[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Lega Pro

Decide un goal di Iannini nella ripresa

La Lupa Castelli Romani sconfitta di misura a Matera

Nonostante un ottimo Caio Secco la Lupa non riesce a fermare il Matera, che passa nella ripresa con un eurogol di Iannini e condanna la Lupa ad una nuova, pesante sconfitta. Molte le defezioni nelle file amarantocelesti, con Di Franco che schiera Caio Secco tra i pali, De Gol a destra, Carta a sinistra, Aquaro e Petta centrali. A centrocampo si rivedono Ferrari e Ricamato, che compongono il reparto insieme a Strasser, Scardina è supportato in avanti da Morbidelli e Kosovan. Nei primi venti minuti non succede granché, con la Lupa ben messa in campo che chiude con attenzione tutti gli spazi al Matera, che prova senza successo a scardinare il muro innalzato dalla squadra di Di Franco e si affaccia timidamente dalle parti di Caio Secco solo con dei tiri da fuori. Al 31′ è proprio con una gran botta dalla lunga distanza che il Matera si fa pericoloso, ma il tiro di Carretta termina sul palo. Allo scadere, Armellino su calcio di punizione spara alto sopra la traversa, e il primo tempo si chiude a reti inviolate. In apertura di ripresa, i padroni di casa ci provano subito con Letizia, ma al secondo minuto ecco l’episodio che sembra rompere gli equilibri. De Gol mette giù Letizia in area, l’arbitro non ha dubbi: calcio di rigore ed espulsione per il numero due della Lupa, che lascia i suoi in inferiorità numerica. Sul dischetto si presenta Iannini, ma Caio intuisce l’angolo e mantiene blindata la sua porta. Al 10′ minuto è Petta a compiere un intervento provvidenziale, respingendo sulla linea di porta il tentativo di Iannini, mentre Caio respinge di tuffo in corner il tiro di Carretta da buona posizione. Proprio Iannini, però, si fa perdonare al 14′ quando sblocca il risultato con una spettacolare rovesciata che non lascia scampo a Caio Secco e sigla l’1-0. Al 28′ il Matera sfiora il raddoppio ancora con Carretta, che colpisce un secondo palo, mentre sugli sviluppi del successivo corner è sempre Caio Secco a superarsi alzando sopra la traversa il tentativo avversario. La Lupa prova a rispondere con il calcio di punizione di Carta, ma la zampata di Aquaro non impensierisce Bifulco, e il Matera può continuare ad amministrare. Il risultato non cambia più, anche perché l’arbitro fischia la fine proprio quando Roberti sembrava avere tra i piedi il pallone buono per il pareggio; la Lupa rimane ancorata a quota 5 punti in classifica, sei in meno del Martina, sconfitto oggi in casa dal Foggia.

IL TABELLINO
MATERA: Bifulco, Di Lorenzo, Tomi, De Rose, Ingrosso, Piccinni, Gammone (dal 36′ st Rolando), Iannini, Letizia (dal 43′ st Albadoro), Armellino, Carretta. A DISP: Biscarini, Meola, Zaffagnini, De Franco, Scognamillo, Zanchi, D’Angelo. ALL. Padalino
LUPA: Secco, De Gol, Carta, Ferrari, Petta, Aquaro, Morbidelli (dal 36′ st Roberti), Strasser (dal 22′ st Scicchitano), Scardina, Ricamato, Kosovan (dal 5′ st Mazzei). A DISP: Tassi, Mancini, Boninsegna, Proietti. ALL. Di Franco
ARBITRO: Detta di Mantova
ASSISTENTI: Cantafio di Lamezia Terme, Scarica di Castellammare di Stabia
AMMONITI: Di Lorenzo, Carretta (M), Kosovan, Ferrari, Aquaro, Caio Secco (L)

MARCATORI: Iannini (M) al 14′ st

NOTE: al 3′ st espulso De Gol per fallo in area di rigore. Al 4′ st Caio Secco respinge il calcio di rigore di Iannini

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/03 1552925040 Grande partecipazione al progetto educativo-ambientale Teniamo pulito il mondo
18/03 1552924920 Fuori pericolo la bimba investita sabato a Frascati: denunciata l'automobilista
18/03 1552923780 "Non ci sentiamo traditori, il sindaco ha tradito le aspettative dei cittadini"
18/03 1552923600 Premiati dal Lions Club Velletri gli artisti del concorso Un post per la pace
18/03 1552923540 Villa comunale di Albano invasa da processionarie: protesta dei residenti
18/03 1552921980 Appello dei cittadini di via Fiuggi a Nettuno: Asfaltate. Ma strada è privata
18/03 1552921920 Carlo Conte: “Senza il simbolo del Pd non posso sostenere Marchiafava”
18/03 1552921740 #SoldOut turistico di Anzio nella giornata di ieri, apprezzato il bus navetta
18/03 1552920540 Centro di cottura alla D’Azeglio fuori uso, rimane solo quello a S. M.delle Mole
18/03 1552919760 Latina, buttava tutto nell'indifferenziato: scatta la prima multa di 300 euro
18/03 1552917840 Semaforo per il ponte sul Sisto: Terracina offre fondi comunali per realizzarlo
18/03 1552917540 Girone A. Unipomezia, un pareggio che lascia l'amaro in bocca
18/03 1552916460 Serie B, Girone E. Fortitudo Futsal Pomezia, tutto facile contro il Club Roma
18/03 1552915740 Regolamento scuole, per Fabio Fucci «Da rivedere, si rischia separazione alunni»
18/03 1552914240 Serie A2. Latina Basket, vittoria di carattere contro Bergamo
18/03 1552913520 Pallanuoto, Serie B femminile. La Splash Antares Latina espugna Roma
18/03 1552912980 Pallanuoto, Serie C Girone 6. L’Antares Nuoto Latina ritrova il sorriso
18/03 1552908780 Gara strisce blu, c'è il nuovo gestore. Rassicurazioni sul personale
18/03 1552908480 Premio Musica Nova, ancora solo un mese per presentare le proprie opere
18/03 1552907880 Pusher 22enne di Aprilia trasferito in carcere: deve scontare due anni
18/03 1552905540 Voragine, apre il cantiere sulla Pontina. Parte la sfida dei lavori in 40 giorni
18/03 1552905420 Compostaggio domestico a Pomezia: farlo bene dà diritto a uno sconto sulla Tari
18/03 1552904220 Centro diurno Alzheimer nella villa confiscata: la coop Alteya vince il bando
18/03 1552903980 Industrie pericolose: un terzo sono pontine, un altro terzo a Pomezia-Ardea
18/03 1552900380 Serie D, Girone G. Anzio Calcio a reti bianche contro l’Ostiamare

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli