[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Indietro nel tempo di 5 secoli

Sermoneta, torna la Rievocazione storica della battaglia di Lepanto

Domenica 14 ottobre Sermoneta tornerà indietro di cinque secoli, al 1571, in occasione della Rievocazione storica della Battaglia di Lepanto. Oltre 170 figuranti in costume d'epoca interpreteranno il ritorno dei soldati sermonetani con in testa il Duca Onorato IV Caetani dopo la vittoria nelle acque di Lepanto nel 1571 contro la flotta turca, a bordo della nave Grifona: il Duca riabbraccerà la sua amata sposa, la contessina Agnesina Colonna. La “Rievocazione storica della Battaglia di Lepanto” sarà condita da spettacoli itineranti per le vie del paese fin dalla mattina, stand gastronomici, spettacoli folkloristici all’interno delle mura del Castello Caetani.
La manifestazione, iscritta alla Federazione Nazionale Giochi Storici, è organizzata dall'Amministrazione comunale in collaborazione con l'Associazione Festeggiamenti del Centro Storico; l'ingresso è gratuito.
Sabato 13 ottobre alle 18 Santa Messa presso la cattedrale Santa Maria Assunta di Sermoneta, narrazione storica dell'evento e solenne processione per le vie del paese con l'effigie della Madonna della Vittoria. Domenica 14 in paese ci saranno stand con gli antichi mestieri. Dalle 15, il corteo partirà da Palazzo Caetani per andare prima al Belvedere, per l’incontro tra il Duca Onorato IV Caetani e la duchessa Agnesina Colonna, e poi al campo sportivo si svolgerà il Palio equestre tra i rioni. Ci saranno anche gli Sbandieratori delle contrade di Cori, gli Archibugieri Trombonieri di Cava de' Tirreni e la Fanfara di Paliano.
L'ingresso alla manifestazione è naturalmente gratuito. Previsto un servizio di bus navetta dall'area parcheggio di Monticchio al centro storico.

CENNI STORICI ALLA BATTAGLIA DI LEPANTO - Nella seconda metà del XVI secolo, l’impero Ottomano e gli Arabi erano divenuti i veri padroni del Mediterraneo stringendo in una morsa mortale gli stati cristiani. Per il coraggio e l’abile diplomazia del papa Pio V si riuscì a formare una lega che, con una flotta di navi spagnole, Veneziane, Genovesi, Pontificie e Savoiarde, potesse affrontare la potentissima flotta turca.
Nel 1571 la flotta cristiana comandata da Don Giovanni d’Austria con l’appoggio di Barbarigo Venier, Doria e Colonna, affrontò sulle acque di Lepanto l’armatissima flotta turca comandata da Mehmet Alì Pascià. Grande fu la vittoria dell’armata cristiana che fu salutata da tutto il mondo cristiano. Da quella sconfitta iniziò il declino dell’impero Ottomano. Alla Battaglia di Lepanto, sulla nave Grifone, partecipò con il titolo di Comandante Generale della fanteria pontificia, Onorato IV Caetani, con soldati sermonetani. Nel momento più furioso della battaglia il pensiero del duca si volse ad un’immagine della Madonna, custodita in un piccolo tabernacolo al principio della mulattiera che conduceva a Sermoneta. Invocò la SS.Vergine e fece voto, in caso di vittoria, di erigere una chiesa. Voto che fu mantenuto.
La chiesa, ove poi fu sepolto, e la Vergine furono chiamate Madonna della Vittoria. Da allora, ogni anno, la seconda domenica di ottobre si celebra a Sermoneta l’anniversario della Battaglia di Lepanto.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:39 1539931140 360mila euro per lo smaltimento dell'umido ad Aprilia: ma nessuna gara d'appalto
08:31 1539930660 Autobus, il biglietto potrebbe passare da 0,80 cent a 1 euro
08:16 1539929760 Cecchina, iniziano i corsi gratuiti dell'Associazione "Amici di Cecchina"
08:02 1539928920 Uccise il rivale in amore ad Aprilia, condannato in via definitiva a 23 anni
07:54 1539928440 Blocca la carta di credito di un altro e con documenti falsi chiede il duplicato
07:48 1539928080 Causa la morte di un 68enne in un incidente, denunciato per omicidio stradale
07:43 1539927780 Rapine a sale slot, tabaccherie e ristoranti in provincia di Latina: 7 arresti
18/10 1539882300 "Don't Touch", estorsioni e usura a Latina: le condanne diventano definitive
18/10 1539881340 Al Ministero nessun passo indietro della Coop: "Disponibili al confronto ma..."
18/10 1539880800 Sorpreso a rubare 465 euro di generi alimentari in un supermercato di Aprilia
18/10 1539880440 Tolti i sigilli agli impianti sportivi di Borgo Flora, Doganella e San Valentino
18/10 1539876240 Scontro mortale sulla Monti Lepini a Sezze: perde la vita una donna
18/10 1539873360 Pitbull azzanna a morte un altro cane, scoppia la lite in periferia a Nettuno
18/10 1539873060 Gomme squarciate all’auto del consigliere del Pd di Anzio Lina Giannino
18/10 1539872400 Cosa sta nascendo nell'area ex Casamercato di Pomezia? Certezze e indiscrezioni
18/10 1539871020 Pomezia, Campobello si rifà il look: marciapiedi, nuovo asfalto e segnaletica
18/10 1539868080 Serie C Femminile. La Coccinella festeggia la prima vittoria in casa
18/10 1539866280 Biglietto non convalidato, spinte e pugni ai controllori per evitare la multa
18/10 1539865860 PalaComieco arriva ad Aprilia: in piazza Roma alla scoperta... della carta
18/10 1539865620 Pomezia Calcio, Paolo Armeni è il nuovo DS del Settore Giovanile
18/10 1539865140 Rugby, Serie C1. Rugby Anzio Club, esordio sfortunato sul campo della Lazio
18/10 1539863820 Luana, a 10 anni è campionessa di minimoto: il sindaco di Pomezia la incontra
18/10 1539861540 «Vi ammazzo maledette guardie e sgozzo i vostri figli»: in carcere
18/10 1539859980 Olio e vino, il parco dei Castelli presenta progetto per un'area eco-produttiva
18/10 1539859620 Rifiuti abbandonati, il cimitero è una discarica open space e chi controlla?

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli