[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il giovane è scomparso lo scorso anno

Al Forte Sangallo di Nettuno una Mostra fotografica in memoria di Marco Celani

Il 19 e il 20 gennaio il Forte di Sangallo di Nettuno ospita una mostra fotografica in ricordo del giovane Marco Celani, scomparso prematuramente lo scorso anno. L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Nettuno in collaborazione con i suoi genitori, con la moglie Valentina e con l’architetto romano Carlo Celia, che ha selezionato le migliori fotografie scattate nel tempo da Marco. Trentadue anni, una carriera da ingegnere informatico spezzata troppo presto, la passione per i viaggi e le istantanee. A lui e alla sua voglia di esplorare, di immortalare momenti, è dedicata la mostra che andrà in scena nei prossimi giorni. Marco Celani era nato a Nettuno ma da qualche anno si era trasferito nella capitale dove si era creato una famiglia. Aveva già partecipato a delle collettive, vincendo anche dei premi. La passione più grande di nostro figlio – raccontano i genitori – erano i viaggi e la fotografia. Dovunque andasse portava con sé la macchina fotografica. Soltanto a Roma avrà scattato migliaia di foto. Vogliamo ricordarlo mettendo insieme i suoi scatti più belli e facendo conoscere a tutti i lavori di nostro figlio. Marco era un ragazzo sensibile, riservato, con un cuore grande e un grande rispetto per l’ambiente. Si faceva volere bene da tutti, dopo una vita di sacrifici era riuscito a trovare un bel lavoro a Roma e oltre alla passione per l’ingegneria informatica coltivava quella per la fotografia. E’ indescrivibile il dolore del dover convivere con la sua perdita. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile. Nostro figlio avrebbe voluto donare gli organi, ma le circostanze della sua morte non l’hanno permesso. Speriamo di poter fare del bene attraverso questo evento”. L’ingresso alla mostra è libero e gratuito ma eventuali donazioni o offerte saranno donate, per volere dei genitori, al Comitato per la lotta contro il cancro.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:31 1547659860 Critiche all’Amministrazione, procedimento contro una dipendente di Anzio
18:26 1547659560 “Manutenzione inesistente al Cimitero di Nettuno”, la denuncia dei cittadini
17:54 1547657640 Il tar respinge il ricorso dell'ex consigliere-direttore dei lavori
17:39 1547656740 Scontro tra due auto, una prende fuoco. paura per tre persone
16:19 1547651940 Velletri ricorda il tragico bombardamento del 22 gennaio 1944
15:51 1547650260 Anzio Calcio, Weekend da incorniciare per le giovanili
15:46 1547649960 Donna precipita dal proprio appartamento al settimo piano: morta sul colpo
15:42 1547649720 Unipomezia, “punteremo al massimo”
14:22 1547644920 Voragine sulla Pontina, ritrovato il cellulare dell'uomo disperso
14:17 1547644620 Affitti a canone concordato, incontro tra le parti in Comune a Genzano
13:29 1547641740 Ariccia, giornate con le scuole del territorio organizzate dai Servizi Sociali
13:05 1547640300 Nonnismo su un'allieva 20enne pilota della scuola di volo di Latina: la denuncia
12:24 1547637840 A processo dirigenti Astral e Provincia per la morte di un 18enne sulla Pontina
12:09 1547636940 Circuito Europeo Under17 di fioretto, Valentina Vezzali venerdì ad Anzio
12:07 1547636820 Scarica camion di calcinacci a via Grugnole, identificato dalla Polizia locale
11:39 1547635140 Controlli antidroga nella notte alle autolinee di Latina, tre arresti
10:56 1547632560 Al via i lavori sul manto stradale di via Stati Uniti d'America a Genzano
09:05 1547625900 In Regione il progetto per ampliare il centro commerciale Aprilia2
08:08 1547622480 Emergenza al cimitero di Pomezia: loculi esauriti e ampliamento bloccato
08:02 1547622120 Nuovo Politeama, taglio del nastro il 19 gennaio con la Splatters Company
07:57 1547621820 Desirée, la mamma ritira la denuncia per stalking contro il padre della ragazza
07:51 1547621460 Studenti al freddo: il Sindaco chiude la scuola per otto giorni
07:48 1547621280 Variante in Q3: la Lega vuole la revoca della delibera. Lbc vota no
07:42 1547620920 Ai domiciliari per tentato omicidio, ma non rispetta la misura: ora è in carcere
07:40 1547620800 Incendio Eco X, altro rinvio per l'udienza preliminare: in aula il 5 marzo

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli