[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Promozione

Torna alla vittoria la VJS Velletri

Una grande Fortitudo ferma l'Unipomezia.0-0 nel derby tra Nuova Florida e Racing

Nella giornata del big match tra Nuova Florida e Racing Club, rispettivamente seconda e terza del raggruppamento, l'unica a sorridere è la compagine romana del Real Colosseum che, schiantando uno Sporting Genzano sempre più in crisi, guadagna punti su tutte le avversarie dirette. E' già, perché se il segno X tra la squadra di Bussone e quella di Petrelli poteva essere pronosticabile alla vigilia, il pareggio che è saltato agli occhi in questo diciannovesimo turno è quello tra la capolista Unipomezia e la Fortitudo, alla quale spetta indubbiamente la copertina di giornata. Strepitosa la prova dei castellani targati Rossi, anche se la domanda che rimbalza da più parti è che cosa stia succedendo alla corazzata pometina che nelle ultime tre partite ha racimolato appena un punticino. Per i Crimson questo è indubbiamente il primo vero periodo di crisi dall'inizio della stagione. La gara inizia con una prima fase di studio, ma sin dalle prime battute si vede una Fortitudo Academy concentrata e attenta alle mosse degli avversari, facendo girare palla in modo fluido e coprendo ogni zona del campo, ed è all’8' che Campagna suona un campanello d’allarme per gli avversari: il giocatore ben lanciato in area viene anticipato di un soffio dal portiere avversario in uscita. La squadra di casa costretta ad abbassarsi un po per i primi 20 minuti si vede al 26' con Ricci, che raccoglie un passaggio di Pestrin sulla destra e si invola sulla fascia, lasciando partire un tiro tra stinco e collo del piede che genera una strana traiettoria del pallone e porta in vantaggio la squadra di casa. La Fortitudo non si disunisce e continua nel suo gioco fatto di qualità e intensità: al 28' c’è l’immediata reazione degli ospiti: bello scambio sulla trequarti tra Del Prete, Campagna e Terrazzino, quest'ultimo con un guizzo entra in area e fa fuori il suo diretto avversario facendo partire un gran tiro fatto di potenza e precisione ma il portiere avversario Santi effettua un vero e proprio miracolo per evitare il gol degli ospiti. Purtroppo per lui nell’azione Terrazzino si fa male al ginocchio sinistro e viene sostituito da Santolini. Il secondo tempo inizia come il primo, la Fortitudo resta attenta alle mosse degli avversari e pronta a replicare colpo su colpo. Al 51' palla di Campagna per Sardini che dal limite dell’area fa partire un tiro che sfiora la traversa. Al 55' la squadra ospite resta in dieci uomini: Laghigna ben servito si infila nelle maglie difensive della Fortitudo bruciando sullo scatto i difensori, portandosi verso la porta avversaria, Protani esce e l’arbitro non ha dubbi sul fallo commesso e presenta il cartellino rosso per l’estremo difensore veliterno che si procura una distorsione al ginocchio e viene portato in ospedale per accertamenti. Mister Rossi è costretto a far entrare il secondo portiere Vetta e a ridisegnare l’assetto. Al 68' azione in area pometina, Rossi pressato dagli avversari tocca per Santolini che con prontezza tira, la palla prende il palo alla destra del portiere per poi oltrepassare la linea di porta 1 a 1. Al 75' c’è la reazione dell’Unipomezia, bella manovra a centrocampo per poi servire Laghigna, che supera il muro difensivo dei veliterni e tira con violenza, ma la palla colpisce il palo per poi terminare fuori. La Fortitudo tiene botta, e reagisce alle incursioni degli avversari che tentano in tutti i modi di prendersi i tre punti in palio. Saltano i nervi e Valle all’88' viene mandato sotto la doccia per comportamento scorretto. Inutile il forcing finale dei pometini che perdono un'ottima occasione per allungare in classifica, così come il Falasche che si mangia ancora le mani per non aver sfruttato a dovere un turno che sulla carta si presentava decisamente favorevole. Al Villa Claudia contro il Cori ultimo in classifica infatti, la compagine di Anzio reduce da tre vittorie consecutive non va oltre il pareggio a reti bianche e perde l'opportunità di portarsi a meno quattro dalla zona play off. Domenica prossima il Falasche giocherà ancora in casa contro un Podgora imbattuto da tre turni e proverà a rilanciarsi in chiave play off. Nella parte bassa della classifica, come detto, continua inesorabile la lenta discesa dello Sporting Genzano, piombato ormai in piena zona retrocessione. Al Certosa contro il Real Colosseum non c'è storia. In campo c'è una sola squadra ed i romani riescono ad andare a segno per ben quattro volte con Mariti e Parini nel primo tempo e Pangrazi e Scerrati nella ripresa. Lo Sporting sta vanificando tutto quello che di buono aveva prodotto nella prima parte di campionato e la trasferta a Cori di domenica prossima ha tanto il sapore di un ultimo appello. Restando nella zona rossa del raggruppamento, vittoria di vitale importanza per la V.J.S. Velletri che, nello scontro diretto, batte il Garbatella e si porta a due punti proprio dai romani. Successo costruito nei primi quindici minuti, durante i quali i rossoneri hanno messo subito in chiaro di voler fare la partita sbloccando a loro favore il risultato. Al 5' Ciccolini prova il tiro da fuori mancando di poco lo specchio della porta, mentre al 9' Martellacci si procura (tocco di mano in area di un difensore) e trasforma il penalty che vale il vantaggio, spiazzando Pividori con una battuta magistrale. Il Garbatella prova a reagire al 20' con una conclusione dall'interno dell'area di Cianfanelli respinta di pugno da Rovitelli. Ben più pericoloso al 26' l'ex di turno Santarelli, che su cross rasoterra dalla sinistra si trova il pallone tra i piedi concludendo però debolmente e facendosi bloccare il tiro ravvicinato da Rovitelli. L'ultima occasione del primo tempo è per i rossoneri: al 44' punizione dal limite di Martellacci, traiettoria che scavalca la barriera ma un difensore di testa salva sulla linea. Nel secondo tempo dopo appena 4' Primerano cerca un improvviso tiro-cross che finisce a lato. La svolta della partita due minuti più tardi: Starace si becca la seconda ammonizione e viene espulso. La V.J.S. Velletri allora prova a chiudere la gara: all'11' Del Ferraro serve Martellacci che dal limite va al tiro mandando fuori di poco. Al 36' punizione di Girometta, assist per Martellacci che in rovesciata costringe Pividori al miracolo, ma il gesto tecnico del 10 rossonero è da applausi. L'ultima clamorosa occasione sciupata al 41': assist filtrante per Pasqualini che a tu per tu con il portiere tenta il pallonetto mandando alto il possibile 2-0. La V.J.S. Velletri soffre ma legittima il vantaggio senza mai rischiare e alla fine porta a casa tre punti fondamentali nella corsa salvezza.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19:10 1550340600 Non si ferma all'alt: inseguito dai carabinieri, si schianta contro un albero
18:33 1550338380 Pubblicate le graduatorie degli ammessi al liceo Meucci: 84 restano fuori. Ma...
14:52 1550325120 Violenza sessuali continuate sulla figlia minore: arrestato un uomo ad Anzio
14:44 1550324640 Bonificati i canali di Ardea, ma nessuno recupera i rifiuti raccolti
14:36 1550324160 Arrestato mentre commetteva un furto in appartamento: a casa altra refurtiva
14:31 1550323860 Consegnate a un gruppo di assegnatari le chiavi delle case popolari a Porta Nord
14:28 1550323680 Un cinema senza barriere, il progetto patrocinato dal Comune di Latina
12:22 1550316120 Carne ammuffita nella cella frigorifera: chiuso dal Nas un caseificio a Pontinia
12:11 1550315460 Marino, sostituzione caldaia alla scuola D’Azeglio: «Lavori in forte ritardo»
12:10 1550315400 Maltrattamenti alla moglie, 61enne di Aprilia agli arresti domiciliari
12:07 1550315220 Campagna contro i commercialisti abusivi in provincia di Latina
12:00 1550314800 Arrestato un pusher italiano: riforniva di droga i tossicodipendenti della zona
09:13 1550304780 Il giovane cantante Eden di Pomezia conquista Sanremo Young (Rai Uno)
09:07 1550304420 Corsi di Educazione stradale: a scuola con la Polizia locale di Nettuno
09:03 1550304180 Anzio, la bandiera della Roma Francesco Totti a cena in un ristorante al Porto
08:59 1550303940 A processo per aver importato 84 kg di droga dal Cile ad Aprilia e Latina
08:47 1550303220 I volontari di Gialuma incontrano gli studenti della scuola di Albano
08:39 1550302740 La campagna "Planet or plastic?" porta Marco Mengoni sulle dune di Sabaudia
15/02 1550243520 Bimba picchiata, l'ospedale: «È cosciente». La casa presa d'assalto dalle tv
15/02 1550242980 Albano, il Comune pronto alla certificazione del Sistema Anticorruzione
15/02 1550238540 Ciampino, Italia Nostra: appello al Ministero per la Tenuta ducale dei Colonna
15/02 1550236620 Genzano, bimba picchiata, criminologa:“Raptus non esiste,ci sono sempre segnali”
15/02 1550236560 Tornano i quotidiani cartacei nella biblioteca comunale di Pomezia
15/02 1550234280 "Meucci's got talent" al liceo di Aprilia: ecco i vincitori
15/02 1550233800 Controlli al palazzo di vetro di Latina, degrado e denunce

Sport
< <

Eventi
< <

Allungano le battistrada

Girone C, il Punto sul Campionato

Allungano le battistrada

E' stata una giornata decisamente favorevole alle battistrada quella che ci siamo appena lasciati alle spalle. Nel nono...

Inchieste
[+] Mostra altri articoli