[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Ventiquattresima edizione - 8-11 agosto

Festival internazionale di chitarra: a Sermoneta e Lanuvio torna il Caroso

Antonio Rosas e Oscar Guzman
Antonio Rosas e Oscar Guzman

Torna atteso come sempre, nella sua classica cornice estiva, uno dei festival internazionali di chitarra più longevi di tutti i tempi: il Caroso. Ventiquattro edizioni, in questo 2018, e ancora una volta in calendario alcuni dei nomi più importanti della seicorde a livello italiano e mondiale. Quattro le date da segnarsi in agenda a partire da mercoledì 8 agosto a sabato 11 e come sempre in differenti location. Perché, la bellezza del Caroso Festival, è quella di offrire le molteplici espressioni della chitarra in alcune delle più belle strutture storiche dei territori di Sermoneta e Lanuvio, grazie ad alcuni dei maggiori autori e interpreti sia italiani che provenienti dall'estero.

La rassegna è come sempre ideata e diretta dal maestro Stefano Raponi e si avvale del patrocinio dei comuni che ospitano di volta in volta l'evento con il supporto degli sponsor Officine Ceccacci e Oc Progetti.

Il primo appuntamento di mercoledì 8 agosto presso la Chiesa San Michele Arcangelo di Sermoneta si esibirà Michele Di Filippo tra i più giovani compositori della scena italiana (classe 1994) ma già molto conosciuto ed apprezzato grazie alla sua partecipazione a numerosi concorsi nazionali e internazionali oltre a collaborare con solisti di chiara fama come la soprano neozelandese Gina Sanders, e ad aver effettuato diverse registrazioni presso la Radio Vaticana. Proporrà un concerto di musiche di Bach, Rodrigo, Dyens, Piazzolla e anche di musiche proprie.

Per la seconda data ci si sposterà al Teatro Comunale don Bosco di Lanuvio per assistere giovedì 9 agosto alla performance di Simone Salvatori, anche lui molto giovane (classe 1992) ma già con un curriculum di tutto rispetto. Nato a Latina, ha cominciato lo studio della chitarra in tenera età sotto la guida del maestro Massimiliano Romano, seguendo poi corsi di perfezionamento con Oscar Ghiglia, Zoran Dukic, Pavel Steidl, Massimo Gasbarroni, Eduardo Fernandez, Martin Madrigal, Leo Brouwer e molti altri ancora. Nel 2014, in occasione di una masterclass con il maestro Roland Dyens nell'ambito del “Livorno music festival", ottiene una borsa di studio come miglior allievo del corso. Vanta già un'intensa attività concertistica in importanti festival e stagioni musicali, oltre ad essere solista della “Pontina Guitar Orchestra” e  docente della cattedra di chitarra presso l’accademia “Moysa” di Fondi e all’associazione “Kammermusik” di Aprilia. Presenterà un concerto su musiche di Legnani, Scarlatti, Brouwer, Regondi e Ponce.

Per il terzo appuntamento si tornerà a Sermoneta presso la Chiesa San Michele Arcangelo quando venerdì 10 agosto l’attenzione sarà tutta per il duo peruviano Antonio Rosas e Oscar Guzman tra gli artisti di chitarra flamenca di riconosciuta fama internazionale. Rosas ha partecipato a innumerevoli festival di flamenco come solista e accompagnando danza e canto delle principali compagnie di flamenco di Lima. La sua sensibilità, tecnica ed indiscutibile pulizia del suono accompagna il pubblico in un viaggio tra i migliori scenari, con prestazioni straordinarie in cui mostra la sua passione gitana sul palco capace di condividerla con semplicità e amore col suo pubblico. Guzman, per il quale si tratta di un ritorno al “Caroso” avendoci partecipato nel 2003,  ha iniziato i suoi studi di chitarra flamenca con maestri del calibro di Oscar Herrero, Mario Cortés, Manolo Franco e Jose Luis Postigo, facendo seguito uno studio dedicato col grande chitarrista sivigliano Rafael Riqueni. Ha iniziato la sua carriera come solista internazionale in tournée in Europa e Sud America, e nonostante la sua giovane età ha già offerto concerti in tutti i continenti, ricevendo elogi dal pubblico e dalla stampa. Il duo presenterà una serie di musiche ispirate alla propria terra d’origine.

Medesima location per l’ultimo concerto che chiuderà questa prima fase del Caroso Festival: sabato 11 agosto il palco vedrà protagonista Juan Falù dall’Argentina. E’ un musicista autodidatta, considerato un riferimento fondamentale della musica argentina, nella sua doppia veste di compositore ed esecutore; è stato insignito della del titolo di Personalità di spicco della cultura di Buenos Aires e nel 2000 ha vinto il National Music Award. Le sue opere per chitarra sono radicate alla cultura argentina, essendo anche il creatore di canzoni che compongono il repertorio di artisti di spicco del folklore del suo paese. Ha tenuto concerti in prestigiose sedi in oltre trenta paesi delle Americhe, Europa, Asia e Africa, per 30 anni ininterrotti di attività artistica. Il concerto di Sermoneta prenderà spunto dalla sua terre con opere di altri artisti e proprie.

Per avere ulteriori informazioni sulla manifestazione si può visitare il sito ufficiale www.carosofestival.it.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:50 1544435400 Pomezia, ladro di auto sperona la gazzella dei carabinieri che lo insegue: preso
10:45 1544435100 Alighieri-Vittorio Veneto: studenti in piazza per dire No all'accorpamento
10:30 1544434200 La magia del presepe di sabbia in costruzione a Terracina
10:09 1544432940 Protesta delle mamme alla scuola Selciatella di Aprilia
09:58 1544432280 "Pomezia sicura": pattuglia fissa di vigili a Santa Palomba per tutto dicembre
09:17 1544429820 Premiati i partecipanti al concorso fotografico Il Movimento a Castel Gandolfo
08:55 1544428500 Bagnini sulle spiagge libere di Torvaianica: pronto l'appalto per cinque anni
08:01 1544425260 Formalba punta su artigianato, moda e made in Italy: weekend di lavoro e studio
07:55 1544424900 Fossanova, la chiesa resterà chiusa anche per Natale
07:52 1544424720 Cassa di resistenza di SGB a sostegno dei lavoratori ex Albafor attuale Formalba
09/12 1544379600 Terracina, la barca si ribalta: pescatore muore annegato nel lago di Fondi
09/12 1544370660 Aprilia, manutenzione sulle scuole: è la volta di Toscanini e Campo di Carne
09/12 1544370300 I ragazzi del Nettuno Calcio vincono contro la SS Lazio al Trofeo Morini
09/12 1544369340 Latina, ladro sorpreso dal padrone di casa e bloccato dai vicini: arrestato
09/12 1544360160 Ex Divina provvidenza a Nettuno le Associazioni fanno ricorso contro lo sgombero
09/12 1544359860 Si accende il Natale sia ad Anzio che a Nettuno, in piazza bimbi e musica
09/12 1544359740 Donati due mezzi per disabili ad Anzio, lacrime e gioia alla cerimonia
09/12 1544359680 La Bella e la Bestia degli studenti del Liceo Picasso oggi in piazza ad Anzio
09/12 1544352300 Genzano, protesta contro il taglio degli alberi secolari. Presentato un esposto
09/12 1544352180 Serie D, Girone A. S. Giacomo Nettuno, colpo grosso a Castromenio
09/12 1544351640 Aggredito da due cani sciolti ad Aprilia: 56enne finisce in ospedale
09/12 1544351340 Serie B1, Girone D. La Giovolley non sbaglia e trionfa a Lamezia
09/12 1544350260 Serie B, Girone E. Fortitudo Pomezia, poker al Colleferro e vetta più vicina
09/12 1544349480 Pallanuoto, Serie A2. Latina Pallanuoto Anzio, vittoria e primato
09/12 1544348460 Serie A2, una grande Benacquista Latina “stoppa” Legnano

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli