilia ad un passo dal baratro, al Quinto Ricci il Francavilla passa 2-1

Finisce 2-1 per il Francavilla la delicatissima sfida della ventinovesima giornata di campionato tra i padroni di casa pontini e la compagine lucana, con le Rondinelle che rischiano adesso una clamorosa retrocessione diretta senza passare nemmeno per i play out. Eppure per un tempo l’Aprilia ha cullato il sogno di battere la quarta forza del campionato, che però nella ripresa ha infranto le speranze bianco-celesti. Un primo tempo, quello delle rondinelle, fatto di grande attenzione e di ripartenze veloci ed efficaci. Al 14’ Bosi mette un pallone dalla sinistra su cui si avventa in rovesciata Cioè, bravo ad insaccare ma da posizione irregolare secondo la terna arbitrale. La risposta lucana arriva con un velleitario tentativo dalla distanza di Aleksic finito alto (15’). Due minuti dopo bella combinazione Bosi-Paruzza-Bosi, con l’attaccante apriliano che crossa basso per l’accorrente Cioè il cui tiro finisce sull’esterno della rete. Al 21’ ancora Aprilia, con Maola bravo e caparbio a recuperare un pallone al limite dell’area avversaria prima di vedere il suo destro sfiorare il palo ed uscire. Il gol è nell’aria ed il meritato vantaggio dei padroni di casa arriva al 27’, quando il gran destro scagliato da Bosi si va ad infilare sotto l’incrocio dei pali senza lasciare a Scalese l’opportunità di intervenire. Il Francavilla non riesce a rendersi pericolosa e così, al 35’, è ancora l’Aprilia ad andare vicina al gol. Contropiede fulmineo delle rondinelle, con Scalese bravo ad anticipare Pagliaroli di piede. Gli ospiti tentano di rendersi pericolosi su calcio piazzato nel finale di tempo. Lo specialista Sakkoum ci prova due volte, ma prima trova pronto Bortolameotti (37’) e poi manda alto (45’). Nel mezzo un altro contropiede apriliano, con Pagliaroli murato al momento del tiro da due avversari. Nel secondo tempo si riparte con lo stesso copione, almeno fino all’intuizione di Lazic. Il tecnico dei lucani inserisce al 9’ Fanelli, autore quattro minuti dopo dell’assist per il pareggio di Aleksic. Al 18’ la rimonta rossoblù si completa con la rasoiata da fuori di D’Auria, che si infila all’angolino basso alla destra di Bortolameotti. Il Francavilla si spegne praticamente qui, accontentandosi di mantenere il vantaggio e gestire la partita. L’Aprilia riesce a rendersi pericolosa solo dalla distanza, ma la mira di Esposito, Cannariato, Paruzza e Bosi non è precisa. Al 40’ la grande occasione per il pareggio: Paruzza inventa per Roversi, fermato però dalla tempestiva uscita di Scalese. Ancora una battuta d’arresto per le rondinelle, che però non perdono molto terreno dalle dirette contendenti per un posto nei play-out. Ora la sfida in casa del Serpentara nel prossimo turno diventa decisiva. Nel primo tempo – ha dichiarato l’allenatore della Juniores Eugenio De Min che ha sostituito lo squalificato Venturi – abbiamo giocato molto bene, segnando e sfiorando più volte il raddoppio. I ragazzi hanno messo in pratica alla perfezione quanto è stato studiato in settimana. Il cambio tattico apportato dal loro tecnico ci ha colto un po impreparati e ci abbiamo messo un po troppo a prendere le contromisure. Forse è mancata la cattiveria necessaria per recuperare la partita, abbiamo peccato sotto quell’aspetto. Ma dal punto di vista tecnico non si possono muovere appunti a questa squadra, che ha dimostrato una volta di più di avere ottimi mezzi”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/02 1550678460 Nuovo Porto di Anzio, cena e incontro tra il Sindaco e il viceministro Rixi
20/02 1550678340 Via Gorizia riapre dopo quattro anni di disagi e paure, la gioia dei residenti
20/02 1550678100 Pista ciclabile da Aprilia a Nettuno passando per Anzio, accordo tra i comuni
20/02 1550676120 Dal 25 febbraio, l'ospedale di Frascati ospiterà un centro di oncologia clinica
20/02 1550675880 Protocollo tra Cisterna Ambiente e Polizia locale contro l’abbandono dei rifiuti
20/02 1550671680 Rocca di Papa si candida ad ospitare i mondiali di equitazione del 2022
20/02 1550669820 Cisterna: telecamere contro l'abbandono dei rifiuti e sanzioni ai trasgressori
20/02 1550669400 Trasporto pubblico locale: sciopero di 24 ore il giorno della festa della donna
20/02 1550667240 Consuma al bar e si allontana senza pagare: "furbetto" denunciato
20/02 1550667180 Tentano di rubare 50mila euro di attrezzi da un'azienda sulla Pontina
20/02 1550666820 Arrestato per aver picchiata l'ex moglie. La sua colpa: parlava con un collega
20/02 1550666760 Il decennale del Po.Mo.S., Polo per la Mobilità Sostenibile di Cisterna
20/02 1550666640 Mensa scolastica a Pomezia, dipendenti Innova a rischio stipendi
20/02 1550666220 Donna sparisce di casa: si temeva il gesto estremo, ma era da un uomo in Puglia
20/02 1550666040 Pallanuoto, Serie B Nazionale Femminile. Splash Latina, passo falso all'esordio
20/02 1550665680 Certificati medici falsi per avere la licenza di caccia: scacco alla banda
20/02 1550660340 Donate 10 poltrone letto al reparto pediatrico dell'ospedale Colombo di Velletri
20/02 1550659020 Under 14. Unipomezia, mister Intelligenza ci crede: "vogliamo il 2°posto"
20/02 1550658420 Accusato di violenza sulla figlia, militare di Anzio rigetta ogni accusa
20/02 1550658180 Una speranza per gli 84 studenti esclusi dal liceo: la Provincia promette 4 aule
20/02 1550656380 Latina: servono quasi 3 anni per un processo
20/02 1550655540 Spacciava hashish dai domiciliari: di nuovo in arresto un 41enne di Aprilia
20/02 1550655240 Aggressione con bastone: autore preso grazie alle telecamere
20/02 1550655120 Visita a sorpresa del Ministro della Salute in un'azienda agricola di Aprilia
20/02 1550655120 Cocaina, hashish e marijuana: carabinieri arrestano pusher a San Felice Circeo

Sport

0-1 il finale,decide Matteo

Una cinica Aprilia sbanca Monterosi

0-1 il finale,decide Matteo

Tre punti d’oro in chiave salvezza per l’Aprilia di Mauro Venturi sul campo del Monterosi guidato dal nuovo...


Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli